IMPRONTE

Il forum che lascia un segno agli amanti degli animali
 
Impronte And CoIndicePortaleGalleriaCercaRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 IL PRANZO DI NATALE

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: IL PRANZO DI NATALE   Dom 14 Dic 2008 - 18:49

Allora care ragazze e cari ragazzi,quale miglior occasione per inaugurare il mio ruolo di moderatrice della cucina..se non LE RICETTE Di NATALE?!!
Si sà,a Natale,vengon bandite diete e regole alimentari di ogni tipo,la dieta salutista va a farsi friggere..ed in tutte le cucine un unico motto regna sovrano...PANCIA (Panza) MIA FATTE CAPANNA!!!!
Già si comincia a pensare cosa comprare di buono,cosa preparare per fare un pranzetto con i fiocchi.
Ogni regione d'Italia poi è diversa dall'altra.C'è chi festeggia solo il giorno di Natale e chi per tradizione fa del giorno della vigilia l'inizio delle grandi abbuffate.
Io personalmente,fin da piccola,son stata sempre abituata a festeggiare sin dalla vigilia ed il menù è sempre stato abbastanza tradizionale.
Si inizia a cucinare dalla mattina ed ognuno fa qualcosa.C'è di tutto di più.
Broccoli e baccalà fritti,alici e salmone marinati,cavolfiore condito con olio,baccalà e papate,zucca al forno,pasta con i più svariati condimenti di pesce,pesce al forno,fritture di pesce,dolci di ogni tipo e tanto altro ancora che non ricordo.Il giorno dopo si rinizia,ma questa volta tutto a base di carne.
Fatto questo piccolo accenno sul mio pranzo natalizio,adesso chiedo a voi di dirmi quali sono le prelibatezze che metterete in tavola fra pochi giorni.
Siete tradizionalisti o amate le novità e vi cimentate in un menù innovativo?
Son curiosa poi,visto che qui siamo un po' di tutta Italia,e non solo,di sentire le vostre ricette tipiche,quelle della vostra regione,della vostra città,che mai e poi mai possono mancare in questo giorno di festa.
Vi aspetto per farmi e farci venire l'acquolina in bocca!!
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love
avatar

Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 46
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Dom 14 Dic 2008 - 22:29

allora come oramai sapete io sono OPIUM e abito a Teramo in Abruzzo. Il mio pranzo di natale è in genere costituito da questi piatti:
brodo con il cardone, cannelloni, timballo o chitarra con le pallottine (i primi) tacchino alla canzanese, agnello al forno con patate o cotolette d'agnello con fritti vari o insalata e patate al forno (secondi) dolci tradizionali (panettoni farciti e torroni) dolci tipici abruzzesi = calgionetti, pepatelli, sfogliatelle e bocconotti e per i piu' fortunati anche il famoso Parrozzo abruzzese.

_______________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
pete27
Impronta Volpe
Impronta Volpe


Maschile
Numero di messaggi : 234
Età : 106
Località : italy
Nome PET : Alfa
Data d'iscrizione : 22.11.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Dom 14 Dic 2008 - 22:34

OPIUM ha scritto:
allora come oramai sapete io sono OPIUM e abito a Teramo in Abruzzo. Il mio pranzo di natale è in genere costituito da questi piatti:
brodo con il cardone, cannelloni, timballo o chitarra con le pallottine (i primi) tacchino alla canzanese, agnello al forno con patate o cotolette d'agnello con fritti vari o insalata e patate al forno (secondi) dolci tradizionali (panettoni farciti e torroni) dolci tipici abruzzesi = calgionetti, pepatelli, sfogliatelle e bocconotti e per i piu' fortunati anche il famoso Parrozzo abruzzese.

MA COME!!!!! E' TUTTA CARNE......................
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love
avatar

Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 46
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Dom 14 Dic 2008 - 22:42

certo Pete guarda che noi il pesce lo mangiamo la vigilia, ovvero la sera prima e voi a Genova cosa mangiate? comunque vedi di informarti bene e di darci la ricetta dettagliata della genovese che a me piace da morire I love you

_______________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 10:02

Pallottine,tacchino alla canzonese..cosa sono?uuhh..Come si cambia da regione a regione,eh!Non le avevo mai sentite.Noi il brodo lo mangiamo il giorno di S.Stefano invece.Il giorno di natale si và di.cannelloni,lasagne,fini fini(pasta più fine di quella alla chitarra),pollo al forno.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 13:24

Che bello il pranzo di natale!!!!!!slurpppppppppppppppp!!!!
la mia mamma mi fa sempre:
crostini pane burro e salmone
pollo in gelatina (una prelibatezza)vi mettero' la ricetta al piu' presto!!!
salumi
alici piccanti
sardine,carciofini,funghi ed altre prelibatezze
tagliatelle salmone e panna
agnello con contorno
e poi ovviamente panettone/pandoro con il mascarpone fatto dalla mamma con brandy e cioccolato

p.s. forse ho dimenticato qualche cosa........integrero' dopo il natale
Tornare in alto Andare in basso
pete27
Impronta Volpe
Impronta Volpe


Maschile
Numero di messaggi : 234
Età : 106
Località : italy
Nome PET : Alfa
Data d'iscrizione : 22.11.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 13:38

Alla faccia del vegetarianesimo & veganesimo!!!! pale
Tornare in alto Andare in basso
Ultraman
Impronta Cervo
Impronta Cervo
avatar

Umore : figo
Maschile
Numero di messaggi : 967
Età : 41
Località : Napoli
Nome PET : fanta e cola
Data d'iscrizione : 12.10.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 14:55

a casa mia a Napoli dai miei si mangia la gallina al brodo, insalata e broccoli al limone con agnello speziato e come dolci di Natale (per tutte le festività natalizie) struffoli, Roccocò, Mustaccioli, Susamielli e la famigerata
pasta di mandorle di mia zia
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 15:46

Buona la pasta di mandorle!!!!!
pero'Ultraman........mi devi assolutamente spiegare cosa sono: Embarassed
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 16:14

Mi state facendo venire l'acquolina sempre di più!!!!
Ma nessuno ha le ricette di queste prelibatezze?
Se le avete ,scrivete pure,così questo Natale proviamo a fare qualche nuovo tentativo. Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 16:24

Gragrà!!!stasera sento la mamma e mi faccio rispiegare per l'ennesima volta come si fa il pollo in gelatina!!!lo consiglio veramente perchè risulta un piatto fresco e che va giu' da solo..........soprattutto dopo le megaabbuffate Razz
Tornare in alto Andare in basso
cristina
Impronta Cane
Impronta Cane
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 366
Età : 60
Località : milano
Nome PET : rotto
Data d'iscrizione : 03.11.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 19:15

Noi festeggiamo la vigilia: aperitivo, antipasto, tortellini in brodo, salmone al cartoccio, verdure in pinzimonio, ananas al porto e a mezzanotte spumante, panettone, dolci e frutta secca e........apertura regali!!!
Dato che è quasi Natale e mi sento buona, vi passo la mia ricetta del salmone al cartoccio: buonissimo e di grande effetto e anche poco laborioso. Se qualcuna ci prova poi mi sappia dire!

BRANZINO/SALMONE AL CARTOCCIO

Ingredienti per 6 persone: un pesce da Kg. 1,200 (branzino o salmone) – gr. 500 vongole e cozze – prezzemolo – spumante o vino bianco secco – olio d’oliva, sale, pepe, succo di limone, aglio.

Esecuzione: disporre il pesce pulito, salato e pepato internamente su un foglio di carta d’alluminio allargato su una teglia da forno. In una ciotola emulsionare il succo di mezzo limone con 4 cucchiai di olio e 1 bicchiere di spumante o vino, salare, pepare, unire prezzemolo tritato e 1 spicchio d’aglio.
Disporre sul pesce e intorno ad esso le cozze e le vongole, irrorare con l’emulsione preparata, chiudere il cartoccio e cuocere in forno a 200° per 40 min. circa.
Portare in tavola il cartoccio ancora chiuso.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 19:29

Cristina mia,questa mi piace proprio!!La devo provare.
Tornare in alto Andare in basso
StarPlatinum
the power of mind
the power of mind
avatar

Umore : estasiato
Maschile
Numero di messaggi : 2075
Età : 43
Località : Ascoli Piceno
Nome PET : Whisky
Ruolo : Admin
Data d'iscrizione : 15.09.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 21:15

LAMU' ha scritto:
crostini pane burro e salmone
:

affraid Burro????? Shocked

_______________________________________________
Non potro' mai sapere tutto di chi amo, neppure del mio gatto.
Ma un pizzico di mistero da' piu' gusto all'amore




GIANTYMIR CREAZIONI PERSONALIZZATE FANTASY COSPLAY MAKE-UP Cinematografico
Tornare in alto Andare in basso
http://www.giantymir.com
StarPlatinum
the power of mind
the power of mind
avatar

Umore : estasiato
Maschile
Numero di messaggi : 2075
Età : 43
Località : Ascoli Piceno
Nome PET : Whisky
Ruolo : Admin
Data d'iscrizione : 15.09.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 21:24

Io mangio le olive all'Ascolana fatte in casa con le olive verdi di Ascoli e carne cotta e macinata in casa.........

_______________________________________________
Non potro' mai sapere tutto di chi amo, neppure del mio gatto.
Ma un pizzico di mistero da' piu' gusto all'amore




GIANTYMIR CREAZIONI PERSONALIZZATE FANTASY COSPLAY MAKE-UP Cinematografico
Tornare in alto Andare in basso
http://www.giantymir.com
pete27
Impronta Volpe
Impronta Volpe


Maschile
Numero di messaggi : 234
Età : 106
Località : italy
Nome PET : Alfa
Data d'iscrizione : 22.11.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 21:31

Ma non era questo un forum animalista?????
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love
avatar

Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 46
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Lun 15 Dic 2008 - 22:25

Gragra io non riesco a intervenire in questa tua area...sto male tra Cristina con la sua ricetta e Star con le mie adorabili oliveeeee.... meglio che mi distolgo dall'idea di assaporare questi prelibati cibi e come promesso ti posto la ricetta del tacchino alla canzanese:

Citazione :
Il Tacchino alla canzanese è un prodotto tipico abruzzese e orgoglio del teramano. Per realizzare un buon tacchino alla canzanese vi occorre un tacchino, un rametto di rosmarino, aglio, tre foglie di alloro, sale quanto basta, pepe (possibilmente in grani), ossa di vitello.
Bisogna disossare il tacchino, toglierne solamente le budella e il ventriglio, avendo cura di pulirne bene la parte della coda. Mettere il magro in acqua fredda e tenervelo per almeno due ore. Toglierlo quindi dall'acqua e sistemarlo su un panno pulito, allargarlo, salarlo e peparlo moderatamente, inserendo una foglia di alloro.Tagliare a pozzetti uno spicchio d'aglio e spargerlo qua e là sul tacchino, unendovi le altre due foglie di alloro e il rosmarino. Richiudere il tutto e cucirne i lembi della pelle con ago e filo, per fare in modo che non abbia a scomporsi durante la cottura. Preparare una pentola di acqua bollente e versarne il contenuto sul tacchino, che sarà stato già posto in una pentola di opportuna grandezza (possibilmente smaltata).Aggiungere le ossa dopo averle pestate. Mettere al forno molto caldo e tenere per circa cinque ore, non girando spesso, perché tacchino e ossa si coloriscano bene. A cottura ultimata, sistemare il tacchino in un tegame e togliere il filo. Passare il sugo rimasto nel tegame di cottura attraverso un passino e lasciarlo gelare insieme con il tacchino. E' meraviglioso solo ch eè di enorme difficoltà la realizzazione e solo pochi lo fanno in casa, in genere lo compriamo in posti noti dove sappiamo che è buono.
L'altra ricetta era
Citazione :
la chitarra con le pallottine:
le pallottine sono un piatto davvero speciale se elaborate perfettamente seguendo la ricetta tradizionale teramana senza saltare nessun ingrediente. Specifico questa cosa perchè diverse persone le fanno alla buona come anche tanti ristoranti, sicuramente per fare prima ma non sono come devono essere. Preparazione pallottine:
unire la carne macinata con il rosso d’uovo, il sale, il pepe, il parmigiano, la noce moscata e comporre un impasto ben amalgamato.
Poi formare piccole polpette della grandezza di una nocciola, se ci si riesce anche più piccole.Friggerle in olio bollente e far assorbire l’eccesso di olio dalla carta da cucina.In un tegame versare le pallottine fritte e aggiungere un po’ del sugo e far bollire per qualche minuto. Una volta mischiate nel sugo si uniscono ai maccheroni alla chitarra ed è un piatto a dir poco sublime!

_______________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Mar 16 Dic 2008 - 9:57

Le olive all'ascolana!!
Ecco..io verrei ad Ascoli solo per assaggiare le VERE olive all'ascolana.Mi sa che quelle che ti fanno mangiare nel resto d'italia non hanno niente a che vedere con quelle originali!!
E..spedirne qualcuna?..anche tramite piccione viaggiatore va bene..graziee Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Draconja
Impronta Cane
Impronta Cane
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 587
Età : 44
Località : Roma
Nome PET : Rechy
Data d'iscrizione : 29.10.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Mar 16 Dic 2008 - 13:55

Ma perchè i cremini? La crema fritta??? Li mangio sempre quando vado al mare a Tortoreto...assieme alle olive ascolane....
ecco la ricetta...

In una bowl sbattere lo zucchero con i tuorli, aggiungendo poco a poco la farina. In un pentolino far bollire il latte con il profumo di vaniglia. Una volta raggiunto il bollore abbassare il fuoco ed aggiungere il composto fatto in precedenza con lo zucchero le uova e la farina. Far andare a fuoco medio per circa 20 minuti. Nel frattempo preparate una teglia piatta oliata. Passati i 20 minuti stendete la crema nella teglia. La crema non dovrà superare i 2cm di altezza quindi valutare se usare piu teglie. Una volta raffreddata la crema dovrà risultare abbastanza solida. Tagliatela in tanti tocchettini che panerete con uova, farina e pane grattugiato. Friggere in abbondante olio caldo.

I cremini solitamente si servono insieme alle Olive all’Ascolana

aiuto..fame.....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Mar 16 Dic 2008 - 14:12

ma voi mi stupite sempre più!ne sapete sempre una più della cuochessa!! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love
avatar

Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 46
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Mar 16 Dic 2008 - 16:15

sapete che anche a me, come volevasi dimostrare, mi fanno inpazzire i cremini e in realtà so, che piacciono a pochissime persone perchè non tutti tollerano il dolce con il salato, invece io pur essendo una grande cultrice del mangiar sano, sgarro con il fritto solo se ci sono cremini e olive ma devono essere le vere olive all'ascolana che grazie al mio Star ho avuto modo di ben apprezzare Diffidate delle imitazioni, non c'è confronto!

_______________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Mar 16 Dic 2008 - 16:51

Anche io adoro il dolce salato!L'abbinamento mi fa impazzire.
Stavo curiosando nel "mio libricino di ricette" diventato ormai anche un po' il vostro,per cercare qualche ricettina tipica delle mia parti.Per quanto riguarda i primi piatti ed i secondi non c'è un granchè di particolare o di "strano" che già non conosciate tutti.Tra i dolci invece ci sono delle cosette particolari:I canascioi(non so se si scrive proprio così),che sono dei dolcetti a forma di mezzaluna formati fondamentalmente da un ripieno di cacao,castagne bollite e schiacciate,noci,pinoli,uvetta e tanti altri ingredienti e ricoperti da una finissima pasta;il pancialle,che per farvi capire ha una forma simile al panpepato ma più allungato.Anche qui,gli ingredienti sono innumerevoli e come ogni buona ricetta tradizionale che si rispetti,ogni famiglia,ogni nonnina ha la sua.Comunque l'impasto è formato da cacao,varia frutta secca come uvetta,noci,nocciole,pinoli,poi cacao,miele cioccolato in scaglie,liquore eccecc,una bella bomba insomma e viene cotto in forno.
Non mi chiedete la ricetta e lo svolgimento preciso perchè è talmente complicato che mi ci vorrebbero due pagine per spiegarlo bene e comunque è una di quelle cose che va vista fare più che detta passo passo.
Detto ciò,ho deciso di postarvi una ricettina jolly diciamo,una di quelle che vanno sempre bene,che puoi regalare come pensierino o tenere in casa come scorta fame improvvisa:Le ciambellette zucchero e vino
E' comunque una ricetta tipica che difficilmente mancanelle sulle tavole natalizie.
INGREDIENTI: 500gr.di farina;200gr.di zucchero;1 bicchiere scarso d'olio;1 bicchiere di vino,bianco o rosso;vanillina,scorsa grattugiata di limone;a piacere semi di anice.
Impastare tutti insieme gli igredienti e formare dei serpentelli sottili,tagliateli e formate così delle ciambellette.Passare la parte superficiale in dello zucchero,adagiae in una teglia e infornate per 25-39m. a 200°.
A piacere potete aggiungere anche pezzetti di nocciole
o noci.
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love
avatar

Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 46
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Mar 16 Dic 2008 - 17:10

le ciambellette sono speciali con l'anice Grà sei troppo brava....solo sono complicate da impastare? non sono molto attrezzata per ammassare non ho neppure la tavola Embarassed

_______________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Mar 16 Dic 2008 - 17:44

nono son facilissime,o le metti su una tavola o se ti è più facile in una ciotola.Io le adoro quasi bruciate.
Tornare in alto Andare in basso
OPIUM
the power of love
the power of love
avatar

Umore : tenero
Femminile
Numero di messaggi : 4743
Età : 46
Località : TERAMO
Nome PET : SILVER
Ruolo : Fondatrice
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   Mar 16 Dic 2008 - 17:54

bene ho stampato la ricetta sabato che saro' sola provero'a farle

_______________________________________________
Tornare in alto Andare in basso
http://impronte.forumattivo.com/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: IL PRANZO DI NATALE   

Tornare in alto Andare in basso
 
IL PRANZO DI NATALE
Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IMPRONTE :: OFF TOPIC :: Cucina, Giardinaggio, Arredo & altro :: Cucinare che passione-
Andare verso: