IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Dom 6 Set 2009 - 14:42

Promemoria primo messaggio :

BONNIE E CLYDE UN CANE E IL SUO CANE GUIDA! BONNY E CLYDE UNA COPPIA DI CANI DI RAZZA BORDER COLLIE,SONO STATI TROVATI DA ALCUNI VOLONTARI DEL CENTRO SOCCORSO MEADOWGREEN DOG RESCUE.MENTRE VAGAVANO,SOTTO UNA TEMPESTA DI PIOGGIA,IN MEZZO ALLE CAMPAGNE INGLESI DI BLUDESTON NEL SUFFOLK.PROBABILMENTE ABBANDONATI NON AVEVANO NE COLLARE NE CHIP,SONO AFFIATATISSIMI INFATTI LUI CLYDE NON FA UN PASSO SENZA ASPETTARE LEI BONNY.IL MOTIVO'?CLYDE E CIECO E PER QUESTO SI AFFIDA COMPLETAMENTE A BONNY SEGUENDOLO DI CONTINUO.GLI BASTA APPOGGIARE SEMPLICEMENTE IL MUSO SOPRA LA SCHIENA DI BONNY,CHE LEI E PRONTA SUBITO A GUIDARLO IN TUTTO E PER TUTTO,ANCHE A MANGIARE E BERE.LA SIGNORA COOTES CHE GESTISCE IL CENTRO CON LA FIGLIA,HA DICHIARATO SE LEI CORRE TENDE A FERMARSI,PER ESSERE SICURA CHE LUI SIA CON LEI LO TIENE PERENNEMENTE SOTT,OCCHIO,QUANDO STANNO INSIEME NESSUNO SI ACCORGE CHE UNO DE DUE NON HA LA VISTA,.QUANDO NON C,E LA COMPAGNA LUI PERò NON HA IL CORAGGIO NEANCHE DI FARE UN PASSO NON C,E ALCUNA POSSIBILITà di affidarli SEPARATAMENTE DEVONO ANDARE COME UNA COPPIA.SPERIAMO POSSANO TROVARE PRESTO UNA CASA E UN PADRONE CHE SAPPIA PRENDERSI CURA DI LORO MA NON CI SONO DUBBI CI RIUSCIRANNO VISTO LO SPLENDIDO CARATTERE E LE CARATTERISTICHE,DAVVERO NOTEVOLI DI QUESTA STRAORDINARIA RAZZA IL BORDER COLLIE
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Numero di messaggi : 3038
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Lun 16 Nov 2009 - 18:58

I cani randagi di Pompei, per anni simbolo del degrado e dell''abbandono dell'area archeologica, diventano adottabili in tutto il mondo. Su iniziativa del commissario delegato Marcello Fiori e' partito il progetto (C)Ave Canem, destinato a risolvere definitivamente uno problema piu' antichi degli scavi, coniugando la tutela degli animali con la sicurezza pubblica con la promozione di una campagna per l'adozione dei cani, in collaborazione con le associazioni animaliste Lav, Enpa e Lega Nazionale per la difesa del cane e con il sostegno del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali. ''Una iniziativa di legalita' e di civilta' - ha detto Fiori presentando il progetto nella casa del Poeta Tragico, quella del famoso mosaico del cane alla catena e della scritta 'cave canem' - il randagismo aveva dato di Pompei una immagine pessima, i cani non devono essere eliminati ma curati, non restare negli scavi per sempre. Il nostro obiettivo e' infatti far trovare loro una famiglia''. La prima fase del progetto e' gia' partita con l'anagrafe canina: gli animali sono stati dotati di microchip, collare e medaglietta di riconoscimento ed eventualmente curati e poi sterilizzati. Gia' allestite aree con cucce e cibo a cura dei volontari. Meleagro, Odone, Plautus, Vesonius, Polibia, Menade, Licinio, Eumachia, Caio sono alcuni dei nomi scherzosamente scelti in base alle aree o al personaggio storico proprietario della domus nel cui territorio il cane ama maggiormente girovagare. I cani saranno adottabili in tutto il mondo grazie al sito www.canidipompei.com. Con la soprintendente, Mariarosaria Salvatore, hanno partecipato il sottosegretario ai Beni e alle Attivita' Culturali Francesco Giro (''Una azione contro il randagismo - ha detto - che attendevamo da anni, anche questo conferma che il commissariamento di quest'area era un atto dovuto''), Gianluca Felicetti, presidente LAV, Carla Rocchi, presidente Enpa, Laura Porcasi Rossi, presidente Lega nazionale difesa del cane.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Numero di messaggi : 3038
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Lun 16 Nov 2009 - 19:04

ROMA - Per aiutare i mici neri si celebra il "gatto nero day". La giornata, alla terza edizione, cade il 17 novembre ed è indetta dall'Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa) per valorizzare i mici "neromantati" e denunciare l'eccidio di questi gatti che ogni anno vengono ammazzati in decine di migliaia di esemplari perchè considerati portatori di sfortuna.
LUCE ALLE FINESTRE - Ogni anno 30.000 gatti neri vengono uccisi non solo a causa della superstizione, ma perchè vengono utilizzati in riti sacrificali pseudo-satanici oppure per il bellissimo pelo nero utilizzato per le pellicce. Quest'anno, a differenza degli altri anni, non si svolgeranno manifestazioni o iniziative particolari, «ma chiediamo a tutti i possessori di gatti neri - spiega l’Aidaa - che in Italia sono oltre un milione, di accendere domani sera una luce a una delle finestre di casa o sul davanzale di una di esse proprio a testimoniare il loro amore per questi meravigliosi animali».
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Numero di messaggi : 3038
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mar 17 Nov 2009 - 22:53

Foto shock, coccodrillo divorato da un branco di ippopotami.Un coccodrillo è stato divorato da un branco di ippopotami mentre tentava di sfuggire all’agguato. Ecco le foto dell’aggressioneAggressione fatale ai danni di un coccodrillo avvenuta all’interno del Serengeti National Park in Tanzania.
L’aggressione è stata fotografata attimo per attimo proprio nell’istante in cui si è verificata e le immagini, pubblicate dal Daily Mail, sono di una chiarezza impressionante e rendono alla perfezione quanto accaduto. L’animale divorato ha commesso l’imprudenza di avvicinarsi troppo ad una femmina di ippopotamo circondata dai suoi cuccioli. Il coccodrillo è stato quindi circondato dai maschi del branco decisi ad allontanarlo ma, probabilmente spinto dalla foga e del timore di essere aggredito, ha trovato il modo meno indicato per fuggire: si è arrampicato sui corpi degli ippopotami che in massa l’hanno divorato.
Il risultato è perfettamente comprensibile dalle foto pubblicate in fotogallery
Attacchi di questo tipo tra predatori tanto differenti non sono all’ordine del giorno. E’ raro infatti che un ippopotamo possa riuscire nell’impresa di mangiare un coccodrillo ed è altrettanto raro che lo attacchi. L’aggressione, ha spiegato l’esperto Vaclav Silha avviene solo, come in questo caso, nel tentativo di difendere i cuccioli della propria specie.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Numero di messaggi : 3038
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mer 18 Nov 2009 - 14:48

2010, 12 mesi di morte on the road
Animali investiti, il business funziona
E' tempo di calendari. Ma quest'anno non ci saranno soltanto quelli, ormai classici e inflazionati, di paesaggi mozzafiato, teneri cuccioli e ragazze seminude. E' stato realizzato anche un calendario decisamente shock sulla strada assassina. La strada che uccide ogni giorno tanti e tanti animali. I cadaveri vengono messi in mostra sulle foto, mese dopo mese, in una triste processione di morte. Eppure l'opera è piaciuta: le vendite vanno benissimo.
Si comincia con uno scoiattolo schiacciato in gennaio, si va avanti con un tasso morto che giace sul ciglio della strada in febbraio. Gli scatti si fanno un po' più bizzarri negli ultimi mesi dell'anno, con un pesce sul lato della via, mentre a dicembre si chiude con una foto "festiva" in cui si vede una carcassa difficilmente identificabile. A raccontare la grottesa opera è l'edizione di "Metro" online.
Un'iniziativa che potrebbe sembrare di cattivo gusto, ma che intanto di sicuro si è rivelata un successo: l'autore, Kevin Beresford, ha già venduto centinaia di copie del calendario. "Le immagini sono scioccanti ma ho provato a disporle in una maniera 'artistica' e a fare di ciascuna il ritratto di una silenziosa, piccola tragedia" ha detto Beresford, raccontando che è stato il suo lavoro di tutti i giorni a suggerirgli l'idea. "Io faccio il corriere - dice - e viaggio molto. Così vedo molti di questi casi, che mi hanno fatto scattare la scintilla. L'artista contemporaneo Damien Hirst ha fatto una fortuna con i suoi animali morti, così ho pensato di provarci anch'io".
Alcuni negozi hanno rifiutato di mettere in vendita questo calendario, che però sta diventando comunque molto popolare. Un'idea "regalo" molto, molto alternativa.
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love


Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 45
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mer 18 Nov 2009 - 16:52

Sent: Sunday, November 15, 2009 7:48 PM

Subject: Aggiornamento dalla Spagna



Patrizia Bitti 15 novembre alle ore 10.56

Carissimi,
come avrete capito siamo in piena emergenza, giovedi scorso siamo andate alla perrera abbiamo fotografato i cani nel braccio della morte, nel mentre arrivano camionette cariche di pelosi ...gli accalappiacani in meno di due ore hanno sbattuto nei bix stracolmi altri 15 cani....15 anime che lunedi verranno soppressi non con la morte dolce ma, con una iniezione al cuore che bloccherà loro i centri respiratori, la loro morte sara' lenta e per soffocamento (questa pratica è legale in Spagna),in tutto 52 cani verranno uccisi se non li adotteremo. Chiedo a voi questo grande impegno non l'adozione a distanza ma farsi carico in Italia del cane prenotato.
Questa scelta è dovuta principalmente da: i box della clinica sono saturi abbiamo 15 cani in uno spazio che dovrebbe accogliere 9 cani, la pensione in Caceres costo mensile (270 euro, senza cibo e pulizie) ne vede invece 14 ....qui hanno spazio per correre ma come potete capire non possiamo farci carico nell'immediato di altri pelosi, possiamo invece riservare i cani che moriranno lunedi 16 novembre lasciandoli nella pensione adiacente la perrera (gestita dalla stessa persona),li abbiamo la possibilità' ma in uno spazio aperto di far vivere i pelosi riservati fino alla partenza. QUESTO E' IL MOTIVO PRINCIPALE PER IL QUALE CHIEDIAMO ADOZIONE, IN ITALIA POTRANNO ANDARE IN FAMIGLIA E/O PENSIONE .
vi prego guardate il sito www.progettoanimalistaperlavita.com telefonate o inviate email per salvare qualche creatura, siamo in questo momento a 7 cani salvati....GUARDATELI NEGLI OCCHI LORO NON HANNO COLPE!
ALTRI AGGIORNAMENTI: venerdi scorso sono partiti da Madrid Kikko, Contessa (galga di un galguero di Caceres),e Rolfo galghino dolce e fragile....LUNEDI PARTIRANNO: POLDO, LEON ATTILA SU ROMA , TEO E BIRBA SU MILANO, QUESTO VUOL DIRE CHE ANDREMO NUOVAMENTE A MADRID, 400 KM DI SOLA ANDATA.. questo ci permetterà' di avere ancora un briciolo di spazio per i casi piu' urgenti.
SONO ARRIVATE LE FAMOSE FATTURE DELLA CLINICA, LE STANNO CARICANDO IN SEGRETERIA PER IL PAGAMENTO FINALE, 40 FATTURE A FRONTE DI 130 CANI ENTRATI IN CLINICA, VERRANNO PUBBLICATE TUTTE, INOLTRE :ABBIAMO ACQUISTATO CIBO PER I NOSTRI PELOSI, SIA MEDICATO CHE CROCCHETTE COMUNI, GUINZAGLI, COLLARI PER LE PARTENZE ,abbiamo fatto toelettare alcuni cani.
ABBIAMO INOLTRE ACQUISTATO TRASPORTINI PER I VOLI AEREI, PURTROPPO con l'ultimo furgone tutto era rimasto in Italia, vi prego quando arriva un peloso con trasportino guinzaglio collare e quant'altro sarebbe bello restituire il tutto perché per noi e quindi per voi tutti che ci appoggiate in questo progetto sono soldi che vanno.......
L'acquisto di 3 trasportini per il volo di domani è' pari a 160 euro seguiranno pezze giustificative. Uno per Leon, uno per Poldo e uno per Birba la bodeguera.....
L'adottante di Contessa si è pagato il viaggio in aereo e la quota di Contessa escluso il Kennel noi abbiamo pagato per Kikko in cabina e il piccolo galgo 150 euro (Pezze giustificative le ha in mano Laura)
Vi chiedo per favore di aiutarci ancora, molti cani hanno bisogno di cure e farmaci,(vedi Isel) o il piccolo barboncino di circa un anno Yembra, abbiamo bisogno di alimentare i nostri cani,

le derrate inviate dall'Italia sono finite da molti giorni...dobbiamo ogni 5 del mese pagare la pensione

in Caceres 270 euro ......
salderemo il conto pensione con il gestore della pensione accanto alla perrera con bonifico bancario.
Vi prego di aiutare Laura affinché questo progetto possa continuare se volete fare una donazione questi sono i dati di Laura
Laura Roberta Varaldi
poste pay 4023 6004 5153 8377
un grazie infinito a tutti
la portavoce
Patrizia a nome di Laura Roberta e Massimo

_______________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 19 Nov 2009 - 21:33

ROMA, MUORE IL COMPAGNO:
L'IPPOPOTAMA MIMÌ DIGIUNA.Da quando il suo compagno Carlo è deceduto, qualche mese fa, l'ippopotama Mimì non è più la stessa. Ha meno appetito e nuota nella vasca con un'espressione triste. I guardiani del reparto erbivori la riempiono di attenzioni, ma le 'coccolè ma non bastano, poiché l'ippopotamo anfibio è un animale sociale e quindi ha bisogno di compagnia. Mimì, uno degli animali più amati dai bambini, ha 30 anni ed è arrivata allo zoo di Roma nel 1981 insieme a Carlo, entrambi provenienti dallo Zoo di Napoli. Hanno trascorso tutti questi anni insieme, senza separarsi nemmeno un giorno; tra loro si era dunque creato un grande affiatamento. Lo staff del Bioparco si è subito mosso per trovarle compagnia: in questi giorni è stata individuata una giovane femmina in uno zoo spagnolo e si sta facendo di tutto per farla arrivare a Roma in tempi stretti. Nell'attesa che arrivi la compagna, il Bioparco invita tutti i bambini che abbiano voglia di 'tirare su il moralè a Mimì, inviando pensieri e disegni alla mail:info bioparco.it». Lo spiega il Bioparco.
sono migliori di noi sicuramente
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love


Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 45
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 20 Nov 2009 - 13:42

copio e incollo una mail che mi è appena arrivata:
LEGGETE FINO INFONDO GRAZIE CIAO!!!


URGENTE PREAFFIDO FIRENZE - adozione BIMBA finalmente!!!
Ai membri di Trovatelli4000
Maria Guglielmini 20 novembre alle ore 9.07 Rispondi
Ragazzi ho urgente bisogno di un preaffido a Firenze, in zona Loc. Mantigno - Palazzuolo sul Senio.
E' per l'adozione di Bimba, cagnolina di circa 3 anni, taglia piccola, che purtroppo vive perennemente in un box, da sola.
Attendo notizie.
Grazie infinite a tutti!!!!!

----------------------------------------------------------
Movimento Animalisti Volontari TROVATELLI4000

Maria S. cell 3935548771
Nunzia cell 3283023247
email: adozionicuccioli@libero.it - uanemabbella@alice.it

sito: www.trovatelli4000.tk
forum: www.trovatelli4000.forumup.it
video: www.youtube.it/trovatelli4000
facebook: gruppo “trovatelli4000”
Maria Guglielmini
........................................................................................
Il Cane lanciato dal Ponte è ancora vivo, lotta per non morire!
di Non ci posso credere! (videos)
0:48
Il cane Pepper (vi invitiamo a leggere la storia del video precedente) è sopravvissuto, anche se in condizioni pessime: ora è ricoverato a Kaunas, in Lituania, nel centro per animali Nuaras, con parecchie ossa rotte, e i veterinari stanno facendo di tutto per salvarlo. per chi non avesse seguito la vicenda, leggete qui : http://www.facebook.com/video/video.php?v=101914263166121
.........................................................................................

Orchidea Selvaggia 20 novembre alle ore 2.25

SAPERE FA MALE, MA NON VOLER SAPERE RENDE COMPLICI.QUESTO CANE E' STATO LEGALMENTE TORTURATO E POI UCCISO, MA NONOSTANTE TUTTO HA RICONOSCIUTO NELL'UOMO CRUDELE UN AMICO E GLI HA DATO AFFETTO.....QUANTO, QUANTO SONO MIGLIORI DI NOI....

Da: Enrica Peterlini



La confessione di un vivisettore pentito:..
cosa abbiamo fatto a Rodney, meticcio di pastore tedesco ....

LUCCA – Sempre in collaborazione con l’associazione per i diritti degli animali Una Cremona Onlus, pubblichiamo il
racconto di uno specializzando veterinario tedesco che prova pentimento per aver assistito a quanto hanno fatto al
cane meticcio di nome Rodney in un laboratorio.

La testimonianza, che dimostra come nei laboratori di ricerca siano usati cani meticci, probabilmente randagi o
vaganti raccolti sulle strade anche italiane, è in lingua originale sul sito tedesco http://www.tiermord.de/Tv.html.
Il testo è tradotto da una volontaria animalista.

Questo resoconto ha contenuti forti, che possono colpire la sensibilità delle persone. Nonostante questo sia un avviso
dovuto, ci sentiamo di pubblicarli perché descrivono quanto realmente accade nei laboratori di ricerca sulla pelle
degli animali vivi, innocenti, senzienti.


“L’abbiamo chiamato Rodney – racconta Peter M. Henricksen relativamente alla sua esperienza nel laboratorio - era un
grande meticcio di pastore tedesco. Un orecchio l’aveva dritto, l’altro lo faceva penzolare quando camminava. Era,
solo esteticamente, nulla di particolare, uno come tanti delle migliaia di cani che sono al mondo. Allora ero nella
specializzazione veterinaria e lui proveniva da un rifugio locale. Nei tre mesi successivi quattro di noi hanno fatto
interventi chirurgici su di lui.. Era sempre felice quando ci vedeva e sbatteva la sua coda contro la grata della sua
piccola gabbia. La vita di Rodney non era granché: una pacca gentile sul sedere ed una breve passeggiata erano i
momenti salienti della sua giornata. Come prima cosa l’abbiamo castrato. Normalmente in 20 minuti lo si faceva ma per
lui c’è voluto mezz’ora, ed a causa di un’eccessiva dose di narcotico, si è risvegliato solo dopo 36 ore. Due
settimane dopo, per scopi di ricerca, l’abbiamo operato all’intestino, l’abbiamo aperto e richiuso. Ma non bene,
perché il giorno dopo la cucitura si era aperta e lui sedeva sul suo intestino tenue. In tutta fretta l’abbiamo
ricucito. Ed è sopravvissuto. Ma c’è volute una settimana affinché potesse rincamminare. Ma comunque lui ci
scodinzolava con la sua coda e ci salutava così contento, come le sue forze glielo permettevano”.


“La settimana dopo, di nuovo narcotizzato, gli abbiamo rotto una gamba e gliel’abbiamo riparata con una matita di
metallo. Dopo questo intervento sembrava che Rodney avesse dolori in continuazione. La sua temperatura è aumentata e
non era più lo stesso. Nonostante gli antibiotici, non si è ripreso. Non poteva più camminare e quando lo andavamo a
trovare, scodinzolava pochissimo. La sua gamba era rimasta tesa e gonfia. Un pomeriggio l’abbiamo poi soppresso. Con
la vita che uscì dal suo corpo, la mia posizione sulla ricerca con animali cominciò a cambiare.


Ora sono dell’opinione che ci sono riflessioni morali ed etiche che superano una possibile utilità. Solo per il fatto
che, per caso, siamo la specie più potente sulla terra, abbiamo sì il potere, ma non il diritto, di maltrattare i
cosiddetti ‘animali inferiori. Lo scopo non santifica i mezzi...

DIFFONDIAMO !!! queste notizie..che le anime di quegli animali..non siano del tutto dimenticate NON FACCIAMO FINTA DI NON SAPERE...

un abbraccio a tutti ragazzi........



http://traccediverse.blogspot.com/search/label/Vivisezione

_______________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 20 Nov 2009 - 14:41

NEPAL: APPELLO DELLA BARDOT, BASTA SACRIFICI ANIMALI. Il presidente nepalese si e' visto recapitare una lettera firmata Brigitte Bardot. Ma solo per sentirsi chiedere di porre fine ai sacrifici animali nella remota regione himalayana. In vista della festa in onore di Gadhimai, la potente divinita' hindu, si prepara in un tempio il sacrificio di centinaia di migliaia di capre, bufali e uccelli. Nella lettera l'attrice 75enne chiede al presidente Ram Baran Yadav di proibire la pratica che definisce "violenta, crudele e disumana". "Personalmente trovo difficile immaginare che il suo cuore possa sopportare una crudelta' simile, considerato che in quanto capo di stato lei e' il responsabile principale". cheers bravaaa
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 20 Nov 2009 - 14:48

Cuccioli come figli, spesso decide il giudice.Se è vero che, fra le motivazioni di separazioni o divorzi provocati dalla ingombrante presenza di animali in casa, spicca fra tutte quella relativa al troppo attaccamento del partner al cane o gatto di turno, è altrettanto vero che, anche in casi simili, difficilmente - il più delle volte per ripicca o dispetto - si lascia tanto facilmente l’af fidamento dell’animale all’ex coniuge.
Fra i tanti episodi segnalati dall’Aidaa, infatti, solo in una piccolissima percentuale (pari a meno del 2%) la diatriba si è alla fine ricomposta, portando ad un affidamento congiunto. Mentre, in tanti altri casi, si è arrivati persino al tribunale, lasciando alla discrezionalità dei giudici - anche per via di una espressa disciplina normativa in materia - se affidare l’animale ad uno o all’altro coniuge.
Una di queste fattispecie ha come protagonista un brindisino, P. G. , da anni trapiantato a Roma dove, sino a due anni fa, era sposato con una donna capitolina, con la quale divideva un appartamento, ospitando un cane di media taglia (precisamente, un boxer). Il destino ha voluto che il clima idilliaco dei primi anni di matrimonio venisse improvvisamente rotto a seguito dell’infelice idea (condivisa da entrambi, forse anche per coprire il vuoto derivante dall’assenza di prole) di acquistare un cucciolo.
Da quel momento, è iniziata una vera e propria odissea o, meglio, la guerra fra i due, provocata dall’affetto troppo morboso (sfociato in vera e propria gelosia... accecante) che entrambi mostravano di avere nei confronti dell’animale. Sarebbe, forse, un po’ esagerato paragonare questa storia a quella un tantino... animata che contraddistingue, soprattutto in una delle scene più memorabili, il film “La guerra dei Roses” (dove si racconta del delirio di una separazione familiare, le vendette e i rancori che esplodono dopo la fine di un rapporto, con lui che investe per errore il gatto della moglie e lei, furibonda, che fa finta di cucinare il suo cane servendoglielo come patè sul pane abbrustolito).
Ma il confronto fra i due casi - uno reale, l’altro solo interpretato... come da copione - non è poi così lontano dall’aver qualche aspetto in comune.
I due, infatti, a quanto sembra, si sarebbero resi artefici di una serie di ripicche ai danni dell’altro, coinvolgendo nella guerra psicologica anche il loro (malcapitato) cane. Così anche dopo la separazione legale, a seguito della quale la lotta si è trasferita sul piano dell’affidamento dell’animale, al quale nessuno dei due voleva affatto rinunciare. Non trovando un accordo, si è alla fine reso necessario il ricorso al giudice che, in un primo momento, ha stabilito l’affidamento congiunto, ordinando che il cane rimanesse nella casa coniugale (affidata alla donna).
L’uomo, dal canto suo, non ha mai accettato di buon grado la decisione del giudice e, dopo aver disatteso in un paio di occasioni quanto statuito dal magistrato, si è visto affibbiare una denuncia per inottemperanza agli obblighi imposti dal giudice. Questo è accaduto soltanto due mesi fa. Ma sul fatto che si sia messo finalmente l’anima in pace (rassegnandosi alla perdita dell’amato animale, che ovviamente gli è stato precluso di vedere) e che sulla vicenda si sia posta definitivamente la parola fine... non saremmo disposti a metterci la mano sul fuoco
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 20 Nov 2009 - 14:49

Domani e domenica alla Nuova Fiera di Roma i riflettori saranno puntati sui gatti e il loro mondo. Torna, infatti, "Magnificat Show" con lo slogan, quest'anno, "Yes we Cat". Per l'occasione verranno allestiti oltre 9mila mq con stand, mostre e mercatini.
I visitatori potranno ammirare più di 400 gatti con pedigree, per oltre 200 razze. Ma la manifestazione non dimentica neppure i tanti trovatelli. La mascotte sarà, infatti, Vilma una micia di otto mesi che, a fine settembre, è stata abbandonata incinta alla Piramide. Vilma ha dato alla luce due cuccioli e poi ne ha adottati altri due, anche loro abbandonati. A salvarli ed accudirli i volontari dell'Associazione Romana Cura Animali e Ambiente (Arca).
La kermesse, giunta alla sua decima edizione, è patrocinata dal Comune di Roma, dalla Regione Lazio e, per la sezione sui gatti liberi in cerca di adozione, è in collaborazione con l'Arca. La manifestazione è tra le più importanti d'Europa.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 20 Nov 2009 - 21:20

Choc a Londra: terrier fuori controllo aggredisce cane guida.Il proprietario del cane non ha neanche soccorso la donna non vedente.E' caccia all'uomo in Inghilterra. E i titoli dei giornali rilanciano il brutale attacco immortalato nelle immagini del circuito di sicurezza della metropolitana londinese. Una donna cieca con il suo cane guida passa accanto ad un uomo con un terrier. E' un attimo, il terrier senza museruola agguanta alla gola il cane guida, che resta a terra senza reagire. E' completamente fuori controllo.
Il suo padrone cerca in un primo tempo di allontanarlo, poi usa le maniere forti e lo prende a calci, riesce a riprendere il guinzaglio e se ne va tranquillo. Ma l'Inghilterra è sotto choc. Quest'uomo non ha fatto nulla per aiutare la donna, soccorsa poi in stato confusionale, né il cane, con profonde ferite alla gola.
E' descritto come un trentenne, di carnagione chiara, corporatura magra. La polizia chiede informazioni a chiunque lo riconosca e avverte. Il cane potrebbe diventare pericoloso anche per il suo stesso padrone.mi dispiace per il cane e per la padrona.managgia
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Sab 21 Nov 2009 - 14:18

proprio il caso di dirlo: a volte gli animali ci superano...ma proprio in tutto!
Alla famosa domanda "i cani vanno in Paradiso?" del celeberrimo film Disney "Charlie" pare proprio che il nostro Zack, incrocio tra un pastore alsaziano ed un collie, abbia dato risposta positiva.
Lo straordinario animale infatti sorprende tutti i fedeli della comunità riunita intorno alla chiesa di St. Giles the Abbot nel Kent (U.K.) presentandosi a messa ogni domenica
Il singolare cagnolino ha avuto una vita non semplice in mezzo alla strada, fin quando la simpatica signora Edwina Griffiths non decise di adottarlo, fu da allora che, nonostante la sua pardoncina sia morta da ormai 3 anni, Zack continua a frequentare la parrocchia, alle cui cure è stato affidato dopo il trapasso di Edwina.
Il comportamento dell'animale ha davvero dell'incredibile: Zack abbassa infatti la testa quando è il momento di inginocchiarsi e durante l'intera funzione non emette il bencheminimo latrato.
Che in futuro impari anche a frasi il segno della croce?.anche billy una volta in chiesa se comportato così.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Sab 21 Nov 2009 - 20:18

sembra che non finisce quì la maledizione che colpice gli animali ora anche questa.Bali, epidemia di rabbia: uccisi 28mila cani.Un'epidemia di rabbia si sta diffondendo nell'isola di Bali. Lo hanno reso noto le autorità indonesiane, precisando che fino ad ora 15 persone sono morte e 15 mila sono state trattate dopo essere state morse da cani infetti, fin dall'inizio dell'epidemia che risale a novembre dell'anno scorso, secondo il Balìs Health Office. A questo punto cresce la paura tra i balinesi, preoccupati che il pericolo di contagio possa spaventare i turisti.In questi mesi la rabbia si è diffusa in sette dei nove distretti dell'isola, nonostante l?eliminazione di oltre 28 mila cani, spiega Ida Bagus Alit, capo del Balìs Animal Husbandry Office,basso tasso di copertura vaccinale tra i cani sta rendendo difficile bloccare la diffusione della malattia», ammette. Alit ha poi spiegato che le 180.000 dosi di vaccino fornite dal governo permettono di immunizzare solo il 40% della popolazione canina dell'isola,Attualmente sono stati vacinati 115mila cani.poveriniiiii
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Lun 23 Nov 2009 - 15:24

Arriva corso on line per diventare «chef» di Micio e Fido


Sei dispense che insegnano ai padroni segreti culinari a 4 zampe.Cani e gatti sempre più 'umani' e sempre più gourmet: per fare felici anche a tavola Fido e Micio arriva il primo corso on line che insegna ai padroni qual'è il menù più amato dal propri compagno a quattro zampe. Il titolo del corso è «Chef of Dogs - Chef of Cats»: composto da sei dispense preparate da esperti nutrizionisti operati nelle maggiori case di produzione di alimenti per animali, ha lo scopo di insegnare a tutti coloro che amano i propri animali i piccoli segreti culinari per renderli più felici e allo stesso tempo per garantire loro una giusta, sana ed equilibrata alimentazione.
Per iscriversi al corso è sufficiente inviare i propri dati a liceodeglianimali@libero.it entro il 20 dicembre prossimo. L`inizio dei corsi è previsto per il mese di febbraio 2010.
«La nostra idea è quella di trasformare tutti gli amanti degli animali in veri e propri chef per il loro cane o per il loro gatto - dice Lorenzo Croce presidente nazionale Aidaa - Oltre alle dispense sarà possibile anche interagire con gli esperti online, e alla fine del corso a tutti i partecipanti invieremo sempre online una serie di gustosissime ricette nelle quali cimentarsi per rendere felice fido e far leccare i baffi, nel vero senso della parola, a micio».
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mar 24 Nov 2009 - 21:44

Ultimamente le celebrità, soprattutto coloro che hanno una bella presenza, fanno a gara a mostrare il proprio corpo per una buona causa. Dopo Eva Mendes, nuda per la Peta, ecco il turno della tatuatissima modella Dani Lugosi, che si è presentata a Sidney completamente nuda, con un cartello con su scritto "Ink, not mink" (letteralmente, "inchiostro, non visone", nel senso della pelliccia). Non male come iniziativa per sensibilizzare le persone sui maltrattamenti agli animali. Sono stati in tanti a fermarsi con lei per scattare una foto ricordo, compreso un Babbo Natale di passaggio
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mer 25 Nov 2009 - 10:59

Da tre anni è attivamente impegnato contro il consumo del paté di fegato d'oca
Gran Bretagna, 007 contro il foie gras
Roger Moore eletto «persona dell'anno»
Riconoscimento della Peta all'attore che ha interpretato James Bond in sette film della fortunata serie MILANO - «Il foie gras è una malattia, non una prelibatezza». Parola di Bond, James Bond. Anzi, no. Parola di baronetto. A pronunciare la drastica sentenza sul patè più amato dai francesi (e non solo da loro) è stato infatti Sir Roger Moore, l'attore che ha impersonato in ben sette film il più famoso agente segreto della storia del cinema, a conclusione del suo videoappello a non acquistare fegato d'oca nei negozi e a non ordinarlo nei ristoranti. Moore, che è anche ambasciatore dell'Unicef, ha deciso di prestare la propria immagine all'associazione Peta (People for ethical treatment of animals) facendosi promotore della campagna contro un prodotto alimentare che esiste solo in quanto risultato finale di una malattia indotta forzatamente nelle oche e nelle anatre. E proprio grazie a questo suo attivismo è stato scelto nei giorni scorsi dalla stessa Peta come «Persona dell'anno della Gran Bretagna».
ALIMENTAZIONE FORZATA - Il foie gras, letteralmente fegato grasso, viene infatti ottenuto inducendo nelle oche o nelle anatre la steatosi epatica, un fenomeno dovuto all'ingrossamento abnorme che registra il fegato a seguito dell'ingestione di grosse quantità di mais e altri mangimi. Un risultato, questo, che viene ottenuto infilando nel becco e nel collo degli animali un lungo tubo di metallo attraverso cui viene fatto passare il cibo compresso senza che il povero volatile abbia la possibilità di opporvisi. La produzione di foie gras è illegale in molti paesi, in quasi tutti quelli dell'Ue, anche se proprio nel cuore dell'Europa, in Francia e in Belgio, il foie gras è considerato uno dei fiori all'occhiello della cucina regionale. In Italia la produzione è illegale dal marzo 2007.
UN 80ENNE IN PRIMA LINEA - Sir Roger, 82 anni, ha iniziato nel 2006 a prendere posizione contro il foie gras. In tempi recenti la sua campagna per conto di Peta ha registrato un grosso successo: la catena Selfridges ha deciso che avrebbe eliminato il foie gras dai propri magazzini. Moore aveva anche scritto a tutti i membri della House of Commons, uno dei rami del parlamento britannico, chiedendo loro di impegnarsi attivamente nella battaglia contro la vendita di questo genere di cibo nel Regno Unito ed era intervenuto su diversi media inglesi per sostenere la battaglia per la salvaguardia di oche e anatre.
povere foche,anatre,l,uomo e di una crudeltà senza paragone. viva roger moore
cheers
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mer 25 Nov 2009 - 14:24

morta pecora piu' vecchia del mondo.SYDNEY, 25 NOV - La pecora piu' vecchia del mondo e' morta in Australia a 23 anni, il doppio di quanto vivono i suoi simili, a causa del caldo record.Lucky' era una celebrita' nel paesino di Lake Bolac, 300 abitanti, a ovest di Melbourne, dove l'ente turismo vende cartoline, segnalibri e campioni della sua lana, oltre a copie del certificato del Guinness. Lucky, che era rimasta senza denti e soffriva di artrite, e' stata sepolta sotto il suo albero preferito, un nocepesco.che amore
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mer 25 Nov 2009 - 19:17

MAMMA SCOIATTOLO SALVA
IL FIGLIO DA UN CANE E' una mamma coraggio, ma si tratta di uno scoiattolo. L'eroina ha salvato il proprio cucciolo dalle grinfie di un cane randagio e molto affamato. Le foto del salvataggio, pubblicate dal Daily Mirror, mostrano l'impressionante sequenza. Il cane sta per attaccare il piccolo, quando la madre scende dall'albero su cui si trova e lotta con l'aggressore, riuscendo a portare in salvo il figlioletto.




mi viene la pelle d,oca se penso che un animale e pronto al sacrificio pur di salvare suo figlio.ancora di più ora sento che loro sono unici al mondo
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 26 Nov 2009 - 11:50

LUCCA, 26 NOV - Un ricovero a cielo aperto per animali - cani, suini e bovini -, costretti a vivere in pessime condizioni igienico sanitarie e in mezzo a rifiuti, e' stato scoperto dai carabinieri in un'area boschiva a Pescaglia, in provincia di Lucca. Per il terreno, pari a circa 2 ettari, sono scattati i sigilli cosi' come sono stati sequestrati 19 cani e 13 suini e 2 bovini, animali quest'ultimi che gli investigatori sospettano fossero destinati al consumo umano. Denunciato il proprietario dell'area. L'operazione e' stato condotta dai militari del Nas di Livorno, del Noe di Firenze e dell'arma territoriale di Lucca, coordinati dal pm lucchese Antonio Mariotti. Secondo quanto spiegato dai militari, nell'area sono stati rinvenuti rifiuti speciali, anche pericolosi, in mezzo ai quali erano costretti a vivere gli animali. I cani, alcuni dei quali colpiti da dermatite, avevano cucce fatiscenti ed erano costretti ad abbeverarsi in recipienti contenenti acqua putrida ed a mangiare anche budella di animali. Riscontrata nell'area anche presenza diffusa di escrementi. Nelle stesse condizioni in cui erano tenuti i cani sarebbero stati allevati i 13 suini e 2 bovini sequestrati.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 26 Nov 2009 - 19:22

Razza Bastarda: calendario contro il randagismo.ROMA - Scandire il tempo dei giorni che passano ricordando che c'è una "Razza Bastarda": è questo il titolo del provocatorio calendario realizzato dai ragazzi del Progetto Terremoto di Salemi, autori delle immagini, sotto la supervisione artistica di Oliviero Toscani con la collaborazione de La Sterpaia, la bottega dell'Arte della Comunicazione da lui diretta. Le foto sono state offerte alla "Lega nazionale per la difesa del cane".
Il progetto porta nelle case degli italiani notizie, informazioni, curiosità, e diffonde un percorso socio-culturale per affermare il principio di responsabilità e il valore del rapporto uomo-animale. L'iniziativa rientra nella campagna sociale contro il randagismo "Meglio soli che male accompagnati". Lo shooting fotografico per il calendario si è svolto in Sicilia, tra le location c'è stata il Rifugio del Cane Abbandonato di Palermo. Il ricavato delle vendite sarà totalmente utilizzato per finanziare le attività della "Lega Nazionale per la Difesa del Cane"...Lo spot promozionale del progetto
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 27 Nov 2009 - 21:46

Bondi sul Frecciarossa con il cane»
Il Pd: perché lui sì e i comuni mortali no?
I senatori del Pd Roberto Della Seta e Donatella Poretti, radicale eletta nelle liste del Pd, hanno presentato un'interrogazione al ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Altero Matteoli, per chiedere «perché mai ciò che è proibito ai comuni mortali, sia stato invece consentito a un ministro della Repubblica», cioè al ministro per i Beni Culturali Sandro Bondi.

Secondo i due senatori, nonostante il divieto sui treni Eurostar di condurre cani, anche se al guinzaglio (tranne che, su alcuni modelli, quelli di piccola taglia purché custoditi in apposite gabbie), Bondi «il giorno 17 novembre scorso ha viaggiato sull'Eurostar treno 9433 Frecciarossa da Firenze a Roma, con il suo cane, non di piccola taglia, atteso come ospite nel programma "Porta a Porta", libero e senza museruola».

«Ci aspettiamo - proseguono Della Seta e Poretti - che il ministero vigilante sul trasporto ferroviario prenda spunto da questo spiacevole episodio per sollecitare l'inserimento nei regolamenti di Trenitalia della possibilità per milioni di italiani di viaggiare sui treni veloci insieme al proprio cane, naturalmente secondo regole che garantiscano la sicurezza e la tranquillità di tutti i passeggeri».voi cosa dite'''?
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Sab 28 Nov 2009 - 21:24

LOTTA AL RANDAGISMO: SERVONO SUBITO
30 NUOVI CANILI

- Sono oltre 700 mila i cani randagi attualmente liberi sul territorio nazionale. Di questi almeno 500 mila sono concentrati nelle regioni del Centro-Sud Italia (dal Lazio in giù), con punte di circa 80mila randagi in Puglia, Campania, Sicilia e Calabria. Attualmente in Italia sono attivi circa 500 tra canili comunali e canili rifugio (privati e convenzionati) che ospitano circa 150 mila cani, meno di 1/5 del totale dei cani randagi. Per questo motivo l’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente lancia un appello al ministro del Tesoro Giulio Tremonti perché inserisca nella Finanziaria in discussione 10 milioni di Euro da destinare alla costruzione di almeno 30 nuovi canili di cui 20 nelle regioni del Centro-Sud Italia, confermando inoltre i circa 3 milioni già stanziati nel piano triennale da destinare esclusivamente alle campagne di sterilizzazione.
“E’ necessario uno sforzo finanziario da parte del Governo per permettere a regioni ed enti locali di far fronte al fenomeno del randagismo sia attraverso un’imponente campagna di sterilizzazione, sia attraverso la realizzazione di almeno 30 nuovi canili, 20 dei quali da destinare alle regioni del Centro-Sud Italia – ci dice Lorenzo Croce, presidente nazionale di AIDAA –. Solo a Roma occorre realizzare due nuove strutture nei prossimi 5 anni, provvedendo contemporaneamente alla chiusura del canile lager Parrelli. Oltre allo sforzo economico chiediamo anche una serie di controlli a tappeto da parte di ispettori del Ministero della Salute in tutti i canili italiani, in particolare del Centro-Sud Italia, al fine di individuare le criticità e porvi rimedio.
Da ultimo – conclude Croce – è fondamentale attivare una campagna di controllo degli enti locali in quanto sono oltre 1.600 i comuni italiani non in regola con l’applicazione della legge 281 del 91 che prevede l’obbligo di cattura dei cani randagi presenti sul territorio e l’obbligo per ciascun comune di essere convenzionato con un canile pubblico o privato al fine di attuare una serie di interventi pratici relativi alla lotta al randagismo.la cattura questa parola mi da i nervi si fanno le cose sempre per il benessere dell,uomo mai del,animale vergogna ma poi questi canili virtuali devono essere perfetti altrimenti....
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Lun 30 Nov 2009 - 11:06

DUE CUCCIOLI PER I DETENUTI. Si chiamano Custer e Cleo i cuccioli di Labrador che da sabato scorso vivono nel carcere di Lodi. Quattro detenuti si occuperanno a turno di accudirli ne addestrarli in modo che, dopo un anno di vita dentro la casa circondariale, possano completare la formazione per diventare cani guida per i non vedenti. Il progetto, innovativo in Italia, nasce dalla fantasia del direttore del carcere, Stefania Mussio, e dei soci del Lions di Lodi.che meraviglia cuccioli di labrador
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Lun 30 Nov 2009 - 19:37

GATTO 3 GIORNI NEL POZZO:
L'AMICO CANE NON MANGIA
Se è vero che i gatti hanno sette vite, Chicco, nato appena quattro mesi fa, dovrà stare ben attento nei prossimi anni a non sprecarne molte, perchè finora è stato lasciato in un cassonetto dei rifiuti chiuso in una scatola, si è fratturato una zampa cadendo da un'impalcatura, è finito in un pozzo di 15 metri nel cortile di una casa abbandonata a Pomigliano d'Arco (Napoli). Quest'ultima disavventura si è conclusa bene solo grazie all'intervento dei vigili del fuoco, le cui squadre si sono impegnate al recupero della bestiola per ben tre volte in tre giorni, allertati da Cristina Carafa D'Ambrosio, che tre mesi fa trovò il gattino tra i rifiuti. E per questi tre giorni Charlie, il cane della donna, non ha voluto toccare cibo, in attesa del ritorno del suo compagno di giochi. Chicco, a parte la fame e la sete patita, non ha riportato ferite, ed ora non vuole più lasciare la padrona ed il suo amico cane. «È tornato a dormire con Charlie - spiega Cristina - che non appena lo ha rivisto gli ha portato un pezzetto della carne che aveva nella ciotola. Oggi - aggiunge la donna - la polizia municipale tornerà nella casa abbandonata in vico Sodano, ed il pozzo sarà sigillato. Avevamo chiesto più volte che quel pozzo, pericoloso anche per i bambini della zona, fosse messo in sicurezza, ed ora volevano chiuderlo con il mio Chicco intrappolato all'interno. Fortunatamente i pompieri della squadra 7B di Nola, che ringrazio tantissimo, sono riusciti a tirarlo fuori». A dare man forte a Cristina è stata la veterinaria Mariagrazia Tartari, che ha più volte contattato i pompieri per farli arrivare sul posto. «I primi interventi - racconta - sono andati a vuoto, ed i pompieri ci avevano detto che non c'era nulla da fare. Ma il gattino era vivo, e noi non ci siamo arresi».che angelo
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Mar 1 Dic 2009 - 11:19

SONO 18 i ‘bravi padroni’ di cani che hanno conseguito il patentitno, promosso da Ausl e Comune. Tutti i candidati hanno superato le prove e dimostrato di meritare il documento. Le prove si sono svolte domenica mattina alla pista di pattinaggio del centro sociale Campanella, dove si sono riuniti i proprietari di cani e la commissione d’esame, costituita dai veterinari dell’Ausl, Gabriella Martini e Geremia Dosa, e l’ispettore della polizia municipale Gabriele Ceroni hanno valutato i candidati presentati dall’associazione Griso club. Prima i padroni hanno sostenuto una prova scritta sugli aspetti legali relativi ai cani e sul ‘buon governo’ dell’animale. La verifica ha riguardato in particolare la capacità del cane di accettare manipolazioni da parte del proprietario, di rispondere ai comandi di base e di accettare un estraneo e la capacità del proprietario di condurre il cane in passeggiata, anche in un ambiente affollato.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 10 Dic 2009 - 16:10

PICCHIÒ BRUTALMENTE IL SUO
CANE: MULTATO DI 6.000 EURO


Tribunale di Roma, comunica la Lav, ha condannato un uomo di 44 anni, A. R., alla pena pecuniaria di 6mila euro di multa per aver picchiato brutalmente il suo cane. I fatti risalgono al 25 novembre 2005 quando, intorno alle 22 nei pressi di piazza Augusto Imperatore a Roma, diversi passanti videro l'uomo picchiare brutalmente un cane prendendolo a calci e pugni, sbattendolo contro il muro e colpendolo ripetutamente con uno spesso guinzaglio, utilizzato come una frusta. L'animale, rannicchiato a terra terrorizzato, provava a fuggire ma era legato con una fune. Le persone presenti tentarono di fermare l'aggressione e chiamarono le forze dell'ordine, ma prima dell'arrivo della polizia l'uomo riuscì ad allontanarsi, minacciando i presenti e trascinando a forza il cane tenuto a guinzaglio. Tra i testimoni era presente Ilaria Zagaria, responsabile del settore adozioni dell'Associazione Volontari Canile di Porta Portese, che nei giorni successivi riconobbe nella foto e nella descrizione di una scheda di riconoscimento, il cane maltrattato: un meticcio di colore nero con una macchia bianca sul petto, entrato al canile alcune settimane prima e riconsegnato al detentore. Grazie a questo riconoscimento si è risaliti al responsabile, che è stato quindi denunciato. «Finalmente nelle aule di giustizia, dopo le tante battaglie condotte negli anni dalla Lav e dalle altre associazioni animaliste, si condannano gli autori di maltrattamenti verso gli animali, - ha dichiarato l'avvocato Filippo Pompei che ha rappresentato nel dibattimento la Lav come parte civile - per questo è importante l'attività svolta dalle associazioni, ma è fondamentale anche l'azione di denuncia da parte dei comuni cittadini». «Diverse analisi dimostrano che le varie forme di maltrattamento si accompagnano ad atteggiamenti culturali che vedono gli altri animali come cose, oggetti animati da usare e sfruttare e sui quali esercitare un misero senso di onnipotenza quotidiana: l'altro animale, diventa lo schiavo di frustrazioni, impotenze e meschinità umane», afferma Ciro Troiano responsabile delle Guardie Zoofile della Lal, estensore della denuncia che ha portato alla condanna di A.R. Pistone, il cane vittima dell'aggressione, è stato dissequestrato e affidato al canile di Roma in attesa di adozione. Sino ad oggi però, il rischio che potesse essere restituito all'uomo che lo aveva maltrattato, ne ha impedito l'adozione, nonostante sia un cane buono e socievole con gli altri cani (divide un box con altri due cani da quattro anni). Ora, grazie alla decisione del giudice, Pistone può sperare in una nuova famiglia, che lo accolga con amore.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 11 Dic 2009 - 15:41

cani superano i gatti ma allo sprint: 6-5 MILANO — Meglio farsene da subito una ragione: questa è una sfida il cui risultato, come nel più classico dei derby, non sarà mai visto come definitivo. Anche perché le due «squadre» si incontrano e scontrano da se­coli, ormai, e ciascuno resta ben saldo sulla propria idea. Ca­ne e gatto, chi è il migliore?
A dare una risposta (quasi) risolutiva, ora, ci hanno prova­to quelli del settimanale ingle­se New Scientist: «Dogs vs ca­ts, il grande regolamento dei conti tra animali domestici». E per togliere subito dente e dolo­re, il responso è — di strettissi­ma misura — a favore di pasto­ri tedeschi, chihuahua e affini. Sei a cinque, su un totale di 11 sfide dirette: undici categorie, dal numero di neuroni all’«im­pronta ecologica», misurabili in laboratorio (e per ciascuna, la rivista riporta i risultati delle ricerche più recenti in merito), per stabilire quale dei due ami­ci dell’uomo sia da ritenere «su­periore».
Si inizia con un confronto sui cervelli: e per una volta le dimensioni non contano, «non sono una misura affidabile di intelligenza». Però, pallottolie­re alla mano, i neuroni della corteccia cerebrale felina sur­classano quelli della contropar­te: 300 milioni contro 160. Gat­ti 1, cani 0. E così via: la storia di «addomesticamento» di la­brador e simili è più lunga di quella dei mici (1-1), il legame tra animale e padrone sembra più saldo e «naturale» nei cani (1-2), che paiono avere anche una maggiore capacità di com­prendere parole e sguardi (1-3).
I gatti, per contro, sono più «popolari» (2-3) e hanno un’abilità superiore nella comu­nicazione «sonora» (3-3). I ca­ni tornano a vincere nel pro­blem solving, tipo aprire le por­te (3-4), e sul fronte «addestra­bilità» (3-5). E se i mici trionfa­no nei settori «supersensi» (4-5) ed «ecosostenibilità», va­le a dire che consumano meno (5-5), l’ultimo punto va a Fido e soci: l’«utilità» di chi «può cacciare e fare la guardia. O 'sniffare' droghe e bombe». Vuoi mettere, al giorno d’oggi, con chi sa «solo» cacciare i to­pi?
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Gio 17 Dic 2009 - 14:49

Abbandona il suo cane malato sull'A24
La Protezione animali ha rintracciato e denunciato la proprietaria del cocker trovato in autostrada ROMA - È stato ritrovato nei pressi dell'autostrada A24 nei pressi del casello di Lunghezza, un cocker maschio. Il cane con gravi problemi di salute è stato soccorso da una ragazza che, dopo il ricovero presso un veterinario per le urgenti cure del caso, si è rivolta alle guardie zoofile dell'Enpa di Roma.

LA DENUNCIA - Gli agenti dell'Enpa capitolina hanno svolto accurate indagini sulla provenienza del cane e grazie al microchip elettronico è stata rintracciata la proprietaria del cane, che non solo non aveva denunciato lo smarrimento del cane, ma non ha neanche mostrato il minimo interesse per la cosa, rifiutandosi di rispondere ai domande poste dalle guardie zoofile. Gli agenti della Protezione Animali hanno quindi denunciato la proprietaria del cane all'autorità giudiziaria per abbandono di animale, reato previsto dall'articolo 727 del codice penale e punito con l'arresto fino ad un anno e ad un'ammenda di 10.000 euro. Il cocker è stato affidato in custodia giudiziaria alla sua salvatrice dopo un delicato intervento chirurgico. ecco il cane.non ho parole
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Ven 18 Dic 2009 - 20:03

UCCIDONO IL CANE, I PADRONI:
"DANNI COME PER UN FIGLIO"
Per un tribunale del Vermont, la persona che ha ucciso a colpi di pistola il loro cane deve rimborsarli con 4.000 euro. Ma per gli Scheele, una coppia di coniugi americani, il bastardino Shadow non era solo un animale, era un membro della famiglia. Per questo, ora pretendono che chi lo ha ucciso paghi anche i «danni emotivi», come se avesse ammazzato un loro figlio. E per avere quanto ritengono giusto, i due hanno fatto ricorso alla Corte Suprema dello stato. La famiglia Scheele punta a ottenere che il cane non sia riconosciuto banalmente come un «oggetto, una proprietà», la cui scomparsa possa essere ricompensata solo con il rimborso delle spese del veterinario, della cremazione e dell'adozione. Gli Scheele chiedono alla Corte di essere riconosciuti come genitori che perdono un figlio e che quindi possano fare causa per ottenere i danni morali per la «perdita della loro felicità e la sofferenza» causata dalla morte di Shadow. E, al di là delle aule di tribunale, i coniugi conducono la loro battaglia per il riconoscimento del «vero valore degli animali da compagnia» attraverso un sito internet (www.justiceforshadow.com) e un'intensa attività, che ha portato la signora Sarah Scheele a lasciare il proprio lavoro e a dedicarsi interamente alla causa della tutela degli animali. «Stiamo lavorando duramente affinchè i tribunali riconoscano il vero valore degli animali da compagnia. Sono membri della famiglia, non una mera proprietà» spiega Sarah, 58 anni, di Annapolis (Maryland), prima di recarsi in Vermont per l'udienza davanti alla Corte Suprema statale. La battaglia della famiglia Scheele va avanti ormai da sei anni. Nel luglio 2003, gli Scheele si sono recati in Vermont dai parenti. Con loro c'erano anche Shadow e Lucy, i due cani adottati nel 1999. Il 19 luglio, mentre la coppia portava a spasso gli animali, Shadow si era avvicinato a una casa. Il proprietario, Lewis Dustin, si era spaventato e gli aveva sparato un colpo di pistola, uccidendolo. La famiglia aveva fatto subito causa all'uomo, che aveva ammesso la propria colpevolezza in merito all'accusa di violenza sugli animali, spiegando per• che voleva solo spaventare il cane. Dustin era stato condannato a sborsare 4.000 dollari agli Scheele e a svolgere 100 ore di servizio alla comunità. La sentenza per• non ha soddisfatto la coppia, che ha avviato un'azione civile contro l'uccisore del loro Shadow, convinta del fatto che il cane non era una mera proprietà, ma l'equivalente di un figlio.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI   Oggi a 8:32

Tornare in alto Andare in basso
 
NOTIZIE DAL MONDO DEGLI ANIMALI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» DIFENDERE I DIRITTI, DEGLI ANIMALI E DEGLI UOMINI
» Acquisto in negozio
» Cosa succede quando un grosso cane va in giro senza controllo.......(non leggete se siete sensibili alla sofferenza degli animali)
» e un problema se non ha il pedigree?
» Presto nuova legge....a discapito degli animali,ovviamente!!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: TROVALI ON-LINE :: ANNUNCI & ARTICOLI-
Andare verso: