IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Topini in cerca di famiglia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Topini in cerca di famiglia   Lun 30 Nov 2009 - 14:20

Topini in cerca di famiglia
Si chiamano Bibì e Bobò, Petunia Fiordaliso e Nontiscordardimè e sono alcuni ratti albini da laboratorio che, sottratti a morte certa, sono in cerca di una dimora
Topini cerca famiglia
Siete in cerca di nuove amicizie a 4 zampe da accudire e coccolare in casa? Perché non pensare ad un piccolo roditore? Non il «solito cricetino» ma un topo in carne ed ossa. Si chiamano Bibì e Bobò, Petunia Fiordaliso e Nontiscordardimè e sono solo alcuni ratti albini da laboratorio che, sottratti a morte certa, grazie al lavoro dei volontari della sede di Firenze dell'Oipa (organizzazione internazionale protezione animali) sono in cerca di una dimora e di un padrone fedele con cui vivere.
RODITORI DOMESTICI - Bianchissimi e con gli occhietti rossi questi amabili roditori «domestici» pesano dai 300 ai 600 grammi (a secondo del sesso) e sono lunghi dai 13 ai 15 cm. «Stanno in mano e adorano oziare sulle ginocchia del proprio padroncino. La coda - avvisa Nicola dell'Oipa attuale "genitore" della famiglia di topini – può raggiungere anche i 10 centimetri». Ma come si tiene in casa un roditore, come va accudito e in base a quali criteri si può ottenerne l'adozione dagli scripolosi volontari? «Questi animali sono buonissimi – racconta Nicola - amano il contatto con le persone, una sana alimentazione a base di frutta, verdura e croccantini. Sono poi abituati a vivere in cattività, allo steso tempo è importane che abbiano una gabbia abbastanza ampia (che si acquista anche al supermercato) grande come quella dei conigli. Amano infatti fare un po' di movimento e, per sgranchirsi le zampette consiglio di lasciarli liberi, purché sempre vigilati, in uno spazio chiuso. Occhio infatti a non dare loro un'eccessiva libertà perché potrebbero perdersi. Tra le precauzioni attenzione anche agli sbalzi di temperatura».
QUALCHE ACCORTEZZA - I ratti albini infatti sono molto delicati e soffrono il caldo. Ultima accortezza: garantire visite dal veterinario per monitorare sempre il buono stato di salute. «Chi ci contatterà per accogliere a casa uno dei nostri amici roditori, sarà il benvenuto, purché rispetti l'animale e ci continui a dare con regolarità notizie sul suo stato di salute». Per adottare uno dei topini: Niccolò 3338536032 - Andrea 3385364804 nicco.firenze@yahoo.it animaliesotici@oipafirenze.it, www.oipafirenze.it
che teneri Crying or Very sad
Tornare in alto Andare in basso
Santiago
the power of health
the power of health


Umore : geniale
Maschile
Numero di messaggi : 1154
Età : 47
Località : Viterbo
Nome PET : MICROBO!!
Data d'iscrizione : 08.09.09

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Lun 30 Nov 2009 - 17:13

Siiii, sono animali bellissimi, ADOTTATELI!!!!!!
Si certo..chi non ha il gatto...altrimenti ci potrebbe essere qualche piccolo problemino..
E' un primo passo per relazionarsi con altre specie animali..diciamo meno INFLUENZABILI dei nostri pet.. Quindi anche una buona palestra per cominciare a conoscere il mondo animale; studiarlo dai suoi bisogni di base..

_______________________________________________
"vivo con i cani..perchè non trovo un uomo" Diogene.
Tornare in alto Andare in basso
StarPlatinum
the power of mind
the power of mind


Umore : estasiato
Maschile
Numero di messaggi : 2075
Età : 42
Località : Ascoli Piceno
Nome PET : Whisky
Ruolo : Admin
Data d'iscrizione : 15.09.08

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Mer 9 Dic 2009 - 17:56

forse è una forma di egoismo ma sono attratto soprattutto dagli animali che si affezionano e interagiscono con il loro padroncino umano per esempio un coniglietto nano non mi piacerebbe come anche un topo

_______________________________________________
Non potro' mai sapere tutto di chi amo, neppure del mio gatto.
Ma un pizzico di mistero da' piu' gusto all'amore




GIANTYMIR CREAZIONI PERSONALIZZATE FANTASY COSPLAY MAKE-UP Cinematografico
Tornare in alto Andare in basso
http://www.giantymir.com
Santiago
the power of health
the power of health


Umore : geniale
Maschile
Numero di messaggi : 1154
Età : 47
Località : Viterbo
Nome PET : MICROBO!!
Data d'iscrizione : 08.09.09

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Mer 16 Dic 2009 - 11:59

Bè in effetti i coniglietti nani sono un pò poco affettuosi..ne ho avuti parecchi, ma per fargli prendere confidenza ce ne vuole, e nel frattempo ti hanno rosicchiato tutta casa!! E comunque basta un movimento brusco che schizzano via! I topini sono un pò più coraggiosi..però certo..non sono il massimo da quel punto..
Molti li comprano per darli da mangiare ai serpenti, vivi naturalmente!!

_______________________________________________
"vivo con i cani..perchè non trovo un uomo" Diogene.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Ven 25 Dic 2009 - 22:28

Cerchiamo adozione URGENTISSIMA per circa 100 Ratti e Topi, salvati dai laboratori dalla morte.


Abbiamo bisogno di adottanti con estrema urgenza. LE ADOZIONI DI EFFETTUANO SOLO IN LOMBARDIA.
Gli animali verranno trasportati a breve nelle zone Como/Varese. Cerchiamo preferibilmente adottanti automuniti che possano recuperare gli animali da soli.
Solo persone referenziate, controlli a tappeto per evitare che vengano adottati da proprietari di serpenti!

Circa cento ratti e topi sono stati finalmente sottratti dai laboratori della morte, e dopo diverse sperimentazioni si meritano di finire la loro vita sereni, circondati dalle amorevoli cure di chi li rispetta.
Le femmine verranno messe tutte insieme in un gabbione, restano quindi le adozioni per i ratti, e SINGOLE per i topi maschi (NON POSSONO ESSERE MESSI NELLA STESSA GABBIA I TOPI MASCHI).
Essendo adozioni singole si richiede che abbiate (o vi procuriate) una gabbietta abbastanza grande, in modo che possano finalmente correre, stare a proprio agio, avere lo spazio di cui necessitano per vivere in modo più che degno!
Topi e ratti hanno caratteri molto diversi, sono entrambi meravigliosi. Qui si parla però di una scelta da fare con il cuore, un vero atto d'amore.
Chiunque abbia un pò di spazio a casa per una gabbia, può adottare uno di loro! In allegato trovate alcune informazioni.

Aspettiamo fiduciosi la vostra offerta di adozione.
Diamo un Natale anche a loro!
Asia Giordano
I-CARE
www.icare-worldwide.org

CONTATTARE: Apertis_Verbis@fastwebnet.it
Dare queste informazioni:
Nome, Cognome
Città di residenza
Automunito si/no
Telefono, Email, Cellulare
Referenze animaliste
Disponibilità di numero adozioni
Grandezza della gabbia
Se già esperti di ratti o topi

Grazie per la collaborazione, massima diffusione.

Vita da Topi


Sono animali notturni, qundi di giorno dormiranno e di notte saranno più attivi.

Quanto vive?

Mediamente vive fino a 3 anni.

Dove vive?

In casa deve essere tenuto in una gabbia di vetro o di plexiglass. Le gabbie a sbarre per criceti
non vanno bene, perché i topi, essendo molto piccoli, ci passano attraverso. Sul fondo va
sistemata una lettiera fatta di legnetti o segatura, la sabbietta per gatti NON va bene.

Nei negozi di prodotti per animali trovate facilmente queste gabbie.

Cosa mangia?

Mangia verdura e frutta fresca -ne basta un pezzetto piccolissimo al giorno -e poi il mangime fatto
di cereali e semi che vendono nei negozi di prodotti per animali. Una manciata gli basta per 2-3
giorni.

L'acqua va posta in un beverino appeso a una parete e deve essere sempre disponibile.

Igiene e cure

La gabbia in cui il topino viene tenuto deve essere il più ampia possibile, e soprattutto deve essere
arricchita con "giocattoli" vari: non deve mancare la ruota (come quella dei criceti) e varie strutture
su sui il topo possa arrampicarsi.

E' importante mettere striscie di giornale, che il topo userà per farsi il nido, e una scatolina di
cartone (va bene anche il rotolo di cartone della carta igienica, chiuso da un lato) che gli servirà da
casetta. Va sostituita quando risulta completamente rosicchiata :-)

Mettere nella gabbia un legnetto che possano rosicchiare per consumarsi i denti.

La lettiera va cambiata 1-2 volte la settimana.

E' bene far uscire il topino qualche ora ogni tanto, mettendolo in una stanza in cui non possa
rosicchiare fili elettrici o infilarsi in anfratti da cui poi non si riesce a far uscire.

Sistemare la gabbia in un posto NON soleggiato e non in corrente d'aria.

Dal veterinario quando?

Evitare gli sbalzi di temperatura, che possono far ammalare il topo di polmonite.

Per evitare disturbi intestinali, dargli cibo sempre fresco: i pezzetti di frutta e verdura devono
essere molto piccoli, in modo che li consumi tutti, e quel che avanza va buttato via il giorno dopo.

Capita a volte che i topi soffrano di malattie della pelle: in quel caso, portarli dal veterinario e
applicargli la pomata da lui consigliata, per qualche giorno, finché il problema scompare.

Se il topino fa fatica a muoversi ed e' freddo al tatto, mettetelo SUBITO in uno scatolone con una
borsa dell'acqua calda o una coperta termica. Lasciatelo al caldo fino a che si riprende del tutto


(meglio un giorno intero).
Se il topino inizia a essere poco vivace o a non mangiare, portarlo subito dal veterinario per un
controllo.
Le sue abitudini
I topi sono animali inizialmente timidi, ma che si abituano presto a stare in contatto con le persone,
e sono giocherelloni e affettuosi.
Generalmente non mordono, lo fanno solo se particolarmente spaventati.
Per abituarli alla compagnia umana occorre prenderli in mano tutti i giorni, delicatamente. Per
sicurezza, oltre a tenerli sul palmo della mano, quando si trasportano è bene tenerli leggermente
sulla base della coda, così se provano a buttarsi giù si può stringere la presa. Una volta abituati,
farà loro piacere giocare con noi, o starci arrampicati addosso :-)
IMPORTANTE: mai mettere topi maschi nella stessa gabbia, neppure se nati assieme.
Possono diventare aggressivi e uccidersi tra loro. La probabilità che questo accada è molto
alta, specie per quelli che arrivano dai laboratori (è praticamente certo che accada). Le
femmine invece possono vivere tranquillamente assieme.
Ovviamente, non mettete mai maschi e femmine assieme, perché occorre evitare di far nascere
nuovi animali che saranno costretti a passare la loro vita in gabbia. Di animali di cui prendersi cura
ce ne sono già anche troppi, pensiamo a loro e non facciamone nascere altri...


Vita da Ratti
Non c'è dubbio: i Ratti allevati dall'uomo sono davvero creature sfortunate. Fatti nascere
appositamente per due scopi diabolici: finire sotto le mani criminali dei vivisettori, o diventare
alimentazione viva dei serpenti, creature che, a loro volta, dovrebbero poter vivere libere nei loro
habitat naturali e non nel chiuso delle teche.
Fortunatamente esiste qualche felice eccezione: so di almeno qualche centinaio di Ratti che,
attualmente, vivono sereni e protetti in gabbioni o in recinti di attivi volontari animalisti (in Italia e
nel mondo) o di religiosi jainisti (in America e in India).
I Ratti sono molto belli (anche se i detrattori dicono che la lunga coda dei Ratti sia brutta se non
addirittura ripugnante): possono essere tutti bianchi con gli occhi rosa, oppure bianchi e neri o
bianchi e grigi con gli occhi neri. Viso appuntito, naso sempre in movimento, zampe posteriori
robuste che permettono loro di spiccare salti; curiosissimi, attenti, vivaci, buffi, simpatici.
Naturalmente vanno tenuti esclusivamente fra membri dello stesso sesso per evitare nascite!
Hanno il pregio di andare d'accordo tra maschi e tra femmine, basta non aggiungere nuovi membri
dopo che si è stabilito il gruppo.
Generalmente trascorrono la giornata dormendo e sono attivi la notte. Dedicano molto tempo alla
pulizia del pelo, all'alimentazione e alla "costruzione del nido". Mangiano molto: non deve mai
mancare frutta, verdura, pane secco, ma anche granaglie, crackers, grissini, biscotti,
eccetera. E' importante variare l'alimentazione. Non deve mai mancare una ciotola di acqua
fresca pulita, da cambiare tutti i giorni (bevono molto). Non date loro latte di mucca.
L'alloggio ideale è un gabbione con strati di cartoni sul fondo, da cambiare mediamente ogni 4-5
giorni. Per effettuare la pulizia della gabbia, occorre afferrare ad uno ad uno i Ratti. Per prenderli,
meglio circondarli con entrambe le mani e sollevarli facendo una coppetta sotto di loro e collocarli
provvisoriamente in un contenitore profondo almeno un metro con le pareti lisce (tipo un grosso
secchio) in modo che non ne possano fuoriuscire. Essendo, giustamente, molto spaventati
dall'uomo, durante questa manovra generalmente si fanno la popò addosso e agitano le zampette;
avendo le unghiette piuttosto affilate, graffiano un po' ma solo superficialmente. (Eventualmente
mettere dei guanti spessi).
I Ratti necessitano assolutamente di casette in cartone o in legno (meglio il cartone perché
monouso) in cui potersi ritirare: senza un rifugio vivono perennemente nello spavento!
Qualsiasi negozio vi potrà regalare decine di scatole e scatolette di cartone. Vanno cambiate ogni
settimana perché i Ratti, oltre a viverci, le rosicchiano per "farsi il nido".
Il gabbione non deve essere posto sotto i raggi diretti del sole, né al freddo! D'inverno, se il
gabbione è esterno, è meglio riempirlo di paglia.
Tornare in alto Andare in basso
Carol
Impronta Cervo
Impronta Cervo


Femminile
Numero di messaggi : 742
Età : 33
Località : Magliolo
Nome PET : Non ci stanno tutti i nomi sono troppi e non voglio rischiare che qualcuno si offenda perchè ho dimenticato il suo nome!!!!!!!!!!!!!!!
Ruolo : Collaboratrice
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Sab 26 Dic 2009 - 11:18

I ratti sono animali fantastici da compagnia...provare per credere e vi garantisco che sono estremamente puliti e non puzzano assolutamente! Santiago per quanto riguarda l'alimentazione dei serpenti con prede vive ti assicuro che non è una pratica fatta da tutti, fondamentalmente viene fatto per ignoranza e mancanza di rispetto: in primis è rischioso la somministrazione di prede vive in quanto non sempre il serpente riesce a uccidere la preda, la quale pertanto può accanirsi contro il serpente in modo molto gravoso: tenete presente che il serpente è un animale con la soglia del dolore bassissima pertanto il rischio è quello che il topo (peggio ancora nel caso dei ratti) rosicchi nel vero senso della parola il serpe. Solitamente in caso di somministrazione di animali vivi sarebbe sempre meglio stordire la preda, per evitare una sofferenza che può essergli tranquillamente risparmiata. Io allo stato attuale ho 28 serpenti e nessuno mangia prede vive...
Tornare in alto Andare in basso
Santiago
the power of health
the power of health


Umore : geniale
Maschile
Numero di messaggi : 1154
Età : 47
Località : Viterbo
Nome PET : MICROBO!!
Data d'iscrizione : 08.09.09

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Dom 27 Dic 2009 - 21:54

Accidenti!! Hai ventotto serpenti??? E di quali specie? Ho sempre amato i serpenti, da bambino giocavo con i piccoli di un qualche colubro..li prendevo per la coda e li tenevo un pò sospesi finchè non si calmavano..poi iniziavo a manipolarli fintanto che non li vedevo tranquillizzati, e ci andavo in giro per tutta la giornata..spesso me li infilavo nella maglietta..hehe sensazione bellissima..e poi li lasciavo andare. E che guerre con la vicina di casa che non li poteva vedere e li uccideva con la scopa! Dunque..tutto questo capitava a casa in campagna di un mio zio..in estate c'erano moltissime di queste biscette di una quarantina di centimetri che sul mattonato liscio non riuscivano a correre velocemente, e per noi bambini era facile prenderle! E' uno dei ricordi più belli della mia vita! Dunque, la signora del piano terra stava tutto il giorno in giro con la scopa per ucciderle..non vi dico le volte che avrei voluto dargliela in testa,quella scopa. Alla fine è morta lei, e non mi giudicate male se quel giorno provai una grande gioia!!
Vabbè dai era anziana, eh??
Carol, dici davvero?? A volte sono i topi ad avere la meglio sui serpenti?
Fantastico! Al negozio di rettili dove capito spesso, c'è sempre qualcuno che ne compra, ma paravo dei topini bianchi piccoli, non dei ratti!
Comunque, personalmente non ci trovo niente di male a dargli topini..in fondo è un cibo naturale per loro. Certo, dipende dalla specie. Innaturale è tenere il serpente in una teca casomai, ma sono piccoli peccati che noi tutti innamorati facciamo. Anche io lo faccio..chiunque abbia un pet o un animale in genere lo fa. Sono in effetti pochissimi gli animali tenuti in cattività, tra quanti ne ho visti nella mia vita, ai quali sia stato ricreato integralmente un ecosistema in equilibrio naturale. Quasi impossibile direi. E quindi pazienza, si fa quel che si può per farli stare al meglio possibile!!

_______________________________________________
"vivo con i cani..perchè non trovo un uomo" Diogene.
Tornare in alto Andare in basso
Carol
Impronta Cervo
Impronta Cervo


Femminile
Numero di messaggi : 742
Età : 33
Località : Magliolo
Nome PET : Non ci stanno tutti i nomi sono troppi e non voglio rischiare che qualcuno si offenda perchè ho dimenticato il suo nome!!!!!!!!!!!!!!!
Ruolo : Collaboratrice
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Lun 28 Dic 2009 - 7:20

Chiaramente è tutta una questione di proporzione preda/predatore, però con i ratti è molto più rischioso. Ho boa, pitoni, pantherophys guttata(comunemente detto serpente del grano) e lampropeltis (falso corallo). Purtroppo ne ho persi 2 a seguito di una brutta infezione delle vie respiratorie, ma per fortuna la mia veterinaria di fiducia è riuscita a salvare gli altri 2 boa che stavano male. Devo mettere le foto lo so, oggi non riesco proprio. Faccio il fioretto per domani pomeriggio!
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love


Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 45
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Lun 28 Dic 2009 - 16:56

Patata metti le foto che hai incuriosito pure me, io alcuni li ho già visti in foto ma non credevo proprio che arrivassi a quota 28!!! nn ci posso credere!!!!!!

_______________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
Simy88
Impronta Volpe
Impronta Volpe


Maschile
Numero di messaggi : 102
Età : 28
Località : Paliano
Nome PET : camilla, piccolina, pippetto ecc.........
Data d'iscrizione : 30.09.09

MessaggioOggetto: Ciaooo!!!   Lun 28 Dic 2009 - 18:30

Che carini sono bellissimi..........
magari li potessi adottare ma hai miei genitori non piacciono proprio i topi in generale figuriamoci i ratti albini........
ADOTTATELI.........poi così affettuosi con questo color bianco puro si può dire e poi sono animali simpaticissimi.....
Ho avuto a che fare in passato con questi animali le mamme sopratutto se non ti conoscono sono molto gelose e possono formare gruppi di protezione che carine e poi e bellissimo osservare il loro comportamento protettivo nei confronti della prole nei confronti di un estraneo....
ciao ciao!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Carol
Impronta Cervo
Impronta Cervo


Femminile
Numero di messaggi : 742
Età : 33
Località : Magliolo
Nome PET : Non ci stanno tutti i nomi sono troppi e non voglio rischiare che qualcuno si offenda perchè ho dimenticato il suo nome!!!!!!!!!!!!!!!
Ruolo : Collaboratrice
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Lun 28 Dic 2009 - 20:06

le mamme sono fantastiche e Simy ha detto bene...estremamente gelose, non esitano a sgannarti un ditino se provi ad avvicinarti i cuccioli. a me è successo più di una volta...doloreeeeeeeeeeeeeeeeeee
Tornare in alto Andare in basso
Maya
Impronta Cervo
Impronta Cervo


Umore : vincente
Femminile
Numero di messaggi : 1178
Età : 43
Località : Quartu Sant'Elena
Nome PET : KIKI
Data d'iscrizione : 04.10.08

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Mar 29 Dic 2009 - 16:44

ma io mi sono sempre chiesta come vi fannoa piacere i topi anche se sono piccolini mi fanno sempre pensare ad esserini sporchi che contaggiano malattie
Tornare in alto Andare in basso
Carol
Impronta Cervo
Impronta Cervo


Femminile
Numero di messaggi : 742
Età : 33
Località : Magliolo
Nome PET : Non ci stanno tutti i nomi sono troppi e non voglio rischiare che qualcuno si offenda perchè ho dimenticato il suo nome!!!!!!!!!!!!!!!
Ruolo : Collaboratrice
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Mar 29 Dic 2009 - 18:30

Se tenuti puliti e in casa senza entrare in contatto con esemplari infetti, non ti portano nessuna malattia. D'altronde se pensi ai gatti randagi poveri anche quelli ti possono portare un sacco di malattie, ma una volta tenuti come gatti d'appartamento non cè più nessun rischio, il discorso è tale e quale. Sono animali estremamente puliti anche bisogna dire che i topolini anche se tenuti puliti hanno la tenddenza ad avere un odore più forte rispetto ai ratti, che invece non ne hanno proprio
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Topini in cerca di famiglia   Oggi a 1:55

Tornare in alto Andare in basso
 
Topini in cerca di famiglia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» S.O.S. cuccioli di segugio in cerca di una famiglia
» SBAVOLA DDB in cerca di casa
» Jack Russell femmina di 3 mesi cerca casa..
» Dynamo cerca famiglia speciale! - Famiglia trovata! :)
» MegII Tabarrino cerca fidanzato

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: ALTRI ANIMALI :: ARGOMENTI GENERALI-
Andare verso: