IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 RIPRENDE IL MASSACRO A CALARASI, FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information


Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 41
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioOggetto: RIPRENDE IL MASSACRO A CALARASI, FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE!   Ven 19 Mar 2010 - 23:30

Appello dall'Associazione Save the Dogs - http://www.savethedogs.eu/ C'era da aspettarselo: Save The Dogs ha lasciato ai primi di dicembre il canile di Calarasi, in Romania, e non appena la neve si è sciolta il Comune ha dato di nuovo incarico alla società del signor Plesca (un "uomo d'affari" della città) di rastrellare le strade della città. Dal 22 febbraio alcuni cittadini ci mandano e-mail piene di disperazione, raccontando di scene atroci: cani strozzati, cani a cui escono le orbite, animali soffocati di fronte ai passanti. Le stesse immagini shock girate nel 2003 e inserite nel nostro spot Tv dello scorso anno. Una signora, nel tentativo di salvare una cagnolina in passato sterilizzata da STD, ha raccontato di essere stata addirittura colpita da uno degli accalappiacani. Ovviamente per lo "sporco lavoro" vengono utilizzate le persone più incolte e disagiate, che armate di bastoni e lacci si aggirano (scortate dalla polizia locale) nei quartieri della città. Gli animali che sopravvivono alle catture vengono portati nel canile in località Dalga, dove alcuni testimoni parlano di cani che agonizzano e che muoiono di fame e di sete. Ufficialmente la società incaricata dovrebbe rilasciare i cani sterilizzati sul territorio, ma gli abitanti garantiscono che nessun randagio è ritornato. Ieri Laurentiu Vasilescu, direttore di STD Romania, ha cercato di entrare nel canile ma gli è stato impedito l’accesso.Nonostante STD abbia deciso di non intervenire più in modo diretto nella località, non possiamo rimanere indifferenti di fronte a questa ennesima tragedia. Chiediamo a tutti i nostri sostenitori sparsi per l'Europa di inviare e-mail di protesta agli indirizzi che trovate indicati qui sotto, utilizzando il messaggio-tipo. STD informerà anche l'Ambasciata Italiana e la stampa romena, nella speranza che il Sindaco Nicolae Dragu fermi le catture e intraprenda un civile piano di sterilizzazione. Qui trovate il comunicato stampa che è stato diramatohttp://www.savethedogs.eu/wp-content/uploads/2010/03/comunicato-stampa-calarasi.pdf /2010/03/comunicato-stampa-calarasi.pdf/2010/03/comunicato-stampa-calarasi.pdf Scriviamo alle autorità locali, ai deputati del Parlamento romeno e ai parlamentari europei della Romania. Gli indirizzi sono stati divisi in 2 blocchi distinti, perche' sono tanti, quindi dovete mandare il messaggio qui sotto prima a un gruppo di indirizzi, e poi mandare un'altra mail, sempre con lo stesso messaggio, al secondo gruppo di indirizzi. Se lo sapete fare, mettete il vostro stesso indirizzo come destinatario e tutti gli altri in copia nascosta, senno' non importa, fate come potete. Grazie.Se qualcuno di questi indirizzi dovesse darvi un errore, non importa, agli altri il messaggio arriva. Non inviateci i messaggi di errore, grazie. Ecco gli indirizzi, prima con la virgola come separatore: BLOCCO 1:admincl@municipiu.ro, prefectura@prefecturacalarasi.ro, calarasi@municipiu.ro, office-calarasi@ansv.ro, office@ansv.ro, office_dsv@satline.ro, george.becali@europarl.europa.eu, victor.bostinaru@europarl.europa.eu, georgesabin.cutas@europarl.europa.eu, vasilicaviorica.dancila@europarl.europa.eu, catalin-sorin.ivan@europarl.europa.eu, marian-jean.marinescu@europarl.europa.eu, iosif.matula@europarl.europa.eu, norica.nicolai@europarl.europa.eu, ioanmircea.pascu@europarl.europa.eu, rovana.plumb@europarl.europa.eu, cristiandan.preda@europarl.europa.eu, adrian.severin@europarl.europa.eu, csaba.sogor@europarl.europa.eu, theodordumitru.stolojan@europarl.europa.eu, claudiuciprian.tanasescu@europarl.europa.eu, traian.ungureanu@europarl.europa.eu, tudorcorneliu.vadim@europarl.europa.eu, renate.weber@europarl.europa.eu, iuliu.winkler@europarl.europa.eu, srp@cdep.ro, infopub@senat.ro, psdpc@senat.ro, comsan@senat.ro BLOCCO 2:capot@senat.ro, cabu@senat.ro, udmr@senat.ro, pnl@senat.ro, psdpc@senat.ro, ludovic.orban@cdep.ro, alina.gorghiu@cdep.ro, daniel.budurescu@cdep.ro, nini.sapunaru@cdep.ro, cristian.buican@cdep.ro, marius.popa@cdep.ro, claudiu.taga@cdep.ro, horia.cristian@cdep.ro, george.dumitrica@cdep.ro, marin.almajanu@cdep.ro, mircea.cazan@cdep.ro, mirel.talos@cdep.ro, viorel.buda@cdep.ro, adriana.saftoiu@cdep.ro, gratiela.gavrilescu@cdep.ro, gigel.stirbu@cdep.ro, ciprian.dobre@cdep.ro, viorel.palasca@cdep.ro, pavel.horj@cdep.ro, vasile.berci@cdep.ro, calin.tariceanu@cdep.ro, cristianadomnitei@cdep.ro, cristina.pocora@cdep.ro, radu.timpau@cdep.ro, dan.morega@cdep.ro, daniel.chitoiu@cdep.ro, victor.dobre@cdep.ro, mihai.voicu@cdep.ro, ionut.stroe@cdep.ro, gabriel.plaiasu@cdep.ro, mihai.lupu@cdep.ro, gheorghedragomir@cdep.ro, uioreanu@cdep.ro, eugen.nicolaescu@cdep.ro, dan.motreanu@cdep.ro, scutaru.george@cdep.ro, titi.holban@cdep.ro, diana.tusa@cdep.ro, dumitru.boabes@cdep.ro, ioan.damian@cdep.ro, stelian.fuia@cdep.ro Col ";" come separatore: BLOCCO 1: admincl@municipiu.ro; prefectura@prefecturacalarasi.ro; calarasi@municipiu.ro; office-calarasi@ansv.ro; office@ansv.ro; office_dsv@satline.ro; george.becali@europarl.europa.eu; victor.bostinaru@europarl.europa.eu; georgesabin.cutas@europarl.europa.eu; vasilicaviorica.dancila@europarl.europa.eu; catalin-sorin.ivan@europarl.europa.eu; marian-jean.marinescu@europarl.europa.eu; iosif.matula@europarl.europa.eu; norica.nicolai@europarl.europa.eu; ioanmircea.pascu@europarl.europa.eu; rovana.plumb@europarl.europa.eu; cristiandan.preda@europarl.europa.eu; adrian.severin@europarl.europa.eu; csaba.sogor@europarl.europa.eu; theodordumitru.stolojan@europarl.europa.eu; claudiuciprian.tanasescu@europarl.europa.eu; traian.ungureanu@europarl.europa.eu; tudorcorneliu.vadim@europarl.europa.eu; renate.weber@europarl.europa.eu; iuliu.winkler@europarl.europa.eu; srp@cdep.ro; infopub@senat.ro; psdpc@senat.ro; comsan@senat.ro BLOCCO 2:capot@senat.ro; cabu@senat.ro; udmr@senat.ro; pnl@senat.ro; psdpc@senat.ro; ludovic.orban@cdep.ro; alina.gorghiu@cdep.ro; daniel.budurescu@cdep.ro; nini.sapunaru@cdep.ro; cristian.buican@cdep.ro; marius.popa@cdep.ro; claudiu.taga@cdep.ro; horia.cristian@cdep.ro; george.dumitrica@cdep.ro; marin.almajanu@cdep.ro; mircea.cazan@cdep.ro; mirel.talos@cdep.ro; viorel.buda@cdep.ro; adriana.saftoiu@cdep.ro; gratiela.gavrilescu@cdep.ro; gigel.stirbu@cdep.ro; ciprian.dobre@cdep.ro; viorel.palasca@cdep.ro; pavel.horj@cdep.ro; vasile.berci@cdep.ro; calin.tariceanu@cdep.ro; cristianadomnitei@cdep.ro; cristina.pocora@cdep.ro; radu.timpau@cdep.ro; dan.morega@cdep.ro; daniel.chitoiu@cdep.ro; victor.dobre@cdep.ro; mihai.voicu@cdep.ro; ionut.stroe@cdep.ro; gabriel.plaiasu@cdep.ro; mihai.lupu@cdep.ro; gheorghedragomir@cdep.ro; uioreanu@cdep.ro; eugen.nicolaescu@cdep.ro; dan.motreanu@cdep.ro; scutaru.george@cdep.ro; titi.holban@cdep.ro; diana.tusa@cdep.ro; dumitru.boabes@cdep.ro; ioan.damian@cdep.ro; stelian.fuia@cdep.ro Messaggio-tipo (mettete in fondo il vostro nome, cognome, citta'): ---------------------------------------------Egregio signor Sindaco Dragu, e, per conoscenza, alle altre autorita' locali, ai parlamentari romeni e ai parlamentari europei della Romania siamo stati informati di ciò che sta accadendo per le strade di Calarasi dal 22 febbraio scorso e le scriviamo per mostrarle tutto il nostro disappunto.In qualità di cittadini europei non riusciamo a comprendere come mai la sua amministrazione comunale continui ad affrontare con metodi barbari e incivili il problema del randagismo canino della sua città. Pensavamo di non vedere più le scene terribili a cui abbiamo assistito nel 2003, scene filmate dagli abitanti che hanno raggiunto i media di tutta Europa. Pensavamo che la legge 9/2008, approvata dal Parlamento romeno, sarebbe stata rispettata dalle autorità locali e che la strada indicata da Save the Dogs and other Animals (che ha cercato invano di collaborare con il suo comune tra il 2008 e il 2009) sarebbe stata percorsa. Invece state ripetendo gli stessi errori del passato, con il medesimo spreco di risorse pubbliche e le stesse atrocità a danno degli animali, anche quelli già sterilizzati in passato.Da parte nostra informeremo tutte le autorità competenti di ciò che sta accadendo per le strade di Calarasi e raccoglieremo le prove che la sua Amministrazione sta violando la Convenzione Europea per i Diritti degli animali da compagnia (ratificata dalla Romania) e la legge per la protezione degli animali 9/2008. Ci auguriamo che i suoi cittadini prendano una posizione ferma contro il vostro operato e che il suo comune inizi un vero piano di sterilizzazione, vaccinazione e rilascio dei cani randagi. Distinti saluti,Nome, CognomeCittà, Italia.io miriam mi viene il volta stomaco se penso a questi mostri che fanno questo
Tornare in alto Andare in basso
 
RIPRENDE IL MASSACRO A CALARASI, FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» la mia zelkova!
» Qualche aiuto sulla Lingua Svedese
» Facciamo un costume da bagno!!-Parte 3-Il reggiseno a fascia
» Facciamo un cappotto?
» spay anti calore

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: TROVALI ON-LINE :: ANNUNCI & ARTICOLI-
Andare verso: