IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Taranto, lo strazio del cane,che vede morire il figlio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Taranto, lo strazio del cane,che vede morire il figlio   Lun 21 Giu 2010 - 10:18

di Tiziana FABBIANO
TARANTO (19 giugno) - Il figlio investito. E il padre che si accascia su di lui, lo protegge, cerca di spostarlo dalla strada sulla quale l’ha lasciato senza vita l’auto pirata. I protagonisti di questa triste e commovente vicenda non sono persone, ma cani. Randagi dall’animo umano.

L’episodio si è verificato ieri pomeriggio a Taranto, in via Garibaldi, il lungomare della città vecchia. Un’auto arriva a tutta velocità e travolge un meticcio di colore bianco. Per il cane non c’è scampo. Muore subito. Il conducente dell'auto scappa via, non si ferma, non soccorre la bestia ancora agonizzante sull’asfalto. Sul posto arrivano delle persone, anche una pattuglia dei vigili urbani che era in servizio lì vicino. Ma soprattutto arriva lui, il papà del cane ucciso.

«Due randagi inseparabili - dicono gli abitanti della zona - vivono sempre insieme, li conosciamo bene». Il padre arriva sulla strada e tenta di soccorrere il povero figlio ormai esanime. Blocca il traffico, si accascia su di lui, un tenero ed estremo quanto inutile tentativo di protezione. Ad un certo punto, prova con le due zampe anteriori a portarlo via di là. Ma non ci riesce e così si siede su di lui e inizia a leccarlo. È andata avanti così per un’ora.

Una storia toccante, un addio struggente documentato da una serie di foto di quanti hanno assistito a quei momenti. L’arrivo della Polizia Municipale e dei veterinari dell’Asl ha poi consentito, la rimozione del cane morto.

Gli scatti di quei momenti, diffusi dall’associazione culturale “Filonide”, raccontano più delle parole quel senso di dolcezza e amore che a molti umani manca. «Sono padre e figlio, sono cani di quartiere - afferma Marcello Bellacicco, presidente dell’associazione - e ieri pomeriggio abbiamo assistito a questa scena molto toccante. È stato incredibile vedere quel cane che non lasciava avvicinare nessuno al proprio figlio, che lo custodiva, lo proteggeva dal traffico. Mentre un uomo lo aveva ucciso sfrecciando come un razzo con la sua auto e non fermandosi nemmeno per vedere cosa fosse successo».
mi viene da piangere fa male davvero
Tornare in alto Andare in basso
 
Taranto, lo strazio del cane,che vede morire il figlio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Amo da morire il mio cane!!!
» Cosa fare se il mio Jack si attacca con un altro cane?
» come faccio a capire se ha la febbre
» IL CANE IDEALE..
» COME SCEGLIERE L'EXPO E ISCRIVERE IL CANE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: TROVALI ON-LINE :: ANNUNCI & ARTICOLI-
Andare verso: