IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Dom 6 Set 2009 - 14:42

Promemoria primo messaggio :

BONNIE E CLYDE UN CANE E IL SUO CANE GUIDA! BONNY E CLYDE UNA COPPIA DI CANI DI RAZZA BORDER COLLIE,SONO STATI TROVATI DA ALCUNI VOLONTARI DEL CENTRO SOCCORSO MEADOWGREEN DOG RESCUE.MENTRE VAGAVANO,SOTTO UNA TEMPESTA DI PIOGGIA,IN MEZZO ALLE CAMPAGNE INGLESI DI BLUDESTON NEL SUFFOLK.PROBABILMENTE ABBANDONATI NON AVEVANO NE COLLARE NE CHIP,SONO AFFIATATISSIMI INFATTI LUI CLYDE NON FA UN PASSO SENZA ASPETTARE LEI BONNY.IL MOTIVO'?CLYDE E CIECO E PER QUESTO SI AFFIDA COMPLETAMENTE A BONNY SEGUENDOLO DI CONTINUO.GLI BASTA APPOGGIARE SEMPLICEMENTE IL MUSO SOPRA LA SCHIENA DI BONNY,CHE LEI E PRONTA SUBITO A GUIDARLO IN TUTTO E PER TUTTO,ANCHE A MANGIARE E BERE.LA SIGNORA COOTES CHE GESTISCE IL CENTRO CON LA FIGLIA,HA DICHIARATO SE LEI CORRE TENDE A FERMARSI,PER ESSERE SICURA CHE LUI SIA CON LEI LO TIENE PERENNEMENTE SOTT,OCCHIO,QUANDO STANNO INSIEME NESSUNO SI ACCORGE CHE UNO DE DUE NON HA LA VISTA,.QUANDO NON C,E LA COMPAGNA LUI PERò NON HA IL CORAGGIO NEANCHE DI FARE UN PASSO NON C,E ALCUNA POSSIBILITà di affidarli SEPARATAMENTE DEVONO ANDARE COME UNA COPPIA.SPERIAMO POSSANO TROVARE PRESTO UNA CASA E UN PADRONE CHE SAPPIA PRENDERSI CURA DI LORO MA NON CI SONO DUBBI CI RIUSCIRANNO VISTO LO SPLENDIDO CARATTERE E LE CARATTERISTICHE,DAVVERO NOTEVOLI DI QUESTA STRAORDINARIA RAZZA IL BORDER COLLIE
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Numero di messaggi : 3038
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 10 Dic 2009 - 16:10

PICCHIÒ BRUTALMENTE IL SUO
CANE: MULTATO DI 6.000 EURO


Tribunale di Roma, comunica la Lav, ha condannato un uomo di 44 anni, A. R., alla pena pecuniaria di 6mila euro di multa per aver picchiato brutalmente il suo cane. I fatti risalgono al 25 novembre 2005 quando, intorno alle 22 nei pressi di piazza Augusto Imperatore a Roma, diversi passanti videro l'uomo picchiare brutalmente un cane prendendolo a calci e pugni, sbattendolo contro il muro e colpendolo ripetutamente con uno spesso guinzaglio, utilizzato come una frusta. L'animale, rannicchiato a terra terrorizzato, provava a fuggire ma era legato con una fune. Le persone presenti tentarono di fermare l'aggressione e chiamarono le forze dell'ordine, ma prima dell'arrivo della polizia l'uomo riuscì ad allontanarsi, minacciando i presenti e trascinando a forza il cane tenuto a guinzaglio. Tra i testimoni era presente Ilaria Zagaria, responsabile del settore adozioni dell'Associazione Volontari Canile di Porta Portese, che nei giorni successivi riconobbe nella foto e nella descrizione di una scheda di riconoscimento, il cane maltrattato: un meticcio di colore nero con una macchia bianca sul petto, entrato al canile alcune settimane prima e riconsegnato al detentore. Grazie a questo riconoscimento si è risaliti al responsabile, che è stato quindi denunciato. «Finalmente nelle aule di giustizia, dopo le tante battaglie condotte negli anni dalla Lav e dalle altre associazioni animaliste, si condannano gli autori di maltrattamenti verso gli animali, - ha dichiarato l'avvocato Filippo Pompei che ha rappresentato nel dibattimento la Lav come parte civile - per questo è importante l'attività svolta dalle associazioni, ma è fondamentale anche l'azione di denuncia da parte dei comuni cittadini». «Diverse analisi dimostrano che le varie forme di maltrattamento si accompagnano ad atteggiamenti culturali che vedono gli altri animali come cose, oggetti animati da usare e sfruttare e sui quali esercitare un misero senso di onnipotenza quotidiana: l'altro animale, diventa lo schiavo di frustrazioni, impotenze e meschinità umane», afferma Ciro Troiano responsabile delle Guardie Zoofile della Lal, estensore della denuncia che ha portato alla condanna di A.R. Pistone, il cane vittima dell'aggressione, è stato dissequestrato e affidato al canile di Roma in attesa di adozione. Sino ad oggi però, il rischio che potesse essere restituito all'uomo che lo aveva maltrattato, ne ha impedito l'adozione, nonostante sia un cane buono e socievole con gli altri cani (divide un box con altri due cani da quattro anni). Ora, grazie alla decisione del giudice, Pistone può sperare in una nuova famiglia, che lo accolga con amore.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Numero di messaggi : 3038
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 11 Dic 2009 - 15:41

cani superano i gatti ma allo sprint: 6-5 MILANO — Meglio farsene da subito una ragione: questa è una sfida il cui risultato, come nel più classico dei derby, non sarà mai visto come definitivo. Anche perché le due «squadre» si incontrano e scontrano da se­coli, ormai, e ciascuno resta ben saldo sulla propria idea. Ca­ne e gatto, chi è il migliore?
A dare una risposta (quasi) risolutiva, ora, ci hanno prova­to quelli del settimanale ingle­se New Scientist: «Dogs vs ca­ts, il grande regolamento dei conti tra animali domestici». E per togliere subito dente e dolo­re, il responso è — di strettissi­ma misura — a favore di pasto­ri tedeschi, chihuahua e affini. Sei a cinque, su un totale di 11 sfide dirette: undici categorie, dal numero di neuroni all’«im­pronta ecologica», misurabili in laboratorio (e per ciascuna, la rivista riporta i risultati delle ricerche più recenti in merito), per stabilire quale dei due ami­ci dell’uomo sia da ritenere «su­periore».
Si inizia con un confronto sui cervelli: e per una volta le dimensioni non contano, «non sono una misura affidabile di intelligenza». Però, pallottolie­re alla mano, i neuroni della corteccia cerebrale felina sur­classano quelli della contropar­te: 300 milioni contro 160. Gat­ti 1, cani 0. E così via: la storia di «addomesticamento» di la­brador e simili è più lunga di quella dei mici (1-1), il legame tra animale e padrone sembra più saldo e «naturale» nei cani (1-2), che paiono avere anche una maggiore capacità di com­prendere parole e sguardi (1-3).
I gatti, per contro, sono più «popolari» (2-3) e hanno un’abilità superiore nella comu­nicazione «sonora» (3-3). I ca­ni tornano a vincere nel pro­blem solving, tipo aprire le por­te (3-4), e sul fronte «addestra­bilità» (3-5). E se i mici trionfa­no nei settori «supersensi» (4-5) ed «ecosostenibilità», va­le a dire che consumano meno (5-5), l’ultimo punto va a Fido e soci: l’«utilità» di chi «può cacciare e fare la guardia. O 'sniffare' droghe e bombe». Vuoi mettere, al giorno d’oggi, con chi sa «solo» cacciare i to­pi?
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Numero di messaggi : 3038
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 17 Dic 2009 - 14:49

Abbandona il suo cane malato sull'A24
La Protezione animali ha rintracciato e denunciato la proprietaria del cocker trovato in autostrada ROMA - È stato ritrovato nei pressi dell'autostrada A24 nei pressi del casello di Lunghezza, un cocker maschio. Il cane con gravi problemi di salute è stato soccorso da una ragazza che, dopo il ricovero presso un veterinario per le urgenti cure del caso, si è rivolta alle guardie zoofile dell'Enpa di Roma.

LA DENUNCIA - Gli agenti dell'Enpa capitolina hanno svolto accurate indagini sulla provenienza del cane e grazie al microchip elettronico è stata rintracciata la proprietaria del cane, che non solo non aveva denunciato lo smarrimento del cane, ma non ha neanche mostrato il minimo interesse per la cosa, rifiutandosi di rispondere ai domande poste dalle guardie zoofile. Gli agenti della Protezione Animali hanno quindi denunciato la proprietaria del cane all'autorità giudiziaria per abbandono di animale, reato previsto dall'articolo 727 del codice penale e punito con l'arresto fino ad un anno e ad un'ammenda di 10.000 euro. Il cocker è stato affidato in custodia giudiziaria alla sua salvatrice dopo un delicato intervento chirurgico. ecco il cane.non ho parole
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Numero di messaggi : 3038
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 18 Dic 2009 - 20:03

UCCIDONO IL CANE, I PADRONI:
"DANNI COME PER UN FIGLIO"
Per un tribunale del Vermont, la persona che ha ucciso a colpi di pistola il loro cane deve rimborsarli con 4.000 euro. Ma per gli Scheele, una coppia di coniugi americani, il bastardino Shadow non era solo un animale, era un membro della famiglia. Per questo, ora pretendono che chi lo ha ucciso paghi anche i «danni emotivi», come se avesse ammazzato un loro figlio. E per avere quanto ritengono giusto, i due hanno fatto ricorso alla Corte Suprema dello stato. La famiglia Scheele punta a ottenere che il cane non sia riconosciuto banalmente come un «oggetto, una proprietà», la cui scomparsa possa essere ricompensata solo con il rimborso delle spese del veterinario, della cremazione e dell'adozione. Gli Scheele chiedono alla Corte di essere riconosciuti come genitori che perdono un figlio e che quindi possano fare causa per ottenere i danni morali per la «perdita della loro felicità e la sofferenza» causata dalla morte di Shadow. E, al di là delle aule di tribunale, i coniugi conducono la loro battaglia per il riconoscimento del «vero valore degli animali da compagnia» attraverso un sito internet (www.justiceforshadow.com) e un'intensa attività, che ha portato la signora Sarah Scheele a lasciare il proprio lavoro e a dedicarsi interamente alla causa della tutela degli animali. «Stiamo lavorando duramente affinchè i tribunali riconoscano il vero valore degli animali da compagnia. Sono membri della famiglia, non una mera proprietà» spiega Sarah, 58 anni, di Annapolis (Maryland), prima di recarsi in Vermont per l'udienza davanti alla Corte Suprema statale. La battaglia della famiglia Scheele va avanti ormai da sei anni. Nel luglio 2003, gli Scheele si sono recati in Vermont dai parenti. Con loro c'erano anche Shadow e Lucy, i due cani adottati nel 1999. Il 19 luglio, mentre la coppia portava a spasso gli animali, Shadow si era avvicinato a una casa. Il proprietario, Lewis Dustin, si era spaventato e gli aveva sparato un colpo di pistola, uccidendolo. La famiglia aveva fatto subito causa all'uomo, che aveva ammesso la propria colpevolezza in merito all'accusa di violenza sugli animali, spiegando per• che voleva solo spaventare il cane. Dustin era stato condannato a sborsare 4.000 dollari agli Scheele e a svolgere 100 ore di servizio alla comunità. La sentenza per• non ha soddisfatto la coppia, che ha avviato un'azione civile contro l'uccisore del loro Shadow, convinta del fatto che il cane non era una mera proprietà, ma l'equivalente di un figlio.
Tornare in alto Andare in basso
Lady_of_the_horses
the power of moderation
the power of moderation
avatar

Umore : trafelato.
Femminile
Numero di messaggi : 952
Età : 27
Località : Caserta
Nome PET : Pallina, Laika & Meinte S.
Data d'iscrizione : 12.06.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Sab 19 Dic 2009 - 20:00

Dite che non ha fatto bene?



Secondo me è troppo poco...

_______________________________________________

"Canta il vento nella sua criniera e della coda agita le falde, che come ali ondeggiano impennate..."-William Shakespeare-
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Sab 19 Dic 2009 - 20:02

infatti troppo dolce è stato,ci voleva una tigre al posto del cervo.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Lun 21 Dic 2009 - 12:15

OSCAR,CANE GLOBETROTTER
FA GIRO DEL MONDO IN 6 MESI
Lui si chiama Oscar ed è un mansueto cagnolino che cinque anni fa viveva in un canile in Sudafrica, prima di venire adottato da una donna, Joann Lefson. Da allora, Oscar ha viaggiato in tutto il mondo con la sua padrona, soprattutto negli ultimi sette mesi: dallo scorso maggio in poi, infatti, Joann e il cagnolino hanno iniziato un epico viaggio intorno al mondo, in cui hanno visitato tutti e cinque i continenti e 29 nazioni diverse, immortalandosi davanti alle attrazioni più famose del mondo, dal Machu Picchu alla Torre di Pisa, dalla Tour Eiffel alla piazza Rossa di Mosca, fino alle montagne svizzere, la Grande Muraglia Cinese, il Taj Mahal e la Statua della Libertà, per finire il magico tour a Rio de Janeiro, sotto l'enorme statua di Gesù. Per pagarsi la 'vacanza', costata 250mila sterline, Joanne ha venduto la sua casa, ma in cambio, ha ricevuto la notorietà: tutti i giornali, infatti, parlano della 'coppia' e del loro viaggio intorno al mondo.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mar 22 Dic 2009 - 16:38

Animali: guardie zoofile salvano cinque cani a Osimo
Abbandonati senza cibo e al gelo da proprietaria
Le guardie zoofile di Wwf e Legambiente, allertate da alcuni cittadini, hanno soccorso ad Osimo cinque cani trovati in una ''situazione disastrosa''. Due pastori tedeschi erano ''detenuti'' dentro una gabbia, senza cibo da giorni e senza alcun riparo, con temperature che di notte scendono sotto lo zero. Altri tre cani, due meticci e un Beagle, erano invece rinchiusi in un ex pollaio dove filtrava solo un filo di luce, anch'essi a digiuno da giorni e in condizioni igieniche precarie. La proprietaria e' stata denunciata per maltrattamento di animali, ai sensi dell'art. 727 del Codice penale, che precede pene fino a un anno e sanzioni fino a 10.000 euro.non ho parole
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mer 23 Dic 2009 - 11:08

Mangia tigre. Cina. Un cinese è stato condannato a 12 anni di prigione per aver ucciso e mangiato una tigre Indocinese che, secondo l’accusa, avrebbe potuto essere l’ultimo esemplare della sua specie.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Dom 27 Dic 2009 - 15:37

Dimenticati in macchina sono stati salvati dalla Spab.CHIASSO - È stato il personale della Casa per anziani vicina a piazzale Chiesa ad allarmare, stamattina alle 05.00, la Società protezione animali di Bellinzona. Motivo: da una macchina posteggiata si sentiva abbaiare in modo disperato. "Siamo arrivati appena in tempo - ci ha detto Armando Besomi, presidente della Spab - . Le temperature particolarmente rigide della notte avrebbero potuto costare la vita a queste due bestiole". E le due bestiole , due yorkshire, se la sono vista davvero brutta come ha confermato la dott. Paola Juri, veterinaria di picchetto per il Sottoceneri alla quale sono stati affidati per le prime cure.
Brevemente i fatti: sul posto, dopo l'allarme, sono giunti una pattuglia della polizia comunale di Chiasso e l'ispettore Spab Bruno Zala. Non essendo stato possibile raggiungere la proprietaria dell'auto gli agenti l'hanno aperta e tratto in salvo i due cagnolini che, essendo animali d'appartamento, non sono muniti del pelo invernale e del grasso che li protegge dal freddo. "Quando escono di casa - ci fa notare Besomi -si trovano nelle stesse condizioni di una persona che esce senza il mantello". Adesso i due yorkshire stanno bene, ma sono in osservazione. Qualora dovessero emergere gravi responsabilità, scatterebbe la denuncia al Ministero pubblico per violazione della LF sulla protezione degli animali.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Sab 2 Gen 2010 - 19:15

Animali domestici in sovrappeso
Sono tre milioni: anche per colpa di cenoni e pranzi di Natale.Non sono solo le persone a dover smaltire i postumi ipercalorici di cenoni e pranzi delle feste natalizie, ma a farne le spese sono pure almeno 3 milioni di animali domestici, sovrappeso grazie anche ai bagordi alimentari a cui sono stati sottoposti in questi ultimi giorni. Secondo i dati raccolti dal Telefono Amico AIDAA (Associazione italiana difesa animali e ambiente) almeno il 15% dei gatti e il 18% dei cani che vivono stabilmente nelle famiglie italiane sono sovrappeso, se non obesi.

Nel complesso, sarebbero circa due milioni i cani, prevalentemente appartenenti a razze di piccola e media taglia, e un milione i gatti quotidianamente sottoposti a stress alimentare, ed obbligati ad un'alimentazione non corretta che li porta ad avere problemi di sovrappeso con tutte le conseguenze sanitarie del caso. Le feste che si stanno concludendo, afferma l'Aidaa, "sono state l'ennesima occasione per rimpinzare molti animali domestici di cibi che nulla hanno a che vedere con la loro corretta alimentazione".

"In questi giorni - sottolinea Lorenzo Croce, presidente nazionale AIDAA - sono state diverse le telefonate giunte al Telefono Amico AIDAA da parte di proprietari che chiedevano numeri di telefono di ambulatori veterinari aperti per poter soccorrere i loro cani e gatti non già feriti o spaventati dai botti di Capodanno, ma in preda a vere e proprie indigestioni da cibo. Ma l'alimentazione non corretta dei nostri animali da parte dei padroni - avverte Croce - configura di fatto un vero e proprio maltrattamento, sia esso prodotto da distrazione e ignoranza o da superficialità". Circostanze, conclude il presidente Aidaa, che "ripropongono ancora una volta una riflessione: dobbiamo sempre ricordarci che il nostro cane o il nostro gatto non sono un giocattolo ma esseri viventi con le loro necessità, e per questo è buona cosa sottoporre periodicamente i nostri amici a quattro zampe ad adeguati controlli veterinari".fonte ansa.it
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Dom 3 Gen 2010 - 12:14

Gatto ‘Si Immola’ Per Salvare Un’Intera Famiglia Da Un Incendio
Altshausen,Un gatto ha salvato la vita a una famiglia intera da un incendio. E’ accaduto ad Altshausen, in Germania. Il felino non è però riuscito a scappare ed è morto bruciato, hanno fatto sapere i Vigili del fuoco del posto.
Il gatto è stato il primo ad accorgersi di ciò che stava accadendo ed è saltato sul letto dei padroni svegliandoli. I due sono riusciti ad uscire in tempo dalla casa insieme al figlioletto ma nulla hanno potuto fare per recuperare il loro amico a quattro zampe. fonte yahoo notizie povero angelo ciao
Tornare in alto Andare in basso
Lady_of_the_horses
the power of moderation
the power of moderation
avatar

Umore : trafelato.
Femminile
Numero di messaggi : 952
Età : 27
Località : Caserta
Nome PET : Pallina, Laika & Meinte S.
Data d'iscrizione : 12.06.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Dom 3 Gen 2010 - 12:16

ecco...gli animali danno la vita per noi...e noi?

_______________________________________________

"Canta il vento nella sua criniera e della coda agita le falde, che come ali ondeggiano impennate..."-William Shakespeare-
Tornare in alto Andare in basso
Carol
Impronta Cervo
Impronta Cervo
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 742
Età : 33
Località : Magliolo
Nome PET : Non ci stanno tutti i nomi sono troppi e non voglio rischiare che qualcuno si offenda perchè ho dimenticato il suo nome!!!!!!!!!!!!!!!
Ruolo : Collaboratrice
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Dom 3 Gen 2010 - 12:18

MA POVERO MICIOOOOOOOOOOOOO!
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Lun 4 Gen 2010 - 20:31

L'allarme di Saki: attenti agli animali importati dall'Est. «Questa razza non è per tutti»
Effetto Hachiko, gli «squali» in azione
Venditori senza scrupoli pronti a invadere il mercato con cuccioli di Akita, il cane protagonista del film di Gere. - In Giappone è un eroe nazionale. E ora, grazie al film a lui dedicato che ha tra i protagonisti un mito hollywoodiano come Richard Gere, la sua storia sta facendo il giro del mondo. Hachiko è il cane fedele per antonomasia, l'amico per sempre, quello capace di aspettare per anni alla stazione del treno il ritorno del proprio padrone anche se poi non tornerà mai perché magari, come nella storia vera ripresa dal film, nel frattempo è morto. Un esempio di affetto e di amore smisurato che ha spinto la Lega nazionale per la difesa del cane a patrocinare la pellicola, ora in programmazione in decine di sale in tutta Italia, perché questa storia realmente accaduta «insegna agli uomini come e quanto l’amore di un cane può essere immenso, senza mezze misure e, soprattutto, senza alcuna finalità».
ARRIVANO GLI «SQUALI» - Ma come spesso accade quando un film di successo accende i riflettori su una particolare razza di cane - e nella fattispecie si parla dell'Akita Inu, un cane maestoso e nobile che vanta le proprie origini agli inizi del 1600 nell'omonima prefettura giapponese - il risvolto della medaglia è la speculazione che può nascere dall'entusiasmo e dall'innamoramento del pubblico. E purtroppo sta già accadendo, proprio come avvenne per i dalmata della «Carica dei 101», per i pastori tedeschi ispirati da «Rex» o, negli Stati Uniti, per i chihuahua mostrati come accessori da Paris Hilton o Mickey Rourke e rilanciati da «Beverly Hills Chihuahua». A lanciare l'allarme è la Saki, ovvero la Sezione Akita Italia del Cirn (Club italiano razze nordiche), organismo nazionale in ambito Enci. «Arrivano richieste inaccettabili di squali approfittatori pronti a cavalcare l'onda del successo - si legge nel sito web dell'associazione -. Persone che chiedono coppie di Akita proponendo la divisione dei guadagni; altri che cercano il maschio da far accoppiare con la femmina del parente o del vicino; o, addirittura, chi chiede anche il padre della stessa femmina, purché ci sia un maschio che la monti e le faccia sfornare cuccioli che possono portare guadagno». Gli ammiccamenti sono incominciati già all'indomani del 17 ottobre, quando il film venne presentato alla Festa del cinema di Roma. Ma ora, sulla scia del grande consenso che la pellicola sta ottenendo - ci sono già gruppi di fan su Facebook e diverse iniziative, tra cui un concorso fotografico a premi per tutti i possessori di Akita - il rischio è che la speculazione attorno a questa razza raggiunga livelli preoccupanti.
IL TRAFFICO DALL'EST - I rischi concreti? Innanzitutto un incremento delle importazioni di cuccioli dall'Est, dove esistono vere e proprie «fabbriche» dei pet che sfornano cucciolate a ripetizione in spregio alle norme igienico-sanitarie e all'etica che fa sì che un buon allevatore lavori soprattutto sulla selezione e sulla qualità, piuttosto che sulla quantità. Il fenomeno è noto e non riguarda solo gli Akita: i cuccioli vengono strappati alle madri quando sono ancora troppo giovani, non vengono vaccinati adeguatamente, non vengono fatti socializzare e, per il trasporto, vengono stipati in condizioni pietose nei bagagliai di automobili che attraversano l'Europa fino a raggiungere le mete di smercio, ovvero i Paesi più ricchi, come appunto l'Italia, dove si trovano molti possibili acquirenti per cani di razza - o pseudotali - venduti al mercato nero ad un costo inferiore rispetto a quello praticato dagli allevatori professionisti e in regola con norme e procedure. Il timore della Saki è che ora dall'Est si registri una vera e propria invasione di Akita, batterie di animali prodotti in serie, giusto per assecondare il prevedibile aumento della domanda. E per fortuna il film è uscito il 30 dicembre, a Natale ormai passato, scongiurando così il rischio che tanti piccoli Hachiko comparissero magicamente sotto l'albero di centinaia o migliaia di famiglie italiane.
«MA NON E' PER TUTTI» - Il pericolo, però, non arriva solo dall'Est: anche in Italia potrebbero essere in molti a farsi tentare dall'idea di una produzione intensiva di cuccioli, con accoppiamenti incontrollati o effettuati senza troppe remore, approfittando dal momento favorevole per la vendita di questa razza. Il che, tuttavia, finirà con l'avere pesanti conseguenze. E questo, secondo Saki, accadrà «quando tanti si accorgeranno che l'Akita non è un cane da compagnia per tutti, quando inizieranno ad avere problemi con il loro animale persone che non sono capaci di gestire un cane nè tanto meno un Akita». Il risultato? «Li inizieremo a vedere nelle nostre strade e nei nostri canili». Perché il film è bello e commovente e la sceneggiatura appassionante. Tuttavia, fanno notare alla Saki, «mette in luce solo le meravigliose caratteristiche di questa splendida razza, ma non fa cenno a quelle peculiarità caratteriali che fanno dell'Akita un cane fiero e, sulla scia della moda, non avremo più futuri proprietari che quando cercheranno un cucciolo avranno già letto tutta la storia della razza, ma lo desidereranno semplicemente per moda». Per scongiurare tutto questo, i membri di Saki stanno organizzando presidi all'esterno delle sale in cui viene proiettato il film, distribuendo agli spettatori opuscoli informativi che spiegano cosa sia esattamente un Akita e perché non sia un cane adatto a chiunque.
La statua dedicata al vero Hachiko nel quartiere Shibuya di Tokyo
«L'AMORE NON SI COMPRA» - In ogni caso la storia di Hachiko è esemplare ed è il motivo per cui la Lega del Cane ha deciso di farne un simbolo di quanto affetto, dedizione e fedeltà vengono mostrati all'uomo dagli amici a quattrozampe. «In questo modo - spiega Daniela Bellon, dell'ufficio stampa dell'associazione - si riesce ad entrare nel cuore di quelle persone che magari da molto tempo vorrebbero adottare un cane, ma sono frenate dal pensiero di come possono gestire l’animale. Per questo motivo siamo stati felici di dare il suo patrocinio a questo commovente film, perché vogliamo ricordare che Hachiko è il simbolo di tutti i cani del mondo e non di una razza particolare, è il simbolo di un essere senziente che dobbiamo rispettare per la sua straordinaria capacità di dare senza chiedere. E’ la dimostrazione che l’amore non si compra, ma si costruisce insieme giorno per giorno».fonte corriere della sera
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love
avatar

Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 46
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Lun 4 Gen 2010 - 20:37

Citazione :
allora io di questo cane so che è l'akita inu uno dei famosi cani nordici utilizzati per trainare le slitte come l'husky e l'alaskan malamute etc. è molto forte come cane ma nn è adatto al ns clima, mi piacerebbe se approfondissimo questo discorso sul traffico dei cani nordici in Italia, sull'area del cane mentre in off topic - cinema - potremmo parlare piu' dettagliatamente dei contenuti del film pero' senza svelare piu' di tanto perchè è un film che molti, compresa io, andranno presto a vedere.........

_______________________________________________


Ultima modifica di OPIUM il Mar 5 Gen 2010 - 13:25, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mar 5 Gen 2010 - 12:11

Brindisi, incentivi salva-cuccioli
Croccantini gratis per adottare randagi
L'emergenza randagismo si affronta anche con incentivi "speciali", come quelli messi a disposizione dal Comune di Brindisi. L'amministrazione della cittadina pugliese fornirà croccantini gratis per un anno a chi adotterà un randagio. Nei canili comunali sono ospitati 1.400 cani, di fronte a una capienza di 900 animali. Altre soluzioni per donare un appartamento agli amici a quattro zampe: l'adozione a distanza e quella collettiva.
"In attesa di costruire nuove strutture - spiega a Libero l'assessore comunale all'Ecologia, Cesare Mevoli - abbiamo lanciato questa iniziativa". In Italia sono circa 150mila i cani abbandonati. Di questi la maggior parte finisce in canili sanitari e canili rifugi. Spesso le strutture sono fatiscenti per mancanza di fondi oppure addirittura fuorilegge.
A Brindisi prevedono anche l'adozione a distanza. Chi è interessato al progetto, visiterà il cucciolo in maniera periodica, in modo da accudirlo e accompagnarlo fuori per una passeggiata. "Scommettiamo sull'innamoramento favorendo un'adozione responsabile: la persona impara a conoscerlo e alla fine magari se lo porta a casa", dice Mevoli.
Poi c'è l'adozione di gruppo, per associazioni o condomini, purché abbiamo spazi adeguati per gli animali.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 7 Gen 2010 - 16:16

Ogni tanto in rete si trovano anche cose belle, che ti aprono il cuore, non è semplicissimo, ma possibile: questi due koala stanno facendo il giro del mondo,anche se solo virtualmente, per merito della loro passsione amorosa. Il video è di una tenerezza che lascia senza fiato.
Durante un’intervista al tennista statunitense Andy Roddick avviene un fantastico imprevisto fuori programma; Roddick è il numero sette della classifica atp e si trovava in Australia con fidanzata al seguito per partecipare agli Australian Open, un torneo che appartiene al grande slam, l’attenzione della telecamera sul tennista viene fuorviata da un evento inaspettato quanto bello. Due koala sullo sfondo inscenano uno show amoroso in piena regola, a dirla tutta anche con risvolti decisamente erotici. La forza con cui questi due animaletti dimostrano di volersi bene e travolgente e non sembrano minimamente interessati al fatto che ci sia qualcuno a guardare le loro peripezie, che effettuano beatamente arrampicati su un ramo. Roddick ,in visita al “Lone Pine Koala Sanctuary di Brisbane“, si stava concedendo dei momenti di svago prima dell’impegnativo torneo che inizierà tra poco più di una settimana (il 18 Gennaio per l’esattezza). Ciò che anche lui ha potuto vedere di persona forse gli sarà d’aiuto, dovesse mai averne bisogno, anche con la fidanzata,(scherziamo ovviamente) quel che è certo però è che un’eventuale tensione pre-torneo dovrebbe essere stata largamente stemperata da questa fantastica scena, giunta sul web grazie anche a lui, che si è trovato al posto giusto nel momento giusto. Che dire.. saremo anche di parte, ma per quest’anno auguriamo a Roddick di vincere gli Australian Open e magari di tornare sul “luogo del delitto” tra qualche tempo per verificare se da quello stesso “delitto” siano nati dei simpatici “Koalini”.
infine, ecco il link dove potersi gustare il video “incriminato.
http://www.huffingtonpost.com/2010/01/06/andy-roddick-koala-sex-vi_n_412682.html fonte new notizie
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Sab 9 Gen 2010 - 10:43

La storia di San Silvestro
Il miracolo per Sissi
Capodanno di solidarietà per un veterinario e i proprietari di tre animali che hanno rinunciato al veglione per aiutare un pastore tedesco a cui era stato data una polpetta avvelenata. Rischiava di morire ma è stato salvato da una trasfusione la notte del 31 dicembre
Una corsa contro il tempo nella notte di San Silvestro, per salvare Sissi, un pastore tedesco femmina di quattro anni, che deve la sua vita al veterinario e ai suoi amici a quattro zampe. Si perché determinante per salvare la vita di Sissi è stata la donazione di sangue di uno dei tre cani che il veterinario, la dottoressa Sabrina Giannini, aveva mobilitato per strappare alla morte questo povero animale vittima di una polpetta avvelenata.
A raccontare l’episodio è il padrone di Sissi, Alfredo Tognoni, a cui brillano ancora gli occhi nel ricordare la prontezza e l’abnegazione di questo medico. "Il 21 dicembre scorso, mia moglie aveva visto il nostro cane mangiare qualcosa davanti al cancello del nostro giardino. Qualche ora dopo, Sissi incominciò a manifestare alcuni sintomi e infatti, misurandole la febbre, costatammo che la temperatura era piuttosto elevata. Preoccupati, telefonammo subito al nostro veterinario. Dopo la visita emerse che il cane era affetto da un’infezione all’utero e il giorno successivo fu immediatamente operato". Ma l’animale aveva effettivamente ingerito una polpetta e infatti dieci giorni dopo Sissi incomincia a manifestare chiari sintomi di avvelenamento.
"All’ora di pranzo del 31 dicembre - prosegue nel suo racconto Tognoni - Sissi incomincia a stare male di nuovo, e allora avverto il veterinario, che raggiungo telefonicamente, mentre era dal parrucchiere in vista dell’ormai imminente veglione di San Silvestro. Dalla visita emerge chiaramente che il cane è stato avvelenato e del resto il tipo di veleno che le è stato somministrato agisce dopo una decina di giorni". Effettuate le necessarie terapie anti-veleno, Tognoni riporta a casa il cane, le cui condizioni intorno alle 19,30 sono stazionarie. Poi improvvisamente alle 20 l’animale perde i sensi.
Intanto in casa Tognoni ci sono sedici persone pronte a festeggiare l’ultimo dell’anno, mentre il veterinario sta arrivando a un agriturismo di Castiglione della Pescaia, dove insieme alla famiglia e ad alcuni amici ha deciso di trascorrere la notte del 31. Ma Sissi rischia di morire, così la dottoressa Giannini lascia marito e figli e corre in ambulatorio. Al tempo stesso chiama a raccolta i padroni di Asia e Norr, due labrador, e di Matteo, un pastore tedesco, tre cani donatori. E grazie al pronto intervento e al sangue di Norr, verso le 23,30 Sissi è finalmente fuori pericolo. "Non so come ringraziare sia la dottoressa Giannini che queste persone che non conoscevo - dice Tognoni - ma che nel nome della solidarietà per i cani, non hanno esitato a lasciare tutto e a venire in soccorso di Sissi e questo nonostante fosse l’ultimo dell’anno".fonte la nazione grosseto.non sapevo che alcuni veleni fanno effetto dopo 10giorni,e una cosa peggiore così.maledetti voi che fate del male a questi angeli
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Lun 11 Gen 2010 - 14:43

Spariscono 20 gatti, è mistero in paese
CAMPOBASSO Una ventina e più di gatti spariti nel nulla.
É accaduto a Ferrazzano, piccolo centro alle porte di Campobasso. In paese, infatti, da un paio di giorni i cittadini non sanno più che fine hanno fatto i felini che spesso gironzolavano attorno alle abitazioni in cerca di cibo. «Abiamo riempito come al solito le scodelle davanti le nostre case - hanno detto alcuni abitanti - ma sono ancora lì, piene di cibo. In giro non c'è più un gatto. Non sappiamo che fine abbiano fatto. Il timore è che siano stati avvelenati.
Abbiamo provveduto a raccogliere dei campioni di cibo trovato in alcune stradine e lo faremo analizzare dall'Asrem - prosegue il gruppo di cittadini - perchè vogliamo fare piena luce sulla vicenda». Un «caso» dunque, ancora tutto da risolvere e che per ora vede il piccolo paese senza felini.
La paura degli abitanti, come detto, è quella di un avvelenamento collettivo

Il Tempo
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mar 12 Gen 2010 - 11:22

Dai delfini alle formiche, anche gli animali sono pronti a rischiare la vita per salvare un loro simile12 gennaio 2010. Gli animali danno un'altra lezione al popolo degli umani. Una nuova ricerca ha dimostrato che i delfini, le scimmie, i pipistrelli e persino le formiche sono pronti a rischiare la propria vita per salvare un loro simile. Secondo quanto riportato dalla rivista scientifica Communicative and Integrative Biology, Elise Nowabahari, una studiosa dell'Università di Parigi, ha osservato come i delfini corrano in aiuto dei loro simili rimasti intrappolati e feriti, sollevandoli in superficie affinché riescano a respirare.Le scimmie invece non ci pensano due volte a scagliarsi contro un predatore per proteggere le femmine più vulnerabili e i cuccioli, mentre le femmine dei pipistrelli da frutta aiutano le loro simili a dare alla luce i piccoli.All'interno di una colonia di formiche invece, ogni componente corre in soccorso dell'altro se questo si trova in trappola o nelle grinfie di un predatore, ma la stessa solidarietà e coraggio non vengono dimostrati nel caso di formiche appartenenti ad un'altra colonia."Con molta probabilità sottovalutiamo il livello con cui gli animali allo stato brado corrono in soccorso dei loro simili", conclude la ricercatrice..fonte tiscali
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 14 Gen 2010 - 10:58

L'Aquila, camionista abbandona due cani sulla A24 Accosta l’autocarro sul margine della carreggiata e abbandona, in momenti successivi, due cani sull’autostrada. L’autore dell'incivile e deprecabile gesto è un autotrasportatore di Fiamignano (Rieti) di 55 anni, che questa mattina è stato colto sul fatto, dalla polizia stradale di Carsoli, e poi denunciato per abbandono di animali.
L’episodio si è verificato sull’autostrada L’Aquila-Roma, in direzione ovest, nel territorio di Carsoli. Il camionista, che viaggiava a bordo di un autocarro Iveco, si è fermato sulla corsia di emergenza e in rapida sequenza ha letteralmente spinto fuori dall’abitacolo i due cani: un bassotto e un meticcio del tipo spinone. Mentre stava “disfacendosi” del secondo cane, spingendolo al di là dal guard-rail, l’autocarro è stato affiancato da una pattuglia della Polstrada e gli agenti hanno visto con i loro occhi cosa stava accadendo. A qualche metro di distanza, sul margine della carreggiata, inoltre stava passeggiando l’altro animale che l’uomo aveva abbandonato poco prima. Gli agenti hanno dapprima recuperato il bassotto, che poteva essere investito dai mezzi in transito sulla corsia autostradale, e rappresentare un pericolo per la stessa circolazione. Poi, dopo circa 30’ di ricerche, i poliziotti hanno anche recuperato l’altro animale lanciato dal camionista fuori dallo sportello. L’uomo è stato denunciato con l’accusa di abbandono di animali, mentre i due cani sono stati affidati al servizio veterinario del Comune di Carsoli, competente per territorio. Secondo la polizia, l'uomo potrebbe aver deciso di abbandonare i due animali, malati, perchè non più in grado di accudirli. beccato mostro senza cuore
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 22 Gen 2010 - 16:42

TREVISO: PRENDE IL GATTO "IN PROVA" E SPARISCE,Nei mesi scorsi la donna, residente a Casale sul Sile, aveva affisso in un negozio di animali un annuncio in cui diceva di cedere dei gattini di razza Maine Coon. A distanza di mesi, e quando i gattini erano già stati venduti tutti tranne uno, è arrivata una chiamata.
Dall’altra parte della cornetta una donna che diceva di volere uno dei gatti. La signora di Casale sul Sile ha risposto dicendo che non ne aveva più a disposizione, l’unico cucciolo rimasto lo voleva tenere per sé.
Nonostante questo la donna che aveva risposto all’annuncio le si è presentata a casa, ha insistito finché è riuscita a farsi consegnare il gattino di sette mesi – Chang il nome (in foto) -: l’accordo era di tenerlo per un periodo di una settimana in prova, passata la quale sarebbe spettato alla proprietaria decidere se farglielo tenere oppure no.
Così è andata, la donna si è portata via il gattino, ma poi ha fatto perdere le sue tracce.
Si è negata al telefono per mesi, tant’è che ora la proprietaria della cucciolata ha deciso di rivolgersi alla polizia e di avviare un’azione legale per riottenere il gatto.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 28 Gen 2010 - 10:39

India: sposa un cane per espiare un peccato,In India ultimamente ne succedono di cotte e di crude e tra le notizie strampalate c’è anche questa:
Un uomo infatti avrebbe sposato un cane per espiare un peccato commesso 15 anni fa. In quel periodo l’indiano avrebbe ucciso due cani della stessa specie.
La celebrazione avvenuta in un tempio del distretto di Sivaganga, nello stato indiano del Tamilnadu, ha visto il 33enne P. Selvakumar prendere in moglie Selvi, un cane raccolto dalla strada e vestito ad hoc per l’occasione, proprio per rimediare ai problemi di salute che lo avevano assalito dopo il brutale gesto compiuto ai danni dei due animali.
Un inquietante matrimonio penserete voi, in realtà il tutto è stato suggerito all’uomo da un “astrologo”, probabilmente il più classico mago da quattro soldi, il quale avrebbe fermamente consigliato l’uomo di sposare l’animale per porre fine ai suoi gravi problemi fisici. “Da allora le mie gambe e le mie mani sono rimaste paralizzate e ho perso l’udito a un orecchio. Solo di recente, dopo le cure, ho iniziato a riprendere la deambulazione, ma con le stampelle”, spiega Selvakumar, che sembrerebbe fermamente convinto del proprio gesto.
Dietro l’insolito episodio però c’è tutta una tradizione tribale che ancora è fermamente radicata nelle zone remote della nazione. Non sono rari altri casi di matrimoni tra uomini e animali dal fine apotropaico, per scacciare demoni o maledizioni. Tuttavia queste “unioni” non sarebbero vincolanti per i giovani che nel loro futuro possono comunque trovare un degno compagno nel “mondo degli uomini” senza venir meno al vincolo che li lega all’animale.fonte new notizie
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 29 Gen 2010 - 10:52

CANE 4 GIORNI SUL GHIACCIO
"STAVA PER MORIRE"E' rimasto intrappolato per quattro giorni su una lastra di ghiaccio, in mare aperto. E' stato però salvato in extremis, per fortuna, il cane Misiek, un meticcio di pastore tedesco finito su una banchisa di ghiaccio nel mar Baltico, a più di 100 km dalla costa polacca. I soccorritori, non appena si sono accorti che quella bestiolina impaurita era un cane e non una foca come poteva sembrare, si sono adoperati per salvarlo. "Ancora qualche ora e non ce l'avrebbe fatta", ha detto Adam Buczynski, membro dell'equipaggio dei soccorritori. la disavventura di Misiek (in polacco 'orsacchiotto') era iniziata sabato, quando giocando sulle coste del fiume Vistola è finito sui lastroni di ghiaccio, per poi essere trascinato in mezzo al fiume.fonte leggo it
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mar 2 Feb 2010 - 10:47

La scatola si muove
Spuntano 2 coniglietti

Il cartone era abbandonato in un cassonetto dell'immondizia,
Una scatola che si muove all'interno di un cassonetto della spazzatura in via Pietri. Così una socia dell'Enpa ha scoperto questa mattina due coniglietti nani, ancora vivi ma infreddoliti, abbandonati in questo modo strano. La donna ha telefonato alle guardie zoofile per segnalare una scatola che «si muoveva» all’interno del cassonetto nei pressi della mensa Caritas di via Baracca.
ERANO INSIEME A 12 UOVA -
I volontari dell’Enpa sono entrati nel cassonetto e hanno estratto una piccola scatola di cartone completamente avvolta da nastro adesivo. Nella scatola erano presenti due conigli nani, impossibilitati a compiere il benchè minimo movimento in quanto completamente incastrati da ben 12 uova di gallina. I conigli sono stati subito liberati dall’insolita prigione. Erano storditi dal freddo. Sono stati rifocillati e riscaldati dai veterinari dell’associazione. Ora stanno bene e saranno adottati.
RITO MAGICO? - Rimane l’insolito e crudele confezionamento degli animali a destare gli interrogativi delle guardie zoofile. In quella stessa zona, tempo fa, furono rinvenuti degli oggetti personali ed intimi di uomini e donne riconducibili a rituali magici. Secondo i primi accertamenti si potrebbe trattare di un rito magico finalizzato a favorire, oppure a danneggiare la fertilità di una coppia. I conigli, uno maschio e l’altro femmina e le uova sono entrambe considerati simbolo di fertilità e fecondità. fonte corriere fiorentino
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mer 17 Feb 2010 - 10:04

VEGLIA CANINA.

Bologna. Muore per strada, stroncato probabilmente da un infarto, e il cane veglia per due giorni il padrone deceduto, graffiandogli pare anche le gambe forse nel tentativo di «svegliarlo». È successo sull’Appennino bolognese.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 25 Feb 2010 - 20:08

Twilight e gli animali: Kellan Lutz ti invita ad adottare i cani randagi.Kellan Lutz ama tantissimo i cani. Per questo ha deciso di diventare il testimonial della campagna PETA Adopt A Dog, Don’t Buy (Adotta un cane, non comprarlo). Kellan ci invita ad adottare i cani randagi o quelli ospitati nei canili, anziché acquistarli negli allevamenti. L’attore dice: “È nostro dovere prendere gli animali sotto la nostra ala protettrice, curargli e dargli un posto dove vivere”.
Kellan Lutz ha due cani, Kola e Kevin. Kellan ha incontrato Kola in un canile, come racconta commosso nel video realizzato per PETA: “Nessuno la voleva, ma lei mi ha parlato. Ha capito che ero il padrone giusto per lei. Amo Kola, è la mia migliore amica”. Kellan ha trovato Kevin su una strada di Los Angeles, dove il cucciolo rischiava di essere investito dalle auto.
Kellan lancia un messaggio a tutti i fan della saga di Twilight: “Date una parte dell’amore che sentite per i libri e per i personaggi della saga anche agli animali perché loro sanno sempre quando siete felici o tristi. Se potete fatelo: adottate un animale.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mar 16 Mar 2010 - 21:50

Il cane abbaia di notte, per i cittadini di Pregana è un fantasma: sì alla seduta spiritica,Il tribunale degli animali: il 19 aprile una medium scoprirà se i latrati appartengno al quattrozampe Fufi, morto sotto le bombe alleate nell'aprile del 1945,.Una seduta spiritica per scoprire a quale cane appartiene un latrato persistente, un'abbaiare malinconico che risveglia i vicini nel cuore della notte. Non è una barzelletta ma un'iniziativa semiseria presa dal tribunale degli animali, Aidaa per accontentare un quartiere di Pregnana milanese. Si racconta che in quei cortili, il 19 aprile del 1945 Fufi, un cagnolino di vicinato, una simpatica mascotte rossiccia, morì sotto i bombardamenti. E, da allora, il fantasma del quattrozampe abbia deciso si farsi sentire fra le mura di quel cortile un po' per egocentrismo, per far parlare di sè, insomma. E molto per educare le nuove generazioni. "I bambini di oggi non possono ignorare quello che è successo a tanti loro bis e trisnonni durante l'ultima guerra mondiale. Qui a Pregnana morirono in sei, una settimana prima della fine della Guerra, sotto le bombe degli alleati" ricordano gli anziani di Pregnana. Così sarà una seduta spiritica, fissata per il prossimo 19 aprile a stabilire se gli ululati misteriosi siano davvero quelle del fantasma del cane Fufi, morto sotto le macerie il 19 aprile del 1945. A decidere la seduta spiritica è stato il tribunale degli animali, secondo i residenti di Pregnana Milanese, i latrati si sentirebbero solo nelle notti senza luna dei mesi invernali.
Fufi, secondo le ricostruzioni fatte dagli esperti, morì sotto le bombe che il 19 aprile del 1945 colpirono Pregnana milanese. Il cane viveva in uno dei cortili colpito dalle bombe. Alcuni anni fa quello spazio fu demolito per far posto ad alcune palazzine e alla piazza nuova 1° Maggio. Da allora in più di un'occasione sono echeggiati i lamenti notturni del cane, quasi a volersi lamentare del fatto che il vecchio cortile dove egli trovò la morte sia stato abbattuto.
Da qui la decisione di indire la prima seduta spiritica per evocare il fantasma del quattrozampe. Per stabilire questo contatto Aidaa ha dato mandato a una medium che avrà il compito di verificare se i latrati di cui si lamentano i cittadini sono originati dal fantasma oppure se non siano latrati occasionali di altri cani che vivono nella zona.
"È chiaro - ci dice Lorenzo Croce, presidente Aidaa - che la scelta di fare una seduta spiritica è di per sé una scelta goliardica, anche se in tutta franchezza abitando io stesso nella zona mi è capitato più volte di udire il lamento di un cane nelle ore notturne. Credo - conclude Croce - che nel frattempo intensificheremo i controlli sui cani della zona, e non mi meraviglierei di scoprire che a lamentarsi non sia il fantasma di Fufi, il bellissimo cane meticcio rosso ucciso 65 anni fa, ma sia più semplicemente un cane infreddolito lasciato all'addiaccio dal suo padrone un po' distratto".
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   

Tornare in alto Andare in basso
 
NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» DIFENDERE I DIRITTI, DEGLI ANIMALI E DEGLI UOMINI
» Acquisto in negozio
» Cosa succede quando un grosso cane va in giro senza controllo.......(non leggete se siete sensibili alla sofferenza degli animali)
» e un problema se non ha il pedigree?
» Presto nuova legge....a discapito degli animali,ovviamente!!!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: TROVALI ON-LINE :: ANNUNCI & ARTICOLI-
Andare verso: