IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Sab 13 Mar 2010 - 10:40

HANNO FATTO A PEZZI CON UN'ACCETTA 4 CANI SUI BOSCHI DEL FAITO DI CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI) ,DUE CUCCIOLI SONO MORTI,UNO è GRANDE è GLI MANCA UN PEZZO DI SPALLA, L'ULTIMO CUCCIOLO HA UNO SQUARCIO CHE LO PERCORRE LUNGO TUTTA LA SCHIENA, SI ERA RIFUGIATO IN UN ROVO,NON SAPPIAMO SE SOPRAVVIVE ALLA NOTTE,SONO GIORNI CHE STAVA COSI' NEL GHIACCIO DELLA MONTAGNA,NON BEVE E NON MANGIA!!!!
LA SITUAZIONE è GRAVISSIMA,E' STATO FATTO UN VERBALE E SONO VENUTI I VIGILI,DOMANI VI MOSTRERO' LE FOTO AGGHIACCIANTI DEI CUCCIOLI FATTI A PEZZI E DI QUELLO/A VIVO ( RESTA IMMOBILE DA ORE PER IL DOLORE) NON SAPPIAMO NEMMENO SE è MASCHIO O FEMMINA.

A QUEST'ORA NON C'ERA NESSUNO CHE CI POTESSE ACCOMPAGNARE E NESSUN VETERINARIO!!!!

LA FEROCIA DI QUESTO ASSASSINO DEVE ESSERE PUNITA, IL CANE è QUASI A PEZZETTI...MA VI RENDERE CONTO????????????????'
CHE MONDO E'???????????????????
VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

PREGHERO' AFFINCHE MUOIA DI ATROCI SOFFERENZEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!

ORA E' A CASA DI UN VOLONTARIO DELL'ASSOCIAZIONE (A.D.D.A)SEMPRE DI CASTELLAMMARE DI STABIA, SI TROVA ANCHE SU FACEBOOK, E SPERIAMO SUPERI LA NOTTE!!!!!!!!!!

DIO MA DOVE SEI??????????????????????????????????????????'


DOMANI METTO LE FOTO...ABBIAMO BISOGNO DI AIUTO!!!!
Luogo: MONTE FAITO.....mi sento male .ma perche perche questi mostri sfogano la loro follia su questi animali indifesi dobbiamo farci giustizia
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Sab 13 Mar 2010 - 14:41

è una vergogna, unico cucciolo sopravvisuto insieme ad un cane grande che sta leggermente meglio ed è rimasto sui boschi del monte faito! ce ne sono almeno 50 a cui alcune persona danno da mangiare,sono in continuo aumento perche le persone li abbandonano li..ma poi diminuiscono quando li avvelenano e liammazzano...e il sindaco non fa nulla!!!ora bisogna recuperare l,altro cane gravemente ferito.per questo cucciolo ci sono gia molte richieste di adozione speriamo che guarisca
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Sab 13 Mar 2010 - 18:41

prendendo spunto da Giovanna Urciuoli invito tutti a scrivere, come ha fatto lei, al Sindaco di Castellammare di Stabia
Salvatore Vozza
urp@comune.http://www.facebook.com/l/e6936;castellammare-di-stabia.napoli.it.

oppure andare direttamente sul suo sito www.salvatorevozza.net/site/contatti/" class="postlink" target="_blank" rel="nofollow">www.salvatorevozza.net/site/contatti/" target="_blank" rel="nofollow">http://www.facebook.com/l/e6936;www.salvatorevozza.net/site/contatti/

dove possiamo fargli sapere direttamente cosa pensiamo del suo modo di governare la città visto che è sindaco uscente ed è CANDIDATO SINDACO CASTELLAMMARE DI STABIA ELEZIONI AMMINISTRATIVE del 28-29 MARZO 2010

questa la lettera di Giovanna

Signor Sindaco,
con questa missiva vorrei esprimerLe, facendomi portavoce di migliaia di cittadini italiani, dei fatti atroci commessi ad opera di (ignoti?) nei boschi del Faito nei giorni scorsi a discapito di 4 cani (tra cui 2 cuccioli) trucidati e fatti a pezzi con un accetta.
Non ci sono parole per esprimere lo SDEGNO per quanto accaduto. Veramente ci chiediamo dove è la CIVILTA' di questo popolo, visto e considerato che non è il primo caso di maltrattamento e uccisione di animali (vedi centinaia di gatti)
che imperversa nel suo amato territorio.
Come Lei già saprà, il Sindaco ha il DOVERE di tutelare gli animali vaganti sul territorio, prevenendo ogni qualsiasi atto di violenza nei loro confronti.
E' VERGOGNOSO che una città come la Vostra, rinomata come luogo di sole e di mare, possa macchiarsi di atroci delitti come questi. Faremo il possibile perchè questo luogo di vacanza venga ricordato come MATTATOIO per gli animali, dove imperversa una tale ferocia che dovrà far ripensare a chiunque di soggiornarvi come luogo di vacanza.
Le chiedo a nome di moltissimi Italiani, di intervenire su questi fatti criminosi, attivandosi attraverso le autorità competenti a voler identificare gli eventuali BARBARI responsabili, affinchè questi CRIMINI possano una volta cessare definitavamente. La invito inoltre a sensibilizzare i suoi cittadini al rispetto degli animali, evitando qualsiasi atto di violenza nei loro confronti.
La civiltà di un popolo, la si riconosce dal rispetto che esso nutre nei confronti degli animali.
Mi attiverò perchè questa notizia venga appresa dai maggiori quotidiani e reti televisive, perchè il mondo deve sapere l'altra faccia di questa città così tanto decantata per il suo mare.

qui il link della lettera di Giovanna Urciuoli
http://www.facebook.com/notes/giovanna-urciuoli/mail-mandata-al-sindaco-di-castellammare-di-stabia/362004959946

QUI IL LINK PER DIFFONDERE E CONDIVIDERE TUTTO L'APPELLO
http://www.facebook.com/note.php?created&&suggest&note_id=367189337459 Il cucciolo sopravvissuto, gravemente ferito, consegnato alla ASL di cui però non abbiamo più notizie.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Sab 13 Mar 2010 - 22:11

E-MAIL DA SPEDIRE ALL'ASSOCIAZIONE A.D.D.A.

Indirizzo: antingen@libero.it

Oggetto: CHIARIMENTI MASSACRO CASTELLAMMARE DI STABIA

< Gentile Presidentessa,
venuti a conoscenza del dramma accaduto sui boschi del Faito a Castellammare di Stabia (cani presi d'assalto da uno o più malviventi, colpiti e straziati a colpi di accetta ), chiediamo a Voi chiarimenti.

Sappiamo che nella serata di ieri, 12 Marzo 2010, vi siete recati sul posto ove è stato commesso il massacro.
Sappiamo che sono sopravvisuti due dei cani aggrediti, di cui uno, l'adulto, è stato lasciato nei boschi, ferito e in balia di se stesso, l'altro il cucciolo è stato affidato ad una ragazza che lo ha tenuto in un appartamento per l'intera notte e disponiamo di foto che lo dimostrano.

Pertanto, vogliamo sapere come mai l'ASL non ha prestato immediato soccorso al cucciolo e all'adulto al momento del ritrovamento.
Vogliamo sapere come mai non è stato recuperato e curato il cane adulto che, anzi, è stato lasciato nei boschi, ferito gravemente.
Vogliamo sapere come mai è stato permesso che si omettese il dovuto soccorso al cucciolo e che restasse agonizzante una notte intera.
Vogliamo sapere quali sono le condizioni attuali di salute del cucciolo che, solo stamane, stato soccorso dall'ASL.

Ci segnalano che in quella zona si trovano altre decine di cani di cui il comune non si sta occupando.

Vorremmo dei tempestivi chiarimenti.
Il popolo virtuale e reale si sta smuovendo da quasi 24 ore per questa vicenda.
I gruppi in rete contro queste barbarie stanno crescendo ogni minuto che passa.
Tutto questo perché non vogliamo più che si ripetano queste oscenità.
Non si può permettere che un cucciolo agonizzi in quel modo per una notte intera quando dovrebbe esserci un servizio di pronto soccorso veterinario attivo 24h su 24, 365 giorni all'anno.
Non si può permettere che un cane colpito ad accettate venga abbandonato nei boschi, senza prestare i dovuti soccorsi.

Il nostro è un appello pacifico, a differenza di ciò che in quei posti accade da anni, senza freno, senza tregua.
Spero trovi il tempo per rispondere ad ogni nostra singola domanda.

In attesa di una Sua risposta le porgo i miei saluti

Nome Cognome
Data
Città >

Spedite in massa e continuate a divulgare questo gruppo ai vostri contatti.
Amici animalisti, se siete arrabbiati per quanto sta accadendo da anni fatevi sentire! Adesso basta!! E' ora di fare casino!
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Lun 15 Mar 2010 - 21:48

DOMENICA 21 MARZO, TUTTI INSIEME MANIFESTIAMO IN CITTA' CONTRO QUESTI CRIMINI! APPUNTAMENTO ALLE ORE 11,00 PRESSO L'EX MIRAMARE SUL LUNGOMARE, PORTARE STRISCIONI, SLOGAN E QUALCOSA DI NERO. ACCORRETE IN TANTI E INVITATE I VOSTRI CONTATTI! OVVIAMENTE SONO INVITATI ANCHE I VOSTRI AMICI A 4 ZAMPE!
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Mer 17 Mar 2010 - 18:36

castellammare: nei luoghi in cui la piccola celentano non fu piu' ritrovata
Sulle tracce della setta che sevizia i cani
nei boschi dove scomparve Angela
Monte Faito, croci e lumini funebri nella vegetazione
dove sono stati massacrati già quattro animali
NAPOLI - Tutto è cominciato quando una volontaria dell'associazione animalista Adda, Rosa Rita Boccaccini, inerpicandosi su per la strada che conduce alla sommità del Monte Faito, ha notato che qualcuno, fra i cani che vengono sfamati ogni giorno dalle anime buone, mancava all'appello,Gli animali, quattro in tutto, sono stati trovati pochi giorni dopo nella boscaglia: sul loro corpo, ferite da taglio profondissime, inferte probabilmente con un'accetta. Uno di loro, invece, era stato impiccato. Una violenza sadica, anomala, perfino se paragonata all'usanza barbara di avvelenare gli animali ritenuti fastidiosi da chi ha interesse a coltivare la terra e ad allevare il bestiame. Nessuno sa con precisione cosa accada nei boschi del Monte Faito, che sono al di fuori di ogni controllo soprattutto da quando, dopo la frana, è stata chiusa la strada che da Castellammare di Stabia porta fin sopra alla cima.

SULLA MONTAGNA - La chiusura, in realtà, è una leggenda per turisti. Appena dopo che la ebbero installata, la transenna che doveva sbarrare il percorso venne rimossa. Ora l'avviso “strada chiusa per frana” è una sorta di benvenuto rivolto a chi, per un motivo o per un altro, quando cala il sole si addentra nei boschi dove nell'agosto del 1996 scomparve la piccola Angela Celentano, mai più ritrovata. Noi abbiamo scelto di farlo per capire se, come pensa qualcuno fra gli abitanti, la mattanza è opera di uno squilibrato del posto, o se i motivi di questa barbarie sono da ricercarsi altrove. Non bisogna fare molta strada per giungere sul luogo dove i volontari hanno trovato gli animali torturati e uccisi. La seconda curva dopo l'Hotel Quisisana costeggia una boscaglia dove un'insenatura poco profonda scavata nella pietra s'interrompe dinanzi a una ripida salita rocciosa. Alberi scheletrici, muschio che gronda umidità, un cumulo di rifiuti gettati nella scarpata pochi metri più lontano.
CROCI CAPOVOLTE - Proprio alla base della parete rocciosa, che disegna i gradini naturali di un sentiero arduo, diretto al cuore della montagna, qualcuno ha poggiato un rametto sull'altro legandoli poi con il cordoncino verde delle veneziane. La croce è stata capovolta e infilata in un mucchio di pietre bianche. Un'altra croce, più robusta, costruita con lo stesso sistema e legata col nastro isolante (verde anche stavolta) è stata posizionata di fianco ad un lumicino rosso, cilindrico, di quelli utilizzati per adornare le tombe al cimitero. Sono vari, e non sempre menzionabili, i segni che testimoniano la presenza e l'attività umana. Qualche metro più giù, nell'insenatura rocciosa che apre la strada alla scarpata, c'è un piccolo cappotto da bambino. E' bianco, con orsi e foche disegnati su. Gli anni l'hanno reso di un colore molto simile a quello della roccia su cui è adagiato. Croci capovolte, luminarie funebri, animali impiccati e tagliati con l'accetta. Cosa accade, di notte, nei boschi del Monte Faito?
LA PROTESTA - Domenica prossima, animalisti e ambientalisti terranno un corteo a Castellammare, per accendere i riflettori sulla mattanza degli animali.L'iniziativa è nata proprio dalla battaglia dell'associazione Adda. Sarà una marcia con drappi neri. Il commissario regionale dei Verdi, Francesco Borrelli, e il segretario del partito a Castellammare di Stabia, Antonio Iovino, spiegano:: "Marceremo compatti in difesa dei nostri amici a quattro zampe, stigmatizzando il comportamento dei loro nemici, come il sindaco di Monte di Procida, che da oltre un mese sta cercando di far morire di fame i randagi del suo comune multando i cittadini che li sfamano con sanzioni tra i 100 e i 600 euro". mi vengono i brividi.fonte corriere del mezzogiorno,
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Dom 21 Mar 2010 - 21:32

Che successo! Stamattina sul lungomare c'erano quasi 3000 persone! Tutti insieme a dire no alla violenza sui randagi! Ieri invece abbiamo raccolto più di 70 kg di cibo per cani e gatti all'ingresso dei supermarket con la colletta alimentare....Direi che non poteva andare meglio. A breve pubblicheremo le foto.
La città non poteva dare un segnale di civiltà migliore dopo le stragi di randagi, è indubbiamente l'iniziativa più bella nata dal gruppo SALVIAMO LA DIGNITA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (http://www.facebook.com/profile.php?id=1271044041&ref=ts#!/group.php?gid=160116789322&ref=ts), la marcia del "popolo in nero" ha sfilato dal miramare fino al capo opposto della villa. Abbiamo anche firmato tutti assieme la petizione da consegnare al futuro sindaco per chiedere più controlli, cure e una struttura di accoglienza per animali. I sei candidati a sindaco hanno reso omaggio al corteo restando con noi per alcuni minuti, e in 5 hanno firmato l'impegno sopracitato, solo Salvatore Vozza ha preferito non farlo...avrà i suoi buoni motivi.
Una frecciatina a chi mi ha accusato di fare speculazione, PROPRIO QUESTE ULTIME PERSONE SONO VENUTE A FARE SPECULAZIONE POLITICA stamattina, facendo una pessima figura, nonostante la mia volontà di rendere l'evento apolitico, io ho visto e sentito, semplicemente ho fatto finta di nulla!
Ringrazio tutte le associazioni e gli amici giunti da altre parti d'Italia...
C'è vento di cambiamento a Stabia!

Raffaele Ottone
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Lun 10 Mag 2010 - 11:48

Cani legati, presi a colpi d’accetta ed uccisi: vergogna pimontese.Nuova mattanza di cani nell’area stabiese. A due mesi di distanza dall’ultimo macabro episodio avvenuto a Castellammare, nei boschi di Quisisana, alle porte del monte Faito, stavolta è la piccola comunità di Pimonte ad essere scioccata con un episodio di eguale gravità. Raccapricciante, infatti, è stato il ritrovamento di alcuni pimontesi in un terreno privato di via Oratorio. A pochi metri di distanza da un luogo frequentatissimo dai bambini, sono stati trovati due cani feriti gravemente ed un terzo incaprettato pronto per essere colpito. Come per il Faito, anche in questo caso le ferite sono chiaramente state inferte con un’accetta. Uno dei meticci è stato colpito al centro della testa: una ferita profonda che l’ha ucciso in poche ore di agonia, attorniato da alcuni cuccioli. «Ha scodinzolato fino all’ultimo momento – afferma un animalista che lo teneva in cura – non voleva morire ed ho ancora negli occhi la scena dei suoi amici di sventura che lo hanno vegliato fino all’ultimo respiro». Un altro è stato ferito lungo la spina dorsale: altra “accettata” profonda che i veterinari del centro Asl Na 3 Sud di Pompei stanno cercando di curare, anche se con molte difficoltà. Infine, il terzo era stato solamente legato: le zampe erano state unite con un sottile filo, praticamente incaprettato. Sul posto della macabra scoperta sono giunti carabinieri della stazione pimontese che, in collaborazione con i militari della compagnia di Castellammare di Stabia, hanno subito allertato il servizio veterinario dell’Asl Napoli 3 Sud. Un’intera comunità immersa nel Parco Regionale dei Monti Lattari, quella di Pimonte, è sotto choc. E anche don Gennaro Giordano, parroco di San Michele Arcangelo, ha speso parole di condanna contro gli aggressori dei cani nell’omelia durante la messa del vespro: «Sono atti da condannare – ha affermato – neanche le bestie riescono a comportarsi in questo modo». Sull’episodio sono immediatamente intervenuti anche i Verdi: «A questo punto possiamo cominciare a parlare di una strage» ha commentato Francesco Emilio Borrelli, commissario regionale del “sole che ride”. «Continuiamo a sospettare che si tratti di una setta satanica – aggiunge Borrelli – che opererebbe tra il Monte Faito, dove già diverse settimane fa furono massacrati altri cani e gatti, e la zona dei Monti Lattari. In ogni caso la provincia di Napoli ha purtroppo il record italiano, dall’inizio del 2010, di uccisioni e aggressioni nei confronti di randagi». I boschi di Quisisana, infatti, poco tempo fa sono stati teatro di un’aggressione ancora peggiore proprio ai danni di alcuni randagi accuditi in quelle zone dai volontari dell’Adda, associazione animalista che ha una sua sede anche a Castellammare di Stabia. In quella occasione si mosse il “popolo in nero” del web, che organizzò una manifestazione sul lungomare stabiese per dire “no” alla mattanza dei randagi. Sul quel caso è aperta ancora un’inchiesta del procuratore di Torre Annunziata, Raffaele Marino. Si cerca un vero e proprio “serial killer dei cani”, che potrebbe addirittura aver fatto tappa a Pimonte.c,e una foto di un cane che poi è morto con la fronte spaccata in 2parti e morto poche ore dopo voleva vivere.la foto e qualcosa di sconvolgente nemmeno un film dell,orrore fa questo..basta ci vuole la polizia scientifica ci vogliono le impronte circola un serial killer questi dormono non fanno niente
Tornare in alto Andare in basso
Manola3
Impronta Volpe
Impronta Volpe
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 105
Età : 44
Località : City of Zion
Nome PET : Silver- Key- Asia
Data d'iscrizione : 21.11.08

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Mer 12 Mag 2010 - 14:10

Non ho parole, non ho nemmeno più lacrime da versare ...... questa violenza gratuita ai danni di esseri indifesi sta prendendo una brutta piega ... capisco che non a tutti possano piacere gli animali, che non tutti amano essere a contatto con loro, ma porca puzzola c'è bisogno di arrivare a questo ?????
Tornare in alto Andare in basso
http://animalsvoice.spaces.live.com/?owner=1
Holly
Impronta Cervo
Impronta Cervo
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 702
Età : 33
Località : torino
Nome PET : Oliver
Data d'iscrizione : 26.10.08

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Gio 13 Mag 2010 - 14:47

figuriamoci Manola di cosa ti meravigli? pensa che per email mi hanno mandato una foto di un gatto trafitto da una freccia! adesso il divertimento dell'uomo inizia ad essere delirante e la cosa peggiore e che noi non possiamo fare nulla per evitare questo massacro
Tornare in alto Andare in basso
Manola3
Impronta Volpe
Impronta Volpe
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 105
Età : 44
Località : City of Zion
Nome PET : Silver- Key- Asia
Data d'iscrizione : 21.11.08

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Lun 17 Mag 2010 - 14:19

Si ho ricevuto anche io la notizia del gatto trafitto ..... veramente una violenza gratuita su esseri indifesi totalmente .... che bran bella persona che è l'uomo moderno di oggi, da essere fieri proprio .......
Tornare in alto Andare in basso
http://animalsvoice.spaces.live.com/?owner=1
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   Mar 29 Giu 2010 - 10:11

virginia non lo so, so solo che ero andata a portare un pò di cibo, lei non era insieme alle altre l'ho cercata e ho trovato il cadavere.....penso sia stata avvelenata, c'erano tracce strane intorno e liquido che sembra sangue sul pelo.....il dramma è che doveva partorire a breve T_T
ancora stragi e il bello che le autorità non vogliono che i cani vengano prelevati da li assurdo http://www.facebook.com/profile.php?id=1136422334&v=wall&story_fbid=122383857804529#!/photo.php?pid=402389&id=123046167712464&ref=mf
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)   

Tornare in alto Andare in basso
 
CANI UCCISI CON UN ACCETTA, CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Come non far accoppiare i cani?
» Cani nei box auto
» Una canzone per i cani!
» Asilo per Cani a Milano!
» Ecco cosa c'è veramente nel cibo per cani!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: TROVALI ON-LINE :: ANNUNCI & ARTICOLI-
Andare verso: