IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Oreo, la pitbull condannata a morte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Oreo, la pitbull condannata a morte   Ven 13 Nov 2009 - 22:05

Oreo, la pitbull condannata a morte:
l'hanno curata per poi «giustiziarla


La sua padrona l'aveva gettata dal sesto piano di un palazzo. Guarita, è ora considerata troppo aggressiva NEW YORK - Un pezzo di America si mobilita per Oreo, la femmina di pitbull (un meticico di un anno) sopravvissuta dopo che la sua padrona l'aveva scaraventata giù dal sesto piano di un palazzo a Brooklyn. Sopravvissuta a quel drammatico volo, riuscita a venire fuori dal dolore con lunghe e dolorose cure, è stata però condannata all'eutanasia per la sua indole aggressiva. Proprio come avviene nei casi di condanne a morte per esseri umani, anche stavolta negli Usa c'è chi si organizza per cercare di strappare in extremis una sorta di grazia per questo animale che una parte delle istituzioni ha invece già di fatto condannato. Le prossime ore saranno decisive.
LA MOBILITAZIONE -
«Abbiamo fatto tutto quello che potevano per Oreo. Siamo stati in grado di guarire le sue ferite fisiche ma per quelle psicologiche non c'è nulla da fare» ha spiegato Andy Izquierdo, portavoce della American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (Aspca), l'associazione che si è presa cura della salute di Oreo e che ha stabilito che la cagnetta è «aggressiva in modo imprevedibile», condannandola così all'eutanasia, prevista per il pomeriggio di venerdì, vale a dire la notte tra venerdì e sabato in Italia. Ma per la sorte di Oreo molte associazioni animaliste, ma anche comuni cittadini newyorkesi si stanno battendo, bombardando di email e telefonate l'Aspca.
SPERANDO NELLA GRAZIA - «Non è finita. Non possiamo permettere che un'associazione per la protezione degli animali possa trascurare e abusare di un cane» afferma Camile Hankins, direttore di Win Animal Rights. Nel frattempo, Pets Alive, organizzazione no profit che gestisce una riserva per animali a Middletown, nello stato di New York, sta cercando per ora senza successo di ottenere la custodia di Oreo: le telefonate, le email e i messaggi via twitter non hanno ricevuto risposta. «Abbiamo un'elevata percentuale di successo in casi analoghi. Dopo tutti gli abusi già subiti da Oreo - mette in evidenza Kerry Clair, co-direttore esecutivo di Pet Alive -, la soluzione non è quella di ucciderla». Lo scorso 18 giugno Oreo è stata lanciata dal tetto di un edificio a Brooklyn. La sua proprietaria, Fabian Henderson, si è dichiarata colpevole davanti alla giustizia e il prossimo 1 dicembre sarà emessa la sentenza a suo carico. assurdo voi cosa dite?dopo un volo del genere chi essere vivente sta bene vergogna invece di dare sostegno
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: Oreo, la pitbull condannata a morte   Sab 14 Nov 2009 - 14:00

Messa a morte la cagnetta Oreo
New York non ha potuto salvarla
Associazioni animaliste e singoli cittadini si sono opposti fino all'ultimo
Ma la protesta non è servita. Oggi le è stata praticata l'iniezione letale.Nonostante una vera e propria mobilitazione popolare dei cittadini newyorkesi, Oreo, la pitbull femmina di due anni sopravvissuta alle angherie della sua padrona, è stata messa a morte con un'iniezione letale. La decisione è stata presa dall'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (Aspca), secondo la quale il cane era un pericolo per il pubblico a causa della sua indole eccessivamente aggressiva. Le proteste sono state numerose e qualificate, ma l'Aspca è stata irremovibile e ha portato avanti l'eutanasia di Oreo.
La cagnetta ha avuto esperienze orribili: "Abbiamo fatto tutto quello che potevano per Oreo. Siamo stati in grado di guarire le sue ferite fisiche ma per quelle psicologiche non c'è nulla da fare" ha spiegato Andy Izquierdo, portavoce dell'Aspca che ha stabilito che la cagnetta è "aggressiva in modo imprevedibile" e l'ha condannata a morte.
Per la sorte di Oreo nelle ultime ore si erano battute molte associazioni animaliste, ma anche comuni cittadini newyorkesi, bombardando di email e telefonate l'Aspca. "Non possiamo permettere che un'associazione per la protezione degli animali possa trascurare e abusare di un cane" ha detto Camile Hankins, direttore di Win Animal Rights. Pet Alive, organizzazione no profit che gestisce una riserva per animali a Middletown, nello stato di New York, ha cercato senza successo di ottenere la custodia di Oreo: le telefonate, le email e i messaggi via twitter non hanno ricevuto risposta.
Lo scorso 18 giugno Oreo era stata lanciata dal tetto di un edificio a Brooklyn. Nella caduta aveva riportato la rottura delle due zampe anteriori e diverse ferite nel resto del corpo. La sua proprietaria, Fabian Henderson, arrestata lo scorso luglio, si è dichiarata colpevole davanti alla giustizia e il prossimo 1 dicembre sarà emessa la sentenza a suo carico. Da allora sono emersi particolari sui maltrattamenti che venivano inflitti alla povera Oreo, picchiata brutalmente - secondo le ricostruzioni - anche per mezz'ora di seguito. ciao piccola l,uomo ti ha distrutta fino alla fine mi dispiace per tutta questa sofferenza.chi ha fatto questo deve pagare.chi ha completato l,opera deve pagare.che vergogna essere umani.ciao angelo
Tornare in alto Andare in basso
 
Oreo, la pitbull condannata a morte
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Pitbull aggredisce bambino
» Video shock: ragazza getta cuccioli in un fiume...
» Chi ha ucciso Olof Palme?
» Il mio Lèon ha una grande paura...
» Alimentazione: carne cruda

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: TROVALI ON-LINE :: ANNUNCI & ARTICOLI-
Andare verso: