IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaIscrivitiAccedi
Condividere | 
 

 Come è fatto un cavallo!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Lady_of_the_horses
the power of moderation
the power of moderation


Umore: trafelato.
Femminile
Numero di messaggi: 952
Età: 24
Località: Caserta
Nome PET: Pallina, Laika & Meinte S.
Data d'iscrizione: 12.06.09

MessaggioOggetto: Come è fatto un cavallo!   Mer 10 Nov 2010 - 12:24

Ecco poche semplici figure che vi faranno comprendere la formazione fisica di un cavallo!


Equus caballus
* Cavallo domestico

Cavallo:

Classificazione scientifica
Dominio: Eukaryota
Regno: Animalia
Sottoregno: Eumetazoa
Superphylum: Deuterostomia
Phylum: Chordata
Subphylum: Vertebrata
Infraphylum: Gnathostomata
Superclasse: Tetrapoda
Classe: Mammalia
Sottoclasse: Theria
Infraclasse: Placentalia
Ordine: Perissodactyla
Sottordine: Hyppomorpha
Famiglia: Equidae
Genere: Equus
Specie: E. caballus
Nomenclatura binomiale:Equus caballus Linnaeus, 1758


Il cavallo (Equus caballus Linneo 1758), è un mammifero ungulato di grossa taglia. Appartiene al genere Equus, unico della famiglia Equidae.
E' un erbivoro, ma NON è un RUMINANTE! Infatti la mucca, che è ruminante, ha 3 stomaci, [Il sottordine dei Ruminanti (Ruminantia Scopoli, 1777) include molti grandi erbivori come le mucche, le pecore, le capre, i cervi o le antilopi.
Gli appartenenti a questo sottordine hanno in comune la caratteristica della ruminazione: digeriscono il cibo dopo averlo masticato ed inghiottito, per poi rigurgitarlo e masticarlo nuovamente, in modo da estrarre la maggior quantità possibile di nutrimento da esso.] mentre il cavallo è un erbivoro, quindi in grado di digerire cellulosa, ma non è un ruminante, cioè, non ha il rumine ma digerisce la cellulosa nell’ultima parte dell’intestino crasso.


Frutto di una lunga e ben conosciuta evoluzione, il cavallo odierno presenta un'elevata specializzazione morfologica e funzionale all'ambiente degli spazi aperti come le praterie, in particolare ha sviluppato una efficace apparato locomotore e un apparato digerente adatto all'alimentazione con erbe dure integrate con modeste quantità di foglie, ramoscelli, cortecce e radici.
I cavalli si dividono in dolicomorfi, mesomorfi e brachimorfi. Il tipo dolicomorfo comprende le "razze leggere da sella" (purosangue inglese, arabo, trottatori, ecc.); il tipo mesomorfo comprende le "razze da sella" (inglese e americana, Quarter Horse, trottatori, ecc.); il tipo brachimorfo comprende le "razze pesanti" (cavalli da tiro, Avelignese, ecc.).

* Origini e storia

I presunti progenitori del cavallo sono apparsi sulla Terra circa 55 milioni di anni fa. Gli evoluzionisti hanno una buona conoscenza del processo evolutivo che ha portato alla specie attuale, dato che si sono trovati vari resti. Gli studi sui fossili dimostrano che il probabile progenitore dell'odierno cavallo era il Hyracotherium, d'altezza non superiore a 30–40 cm al garrese e con arti di almeno 4 dita; il suo habitat naturale era la foresta ed aveva una dentatura tipica degli onnivori. Durante il processo evolutivo, i suoi discendenti si adattarono progressivamente alla condizione di erbivori stretti e alla vita nelle praterie; la statura aumentava, gli arti diventavano più lunghi, diminuiva il numero delle dita e i denti si modificavano progressivamente aumentando in lunghezza e nei caratteri della superficie masticatoria. Il cavallo odierno, Equus caballus, e gli altri appartenenti del genere Equus poggiano sull'unico dito rimasto loro: il medio.
In America, il cavallo si estinse in epoca preistorica, contemporaneamente ad altri grandi mammiferi; fra le ipotesi per tali estinzioni, il disturbo antropico costituito dalla caccia da parte dell'uomo.

Sopravvissuto in Europa e Asia, la prima evidenza storica dell'addomesticamento del cavallo si ha in Asia Centrale verso il 3000 a.C. Infatti in Asia centrale e meridionale il cavallo fu addomesticato dagli allevatori di stirpe mongola, che in seguito daranno vita all'Impero mongolo proprio grazie alla forza e all'astuzia dell'esercito di guerrieri a cavallo.
Secondo altri studiosi, l'addomesticamento risale a 6000 anni fa nell'Età del rame presso la cultura di Srednij Stog fiorente in Ucraina.
Un progenitore dei cavalli attuali è considerato il tarpan, un cavallo selvatico europeo ufficialmente estinto tra il 1918 e 1919.

PARTI DEL CORPO

[img][/img]

LE OSSA
1 - Mascella inferiore
2 - Denti molari
3 - Osso Nasale
4 - Osso parietale
5 - Osso occipitale
6 - Atlante
7 - Epistrofeo
8 - Vertebre cervicali (n.7)
9 - Vertebre dorsali (n.18)
10 - Vertebre lombali (n.6)
11 - Vertebre sacrali (n.5)
12 - Vertebre coccigee (n.15/20)
13 - Costole (n.36, 18 per parte)
14 - Scapola
15 - Omero
16 - Radio
17 - Olecrano
18 - Ossa del carpo
19 - Ossa del metacarpo o stinco
20 - Metacarpale accessorio
21 - Sesamoidei
22 - Prima, seconda e terza falange
23 - Lleo
23a - Ischio
23b - Pube
24 - Femore
25 - Rotula
26 - Tibia
27 - Perone
28 - Calcaneo
29 - Ossa del tarso
30 - Grande metatarso
31 - Metatarso accessorio
32 - Prima, seconda e terza falange
33 - Osso navicolare
34 - Sterno

[img][/img]

I MUSCOLI

1 - Massetere
2 - Buccinatore
3 - Temporale
4 - Orbicolare delle palpebre
5 - Depressore del labbro inferiore
6 - Elevatore comune labbro superiore e ala del naso
7 - Omotracheliano
8 - Sterno omerale
9 - Sterno cefalico
10 - Splenio
11 - Angolare della scapola
12 - Infraspinato
13 - Grosso estensore dell'avanbraccio
14 - Corto estensore dell'avanbraccio
15 - Estensore anteriore metacarpo
16 - Estensore anteriore falangi
17 - Flessore profondo falangi
18 - Legamento sopraspinoso dorsolombale
19 - Grandorsale
20 - Gluteo superficiale
21 - Fascia lata
22 - Bicipite femorale
23 - Semitendinoso
24 - Semimembranoso
25 - Fascia lombodorsale
26 - Estensore anteriore falangi
27 - Gastrocnemio
28 - Muscolo della coda
[img][/img]

APPARATO RESPIRATORIO

1 - Faringe
2 - Esofago
3 - Trachea
4 - Narici
5 - Seni nasali
6 - Bronchi
7 - Bronchioli
8 - Polmone
9 - Cuore
[img][/img]

APPARATO CIRCOLATORIO

1 - Ventricolo destro
2 - Ventricolo sinistro
3 - Orecchietta sinistra
4 - Orecchietta destra
5 - Vene polmonari
6 - Tronco branchio-cefalico comune. Arteria ascellare
7 - Arterie carotidi
8 - Arterie Vertebrali (sulla faccia mascellare esterna o facciale)
9 - Vena ascellare
10 - Arterie dorsali
11 - Arteria cervicale profonda
12 - Arteria cervicale profonda
13 - Arteria omerale
14 - Arteria omerale
15 - Vena safena interna
16 - Plesso venoso coronario
17 - Aorta
18 - Aorta
19 - Aorta addominale
20 - Vene e arteria renale
21 - Vena iliaca
22 - Vena cava caudale
23 - Grande meseraica
24 - Vena e arteria iliaca esterna
25 - Arterie sottosacrali
26 - Arterie coccigee
27 - Arteria femorale posteriore media
28 - Arteria tibiale posteriore
29 - Arteria dorsale del piede o pedidia
30 - Rete podofillosa
31 - Vena digitale comune palmare
32 - Vena ascellare
33 - Vena giugulare
[img][/img]

SISTEMA NERVOSO
1a - Cervello o encefalo
1b - Cervelletto
2 - Nervi dell'occhio
3 - Nervo mascellare superiore che termina nei rami dentari
4 - Nervo mascellare inferiore
5 - Ganglio cervicale superiore
6 - Nervo spinale
7 - Vago o gran simpatico del collo
8 - Nervo muscolo cutaneo o brachiale anteriore
9 - Plesso brachiale
10 - Nervo ascellare o circonflesso
11 - Nervo brachiale
12 - Nervo riccorrente
13 - Ramo esofageo o ventrale per la faccia anteriore dello stomaco
14 - Tronco esofageo dorsale per la faccia posteriore dello stomaco
15 - Plesso lombare o sacrale
16 - Gluteo anteriore
17 - Nervo sciatico
18 - Nervo peroneo
19 - Nervo safeno laterale
20 - Nervo safeno laterale
21 - Nervo palmare
22 - Nervo cubitale o mediano
23 - Nervo plantare o digitale
[img][/img]

GLI ORGANI INTERNI

1 - Cavità boccale
2 - Faringe
3 - Esofago
4 - Diaframma
5 - Aorta
6 - Stomaco
7 - Milza
8 - Intestino colon
9 - Intestino colon
10 - Fegato
11 - Intestino tenue
12 - Intestino cieco
13 - Intestino retto
14 - Foro anale
15 - Rene
16 - Vescica
17 - Apparato genito urinario

[img][/img]

Meglio di così! idrr

_______________________________________________

"Canta il vento nella sua criniera e della coda agita le falde, che come ali ondeggiano impennate..."-William Shakespeare-
Tornare in alto Andare in basso
Nova.Suprema
Utente D'Oro
Utente D'Oro


Umore: stellare
Maschile
Numero di messaggi: 3307
Età: 38
Località: Cagliari
Nome PET: Zorro
Data d'iscrizione: 22.08.09

MessaggioOggetto: Re: Come è fatto un cavallo!   Mer 10 Nov 2010 - 18:37

Bellissmo questo post Lady i miei complimenti!
Tornare in alto Andare in basso
Lady_of_the_horses
the power of moderation
the power of moderation


Umore: trafelato.
Femminile
Numero di messaggi: 952
Età: 24
Località: Caserta
Nome PET: Pallina, Laika & Meinte S.
Data d'iscrizione: 12.06.09

MessaggioOggetto: Re: Come è fatto un cavallo!   Gio 11 Nov 2010 - 12:56

Grazie hihi...beh dato che conosciamo tutti i cani e i gatti alla perfezione, ho pensato che anche un pò di anatomia equina potesse interessare Very Happy

_______________________________________________

"Canta il vento nella sua criniera e della coda agita le falde, che come ali ondeggiano impennate..."-William Shakespeare-
Tornare in alto Andare in basso
Santiago
the power of health
the power of health


Umore: geniale
Maschile
Numero di messaggi: 1154
Età: 45
Località: Viterbo
Nome PET: MICROBO!!
Data d'iscrizione: 08.09.09

MessaggioOggetto: Re: Come è fatto un cavallo!   Gio 11 Nov 2010 - 19:25

FANTASTICO Lady!!!!! Ora me lo studio tutto..queste cose mi fanno morire.. What a Face
(dico sul serio, eh?)

_______________________________________________
"vivo con i cani..perchè non trovo un uomo" Diogene.
Tornare in alto Andare in basso
 

Come è fatto un cavallo!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 su1

 Argomenti simili

-
» Cleo ha fatto un danno..
» brutta esperienza a cavallo..
» vi racconto di un fatto
» che fine ha fatto????
» come capire chi ha fatto ricorso?

Permesso del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE ::  ::  :: -