IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino   Ven 8 Ott 2010 - 17:52

AVETRANA (8 ottobre) - Un nome non ce l’ha. Era conosciuto nella zona per essere il cane che seguiva Sarah.
Lei lo accarezzava spesso e il buon randagio ricambiava restandole sempre affianco, in quel percorso fino a casa di Sabrina.

Le faceva da “scorta”, raccontavano i vicini della zona di via Deledda, anche cinque-sei volte al giorno.
Del particolare rapporto tra Sarah e questo cagnolino avevamo già scritto nei giorni della scomparsa. E avevamo anche detto che, il pomeriggio del 26 agosto, il randagio era rimasto diverse ore davanti a casa Misseri, in via Deledda. Ce lo aveva raccontato un ragazzo che abita in zona, un volontario della protezione civile di Avetrana.

Il giovane parlava del tragitto di Sarah affiancata dal cagnolino come di un fatto abituale, che avveniva appunto più volte al giorno, tutti i giorni. E gli avevamo chiesto dove fosse il cane il 26 agosto. La risposta fu secca: «È stato tutto il pomeriggio davanti alla casa di Sabrina», ci disse il ragazzo.
Ma la posizione di quel cane davanti alla villa di via Deledda il pomeriggio della scomparsa di Sarah sembrò apparentemente casuale. Anche perché Sabrina continuava ad affermare
che Sarah, a casa sua, non era mai arrivata.

Oggi, rileggendo l’omicidio di Sarah, si può affermare che il fedele amico a quattro zampe aveva capito per primo dove Sarah fosse finita.
Aveva scoperto il luogo dell’assassinio prima degli investigatori. E, a suo modo, aveva cercato di comunicarlo. Un indizio, nella concitata fase delle ricerche, che non era sembrato di valore ai fini investigativi.
Adesso vaga per le vie della zona, ma è quasi sempre accucciato. Forse gli mancano le affettuose carezze della dolce Sarah.
fonte quotidiano puglia


i cani non solo sentono le cose ma hanno sentimenti che l,uomo sicuramente non tiene.amo sempre di più gia animali odio sempre di più la razza umana
Tornare in alto Andare in basso
Santiago
the power of health
the power of health
avatar

Umore : geniale
Maschile
Numero di messaggi : 1154
Età : 48
Località : Viterbo
Nome PET : MICROBO!!
Data d'iscrizione : 08.09.09

MessaggioTitolo: Re: Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino   Sab 9 Ott 2010 - 8:41

Ma no, Miriam..non vederla così..
Questo cane voleva probabilmente bene a Sarah, e sapeva dove era finita quel giorno.. ma non è vero che ha un sentimento che gli umani non hanno. Per esempio, il papà e la mamma di Sarah, staranno ora soffrendo più di questo cane, no? Non tutti gli uomini hanno gli stessi sentimenti, e neanche tutti i cani. Il cane del vicino, tanto per dire, non se la filava per niente, Sarah !!
E quindi? Quindi questo è un buon cane, lo zio di Sarah invece è un mostro. Ma non tutti gli uomini sono mostri, e non tutti i cani sono buoni. Ci sono cani che mangiano i bambini, no? E' più raro che un uomo mangi bambini. Gli uomini a volte mangiano i cani, ma a volte i cani mangiano i gatti, e sempre mangiano i polli, come noi. Insomma, non è la specie che è migliore o peggiore, è il singolo individuo, cane o uomo, ad essere buono o cattivo. Cane e Uomo sono molto simili..

_______________________________________________
"vivo con i cani..perchè non trovo un uomo" Diogene.
Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino   Sab 9 Ott 2010 - 10:42

a santiago ma sei tosto.tu offendi dio lo sai?.dio a creato ogni cosa per uno scopo,dio a creato gli animali sono esseri viventi come tale hanno un cuore e sentimenti.
Tornare in alto Andare in basso
straycat2
the power of ideas
the power of ideas
avatar

Umore : salutare
Femminile
Numero di messaggi : 2612
Età : 50
Località : Roma
Nome PET : Baudelaire
Data d'iscrizione : 19.10.08

MessaggioTitolo: Re: Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino   Sab 9 Ott 2010 - 17:44

ha ragione Miriam nel senso che gli animali sono molto buoni rispetto a diciamo "esseri umani BESTIE"

La storia di Sarah è stata fin dall'inizio avvolta dal mistero xchè lei viveva con una madre con cui non aveva buoni rapporti e il padre e il fratello vivevano a Milano?

auguro alla BESTIA di suicidarsi se non vuole essere massacrato in carcere, anche se penso che la nostra giustizia italiana non è corretta con le bestie le fa sempre assolvere anche quando sono colpevoli, ora gli daranno l'infermità mentale e fra 2 anni sarà libero

mentre x Sarah non ci sarà + nessun futuro.
Tornare in alto Andare in basso
Nova.Suprema
Utente D'Oro
Utente D'Oro
avatar

Umore : stellare
Maschile
Numero di messaggi : 3307
Età : 41
Località : Cagliari
Nome PET : Zorro
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino   Lun 11 Ott 2010 - 3:09

è verissimo, esistono anche cani che sbranano gli esseri umani ma hanno una ragione, lo fanno per difendersi e per difendere il loro territorio, mentre invece NOI UOMINI, siamo la vergogna del pianeta, ci definiamo da millenni una razza evoluta del genere animale, e basta un raptus erotico per farci diventare delle bestie senza cuore capaci di ammazzare a sanque feddo una innocente e mentire spudoratamente per proteggere la nostra pia immagine agli occhi dei media e del mondo.....


Nessun uomo di questo mondo è un santo e nessuno lo sarà mai, e cosa fondamentale nessuno lo è mai stato veramente.......



Sapete cosa differenzia noi uomini l'uno dall'altro? un muscolo che molto spesso molti di noi dimenticano di avere, si chiama cuore!











Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino   Lun 25 Ott 2010 - 18:44

Ad Avetrana un presidio zooantropologico in memoria di Sarah Scazzi
L'iniziativa è dell' Associazione Chiliamacisegua
GEAPRESS – Un presidio zooantropologico in ricordo di Sarah. Il simbolo di una continuità che non deve spezzarsi, sarà la randagia di nome Saetta a cui Sarah Scazzi dedicava le sue cure, così come per gli altri animali di Avetrana. A lanciare l’iniziativa l’Associazione Chiliamacisegua la quale devolverà i proventi del suo calendario 2011 per la realizzazione del Presidio. Per questo è stato già chiesto il patrocinio del Comune di Avetrana e di Milano. Proprio in quest’ultima città, presso gli studi di via Tortona, sarà realizzato il calendario che si avvarrà di professionisti di altissimo livello come l’Art-director Michele Sfregola ed il fotografo Antonio Bruschini. Ogni randagio che sarà ospite del set fotografico, avrà un padrino. Un personaggio del mondo dello spettacolo, così come della cultura o dello sport. Fisseranno un binomio di altruismo ed innocenza, come quella che gli occhi degli animali sanno esprimere.

L’iniziativa è aperta al contributo di tutte quelle componenti (enti, imprenditori, professionisti, banche etc) che vorrano partecipare alla realizzazione del Presidio dedicato a Sarah e Saetta.

Ogni componente del progetto promosso da Chiliamacisegua, parteciperà a titolo gratuito.

Il Presidio sarà un luogo deputato al ricovero dei randagi bisognosi, per la loro cura e adozione. Intenti, questi ultimi, spesso usurpati da gestori senza scrupoli che lavorano solo per fini di lucro ed a scapito del benessere degli animali.

Tornare in alto Andare in basso
miriam caldarazzo
the power of information
the power of information
avatar

Umore : stracotto
Femminile
Numero di messaggi : 3038
Età : 42
Località : napoli
Nome PET : billy
Data d'iscrizione : 19.05.09

MessaggioTitolo: Re: Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino   Lun 25 Ott 2010 - 18:45

Sarah Scazzi, la piccola doppiamente vittima, prima di un assassino e poi della insana curiosità della gente, aveva un sogno in particolare, fra quelli affollano la mente di una ragazzina: un rifugio per gli animali abbandonati ad Avetrana. A riferirlo è il fratello Claudio a “Quarto Grado”, che lancia anche un appello per cercare qualcuno che lo aiuti a realizzare questo sogno.


Che Sarah amasse gli animali è cosa nota a tutti ad Avetrana e, dopo che la televisione ha mostrato i video del meticcio che la aspettava davanti casa anche dopo la sua morte, è diventata una delle tante informazioni di dominio pubblico.

Speriamo che questa informazione non nasca e muoia come le altre mille curiosità sulla vita di questa ragazzina, ma che possa spingere a fare qualcosa di buono in suo nome: sarebbe il modo giusto di ricordarla.

Speriamo che l’omicidio di Sarah non resti solo il più grande reality crime in Italia, ma sia anche l’occasione per fare qualcosa di buono in sua memoria.

foto: NF Media
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino   

Tornare in alto Andare in basso
 
Il cane che seguiva Sarah,aveva scoperto l'assassino
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» IL CANE IDEALE..
» COME SCEGLIERE L'EXPO E ISCRIVERE IL CANE
» lasciare il proprio cane in macchina si o no?
» Ho scoperto che Birillo ha sangue Tabarrino !!!!!!
» L'agility dal punto di vista del cane

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: TROVALI ON-LINE :: ANNUNCI & ARTICOLI-
Andare verso: