IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Ucciso un cane per una tassa non pagata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Nova.Suprema
Utente D'Oro
Utente D'Oro
avatar

Umore : stellare
Maschile
Numero di messaggi : 3307
Età : 41
Località : Cagliari
Nome PET : Zorro
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Ucciso un cane per una tassa non pagata   Ven 5 Ago 2011 - 21:02

Ucciso un cane per una tassa non pagata

RECONVILLIER (Svizzera) le autorità municipali le uccidono il cane perché il proprietario non ha pagato una tassa.

In Svizzera è stato ucciso un barboncino di tre anni, perché la sua proprietaria non ha pagato, per una dimenticanza, una tassa per il possesso dei quattro zampe. La tassa ammonta a 50 franchi (circa 38 euro); quando la autorità si sono presentate a casa della signora Marilena Iannotta per portare via il cane, la signora ha chiesto scusa e si è offerta di pagare la tassa, ma non è servito a nulla. Alla fine del 2010, un comunicato diramato dal comune ingiungeva ai proprietari di cani di pagare la tassa annua di 50 franchi, pena la possibile uccisione dei loro animali; un procedimento, quest'ultimo, autorizzato dall'art. 4 della legge cantonale sulla tassa dei cani del 1904. Da allora, rileva il sindaco, la maggioranza dei morosi ha pagato l'arretrato. La decisione aveva scatenato dure polemiche e anche minacce di morte per il sindaco: «Ma stiamo parlando di una quarantina di persone. Non di migliaia. - si era difeso Flavio Torti, primo cittadino di Reconvillier da nove anni -. Ecco perché ritengo che sia fuori di testa tutto questo clamore. Mi hanno scritto dall’Inghilterra, dagli Stati Uniti. Animalisti infuriati, estremisti pronti a fare di tutto nel nome della "giustizia"». «Non mi è mai accaduta una cosa simile - spiegava a inizio gennaio scorso Torti -. La trovo gravissima visto che noi, in realtà, non abbiamo fatto nulla. A Reconvilier non è stato ucciso alcun animale. E c’è gente che parla di massacro, addirittura alcuni tirano in ballo Hitler». Ciò che è accaduto in Svizzere è assolutamente assordo, siamo tornato al Medio Evo, uccidere un cane perché ci si è dimenticati di pagare una tassa di 38 euro circa, dopo le battaglie per la difesa e la tutela degli animali, in un attimo siamo precipitati nel baratro.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ucciso un cane per una tassa non pagata
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Consigli per far abituare il cane ad altri animali!
» IL CANE IDEALE..
» COME SCEGLIERE L'EXPO E ISCRIVERE IL CANE
» lasciare il proprio cane in macchina si o no?
» L'agility dal punto di vista del cane

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: TROVALI ON-LINE :: ANNUNCI & ARTICOLI-
Andare verso: